Go Down

Topic: Arduino: alimentatore con batteria tampone (Read 82 times) previous topic - next topic

Riker1312

Salve,
sto realizzando un "monitor di verifica ambientale" che deve funzionare anche quando manca la energia elettrica della rete (in pratica tramite un modulo gsm scrive costantemente dei valori su un server remoto ogni 10 minuti e tra questi valori c'è anche la presenza o meno della tensione di rete).

Avrei quindi bisogno di un alimentatore a 9v per l'Arduino che abbia una "batteria tampone" che garantisca l'alimentazione dell'Arduino anche in mancanza di rete elettrica per un tempo ragionevole.
I consumi sono bassi, con una piccola batteria si può arrivare a decine di ore.

Sto cercando in rete ma con la parole "alimentatore con batteria tampone" non trovo niente di significativo.
Presumo che sto sbagliando a cercare, mi pare impossibile che non esista niente di già pronto per un problema del genere.

Vorrei evitare di dove assembleare qualcosa io, ma anche se potrei addirittura mettermi a progettare una cosa del genere, preferisco trovare qualcosa di già fatto che sia stato anche adeguatamente testato...

Qualcuno mi può aiutare?

Grazie.

Simone

Maurotec

Al posto di cercare batteria tampone cerca "arduino power backup battery" oppure "arduino UPS". Sostanzialmente il circuito che ti serve è dotato di carica batteria e ovviamente il circuito è diverso in base alla tecnologia della batteria. Fai una ricerca come suggerito e se trovi qualcosa di simile a ciò che ti serve postalo che almeno si ha un riferimento su cui discutere.

Nota che potresti anche decidere di alimentare arduino direttamente dall'ingresso +5Volts. Oppure un power bank che esce 5Volt connesso ad un power supply step-up regolabile.

Ciao.

gpb01

Search is Your friend ... or I am Your enemy !

docdoc

Ma collegare ad Arudino via USB un semplice power bank USB (ce ne sono da 3000 a oltre 20000 mAh) e relativo alimentatore USB (che tiene in carica il power bank), non va bene?
Praticamente standard, a basso costo, senza collegamenti particolari...
Alex "docdoc" - ** se ti sono stato d'aiuto, un punto karma sarà gradito, clicca su "add" qui a sinistra, vicino al mio nome ;) **

Riker1312

Ma collegare ad Arudino via USB un semplice power bank USB (ce ne sono da 3000 a oltre 20000 mAh) e relativo alimentatore USB (che tiene in carica il power bank), non va bene?
Praticamente standard, a basso costo, senza collegamenti particolari...
Nel mio cosa no perché ho un modulo GSM collegato all'Arduino e l'assorbimento è tale che non è sufifciente l'alimentazione di  USB.

gpb01

#5
Jul 15, 2019, 04:45 pm Last Edit: Jul 15, 2019, 04:46 pm by gpb01
Nel mio cosa no perché ho un modulo GSM collegato all'Arduino ...
MAI collegare moduli GPRS/GSM direttamente ad Arduino ...
... i picchi di assorbimento di quei moduli possono arrivare anche a 2A e Arduino NON è disegnato per tali assorbimenti.

I moduli GPRS/GSM vanno sempre alimentati direttamente (non passando quindi dall'alimentazione che fornisce Arduino) mettendo le masse in comune.

Altro tipo di collegamenti possono essere causa di problemi e guasti.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Go Up