Go Down

Topic: Oscillatori esterni e timer (Read 222 times) previous topic - next topic

Maurotec

Ketto apri il datasheet e leggi che a me scoccia. 8) (ne ho almeno 4 diversi aperti)

Io ti do spunti, poi i dettagli li metti tu o gli altri che hanno il datasheet aperto.

ICP serve a misurare il tempo che intercorre tra due fronti del segnale applicato al pin ICP e non impegna la CPU.
Studia il timer1.

L'oscillatore interno RC è quello che permette alla MCU di lavorare senza quarzo (8MHz o 1MHz).
OSCCAL è il registro che permette di tarate l'oscillatore RC. La taratura non è roba da novizi.

Dai pin T0, T1, T2 entra il clock dell'rtc quindi TCNTn conta senza impegnare la CPU.  Mentre se il segnale dell'rtc lo dai  INT0 o INT1 ad ogni fronte di discesa interviene la CPU per eseguire la ISR. Ogni esecuzione ISR (anche se è vuota) richiede del tempo fisso per eseguire codice che non vedi (perché viene inserito dal compilatore).

Studia la sezione del datasheet Clock System , scoprirai che il mainClock può passare da un prescaler divisore (non credo si possa sfruttare per questa app).

Se c'è qualcosa che non capisci leggendo il datasheet puoi domandare lumi qui sul forum.

Ciao.

Go Up