Go Down

Topic: Alimentazione Esterna in Generale (Read 237 times) previous topic - next topic

SimonProvax

Salve, sto distribuendo i carichi di alimentazione su alimentatori esterni per non sovraccaricare l'Arduino.
Però finché le schede lo permettono, come per esempio la classica Rele 8 Canali, va bene ....
Ma per alimentare i moduli Rele come QUESTI come faccio? Anche magari per alimentare sonde della temperatura come QUESTA?


gpb01

Quei moduli relè NON prevedono la separazione delle alimentazioni (hanno solo +, -, e pin di comando) e quindi ... devi alimentarli con un alimentatore che ha la massa in comune con Arduino (... con i problemi che possono derivarne); idem con i sensori, per i quali però, dato il basso assorbimento, puoi usare direttamente l'alimentazione che fornisce Arduino.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

SimonProvax

Ok grazie quindi l'unica soluzione sarebbe il GND in comune.. ok Grazie dell'aiuto!
Si sapevo che su quei moduli Rele Singoli non cè modo di alimentarli come il modulo Rele(8 Canali), immaginavo il GND in comune... Ma volevo essere sicuro :)

maubarzi

Ma cosa ci vorresti fare esattamente?
Posta gli schemi che vorresti usare perchè ho il sospetto che ci siano strade alternative, ma potrei anche aver capito male il tuo intento.
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

SimonProvax

Ecco gli schemi, non sono bellissimi perché è la prima volta che provo a farli....
Comunque, non metto sicuramente in dubbio le capacità e le competenze di Guglielmo, ma ho notato che nella scheda Rele ad 8 Canali quando tolgo il Jumper per alimentarla esternamente devo portare ad arduino il VCC e non il GND. Sicuramente ci sarà un altro motivo però vorrei sapere perché si fa tutto ciò...

Comunque per sicurezza riassumo il problema:
Sto alimentando con arduino 4 Rele singoli che non permettono di essere alimentati esternamente come QUESTI
 
Poi sto alimentando ESTERNAMENTE la classica scheda 8Rele, che permette di farlo, con un alimentatore 5v;
Poi avrei necessità di usare due sonde per misurare la temperatura

MA OVVIAMENTE per non stressare l'Arduino vorrei alimentare tutti i Rele esternamente.
Le sonde posso anche attaccarle direttamente ad Arduino.



Grazie, Simone


gpb01

#5
Jun 28, 2019, 06:23 am Last Edit: Jun 28, 2019, 06:25 am by gpb01
Comunque, non metto sicuramente in dubbio le capacità e le competenze di Guglielmo, ma ho notato che nella scheda Rele ad 8 Canali quando tolgo il Jumper per alimentarla esternamente devo portare ad arduino il VCC e non il GND.
Immagino che per la scheda ad 8 relè tu stia utilizzando lo schema che sempre consigliamo ...


... tale schema separa COMPLETAMENTE le due alimentazioni, ma ... il rovescio della medaglia è che, la parte optoaccoppiatori che comandano i relè, riceve fissa da Arduino la tensione di 5V e, sul pin di comando, occorre quindi ovviamente dare il GND.

Si chiama "logica inversa", quando il pin è HIGH il relè è diseccitato, quando il pin è LOW il relè viene eccitato :)

Per non confondersi basta, invece che usare direttamente HIGH e LOW nelle varie funzioni, definire delle costanti ed usare quelle. Ad esempio:

Code: [Select]
#define OTTO_RELE_ON   LOW
#define OTTO_RELE_OFF  HIGH
#define UN_RELE_ON     HIGH
#define UN_RELE_OFF    LOW

... ed usare tale costanti che, oltretutto, indicano chiaramente cosa si fa e rendono il programma molto più leggibile ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

maubarzi

Sulla scheda 8 relè, alimenti degli optoisolatori, che richiedono correnti abbastanza basse per funzionare, trascurando le cadute su fotodiodo e led, e una resistenza limitatrice da 1K, con 5V ottieni 5mA massimi per ogni relè pilotato.
Nessun problema.
Se invece usi i relè pilotando il primario direttamente da Arduino, la corrente necessaria sale di almeno un ordine di grandezza, se non ricordo male, vai dai 50mA in su, su certi relè anche più di 100mA.
Quindi sei oltre i limiti delle uscite di Arduino.
Devi, quindi, metterci un transistor o mosfet in mezzo.

Se vuoi isolare questi relè, puoi sempre aggiungere la parte di optoisolamento tu, prima del relè.

Lo schema di collegamento tipico dei relè nella scheda a 8 relè è questo:

Come vedi c'è l'optoisolatore e poi un transistor.
Puoi ricreare lo stesso schema nei relè singoli.

La separazione serve per isolare arduino dai disturbi generati dai relè, che potrebbero portare a malfunzionamenti su arduino.
Optoisolando, proteggi Arduino da questi disturbi che restano sul circuito dei relè e non passano a quello di controllo.
Nessuna buona azione resterà impunita!

Preistoria -> medioevo -> rinascimento -> risorgimento -> rincoglionimento!

SimonProvax

Grazie a tutti dei consigli, provvederò!

Una domanda a quali possibili problemi ti riferisci Guglielmo?

devi alimentarli con un alimentatore che ha la massa in comune con Arduino (... con i problemi che possono derivarne)

Go Up