Go Down

Topic: Official topic: multicotteri con arduino! (Read 360931 times) previous topic - next topic

astrobeed

#165
Jul 15, 2011, 05:20 pm Last Edit: Jul 15, 2011, 05:45 pm by astrobeed Reason: 1

ma coi motori, di solito, vendono quello che serve per attaccarci un'elica??)


Con i motori Jem è incluso tutto il necessario per fissarli e il mozzo portaelica.

Quote

4 eliche 9x4.7 consigliate con quel motore http://www.modellismo.it/visualizza_oggetto.php?


Le eliche devono essere a coppie contro rotanti, molto difficili da trovare nei negozi di modellismo o normali store online, le trovi sullo shop di MikroKopter e più precisamente questo modello:

https://www.mikrocontroller.com/index.php?main_page=product_info&cPath=75&products_id=223&zenid=cc6383acd4e8de7131ffdf56d978dc91

Ogni set comprende un'elica destra e una sinistra, ovviamente ti servono due set e ti consiglio di acquistarne almeno due di scorta, è molto facile romperle, prendi pure un paio di alberi di ricambio per i motori, costano pochi Euro.

Come regolatori ti consiglio questi:
http://www.jonathan.it/variatori/brushless/aerei/imax/356503_variatore-brushless-swift-20a.html
Ne ho presi un paio ieri e vanno benissimo, reggono fino a 150 Hz, verificato personalmente.
In alternativa il modello da 35A che ti lascia un margine per eventuali motori più potenti.
http://www.jonathan.it/variatori/brushless/aerei/imax/356504_variatore-brushless-swift-35a.html


Scientia potentia est

FEDERICO

#166
Jul 15, 2011, 05:45 pm Last Edit: Jul 15, 2011, 06:14 pm by Federico Reason: 1
Ottimo l'appunto per le eliche, non stavo calcolando il "verso"... Quelle che mi indichi nel link sono da 10x4.5, quelle che leggo nella didascalia del motore sono da 9x4.7 ... E' un errore o e' l'"arte" di cui parlavi? :-)

Riesci a indicarmi gli alberi per caso? (Non capisco bene come/dove vadano cercati)

Inoltre, per i regolatori, vale come per le elettroniche in generale, se prendi un regolatore da 35A e ci applichi un motore da 20, questo lavora meglio? E... quei connettori che leggo nel link di quello da 35A, sono spinotti comodi da usare, o li tagli? :-)

Grazie, Fede

ps: noto che molti "frame" strutture hanno dei fori prestabiliti per inserire il motore, come si vede ad esempio nella foto di questo: https://www.mikrocontroller.com/index.php?main_page=product_info&cPath=77&products_id=287&zenid=cc6383acd4e8de7131ffdf56d978dc91 ma non trovo info precise sui buchi e sui buchi dei motori... saranno universali !?

[font=Verdana]Post Modificato![/font]
Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

astrobeed


Riesci a indicarmi gli alberi per caso? (Non capisco bene come/dove vadano cercati)


Il codice per gli alberi di ricambio è RCM1013, il distributore è Safalero, non posso metterti il link diretto alla pagina perché il sito li maschera, basta che vai su prodotti->RCS->motori, io li prendo direttamente da un grosso negoziante Romano, non fa vendita online.
Se nella tua città hai un negozio di modellismo ben fornito fai prima a chiederli direttamente a loro, te li mettono in mezzo all'ordine generale che fanno a Safalero e in poche settimane li hai senza spendere un Euro di spedizione, costano circa 2 Euro l'uno.

Quote

Inoltre, per i regolatori, vale come per le elettroniche in generale, se prendi un regolatore da 35A e ci applichi un motore da 20, questo lavora meglio? E... quei connettori che leggo nel link di quello da 35A, sono spinotti comodi da usare, o li tagli? :-)


Più Ampere reggono e meno scaldano, gli spinotti che vedi sono quelli classici utilizzati per collegare motori e batterie, se tenerli o tagliarli dipende solo dalla sistemazione meccanica, può far comodo poter estrarre l'ESC senza dover smontare il motore.
I connettori pesano pochi grammi e non sono certo loro a fare la differenza sul peso finale, però devono essere ottimi perché in caso contrario rischi contatti precari con elevata resistenza che ti fanno perdere tensione e si surriscaldano, anche se 10 Ampere non sono tantissimi sono sempre una corrente di tutto rispetto.
Anche l'eventuale saldatura dei cavi deve essere fatta con la massima attenzione e cura, i cavi devono essere di sezione idonea e con la guaina di tipo siliconico, oltre ad essere molto morbidi reggono temperature elevate senza fondere come farebbero le normali guaine in plastica.
Scientia potentia est

stefanoxjx

Direi che in linea di massima può andare bene.
Tieni presente (e qui ci sono un po' di rogne) che ti servono 2 eliche normali e 2 due controrotanti che di solito in Italia non si trovano.
In italia c'è Hobbyhobby che ne ha, però ti garantisco che è meglio evitarle come la peste.
Io ho una cinquantina di euro di eliche di quel tipo da buttare via.
Ciao.

FEDERICO


Direi che in linea di massima può andare bene.
Tieni presente (e qui ci sono un po' di rogne) che ti servono 2 eliche normali e 2 due controrotanti che di solito in Italia non si trovano.
In italia c'è Hobbyhobby che ne ha, però ti garantisco che è meglio evitarle come la peste.
Io ho una cinquantina di euro di eliche di quel tipo da buttare via.
Ciao.



Addirittura??? Ma come mai le tue eliche sono inutilizzabili?

Sapreste delucidarmi sulla dimensione (edit del mio post sopra) e sulle dimensioni degli attacchi motore (sempre edit del mio post sopra, ho creato caos)

Federico - Sideralis
Arduino &C: http://www.sideralis.org
Foto: http://blackman.amicofigo.com

astrobeed


Addirittura??? Ma come mai le tue eliche sono inutilizzabili?


Ho dato un'occhiata al sito in oggetto, per le eliche non fornisce nessun dettaglio, però dalla forma mi sembrano quelle per i slow flyer e non vanno bene per i quadricotteri perché sono pensate per sviluppare molta spinta con poca velocità di avanzamento.

Quote

Sapreste delucidarmi sulla dimensione (edit del mio post sopra) e sulle dimensioni degli attacchi motore (sempre edit del mio post sopra, ho creato caos)


Il telaio di Mikrokopter è predisposto per i motori Roxxi che effettivamente sono molto buoni, costano circa 6-8 Euro in più rispetto ai Jem, non mi ricordo il passo esatto dei fori per il fissaggio dei Jem, però mi pare sia di 21 mm, quindi dovresti realizzare un adattatore di fissaggio tra il motore e il telaio.
Attenzione che il telaio di Mikrokopter non include il carrello di atterraggio e il supporto batteria, sarebbero da acquistare a parte, per il primo si risolve facilmente e con pochi soldi utilizzando il carrello di un elicottero classe 500, per il secondo si risolve a costo quasi 0 partendo da una lastra di pvc espanso e dei distanziali con le relative viti.
Quella che sembra essere una buona alternativa al telaio di Mikrokopter è questo prodotto dal polacco, sempre in alluminio e composito, completo di carrello, supporto batteria, supporto motore universale, predisposto per l'installazione della telecamera brandeggiabile.


Scientia potentia est

milvusmilvus

per le eliche cosa cambia usandone a 3 pale?? danno piu spinta??
un altra domanda, ma le eliche anteriori, nei tricotteri, devo essere controrotanti? o vengono bilanciate da quella di coda? se sono contrortnati i motori gireranno in versi opposti giusto???

dando un occhiata ai vari consumi, si puo guadagnare qualcosa alimentando arduino e gli altri stumenti con pannelli solari?? io ne ho alcuno che producino 30 mA a 6V(ovviamente in condizioni ottimali)

un altra domanda, un tricottero, quanto potrebbe alzare?? rispetto al suo peso(vorrei una media se possibile) perche sto pensando mi caricare 2 lipo sa 2200, ora sono ancora in fase di progettazione, e vorrei sapere fino a che punto posso arrivare, perche se inizio ora a costruirlo senza un progetto per la fretta, di usarlo, farei tante ma tante cazzate :D

astrobeed


per le eliche cosa cambia usandone a 3 pale?? danno piu spinta??


No, la spinta dipende dal numero di giri e dal passo, quelle tri/quadri pala su usano quando si hanno pochi rmp a disposizione oppure la tipologia del mezzo richiede un'elica di grosse dimensioni e lenta.

Quote

un altra domanda, ma le eliche anteriori, nei tricotteri, devo essere controrotanti? o vengono bilanciate da quella di coda? se sono contrortnati i motori gireranno in versi opposti giusto???


Sono possibili varie soluzioni, in tutti i casi hai sempre uno sbilanciamento di coppia da compensare per via del numero dispari di eliche.
La soluzione ottimale,da un punto di vista ingegneristico, è le due eliche anteriori nello stesso verso e quella posteriore controrotante con un diametro maggiore delle due anteriori e un braccio più lungo, inoltre è necessario un sistema di calcolo vettoriale a 120° della spinta, però non è una soluzione semplice da mettere in pratica dal punto di elettronico e software.
Una soluzione che non complica la vita per il software è quella che prevede il motore posteriore inclinabile tramite un servo in modo da compensare la coppia e fornire il movimento di rotazione, però complica abbastanza la meccanica del telaio.

Quote

dando un occhiata ai vari consumi, si puo guadagnare qualcosa alimentando arduino e gli altri stumenti con pannelli solari?? io ne ho alcuno che producino 30 mA a 6V(ovviamente in condizioni ottimali)


Lascia perdere, i pannelli solari pesano molto in proporzione alla potenza fornita, alla fine il guadagno che ottieni è nettamente inferiore all'aggravio dovuto al peso.

Quote

un altra domanda, un tricottero, quanto potrebbe alzare?? rispetto al suo peso(vorrei una media se possibile)


Il limite è dato dalla potenza dei motori e dalla resistenza del telaio, alla fine è sempre il compromesso tra autonomia e potenza motori a decretare il payload massimo.
Va da se che più leggero è il telaio e più peso si può trasportare, diciamo che un quadricottero con diametro 40-50 cm dotato di motori da 90-100 Watt può sollevare fino a un paio di kg, se hai lavorato bene utilizzando materiali leggeri il peso del mezzo è sicuramente inferiore a 800 grammi quindi hai un margine di 1000-1200 grammi come payload, però con questo peso l'autonomia è meno di 5 minuti in volo stazionario e i motori scaldano molto, insomma sei al limite.
Il mio consiglio è di lasciar perdere il tricottero e realizzare un quadricottero, prima di tutto è autostabile di suo, il tri è instabile, e poi quello che risparmi per il motore in più lo spendi sugli altri tre motori che dovranno essere più potenti, se poi usi la soluzione con il servo sul terzo motore, deve essere di buona qualità e l'accoppiamento meccanico non è semplice, va a finire che ti costa pure di più.
Scientia potentia est

milvusmilvus

grazie per le spiegazioni, il tricottero lo voglio fare perche lo preferisco, non perchè costa di meno, quindi sconsigli di usare sia le eliche a tre pale, e sia la doppia batteria??
il peso dei pannellini è attorno ai 4-5g, quindi non tantissmo

per le eliche itubate invece?? dovrebbero creare un flusso d'aria piu "pulito" e quindi piu efficace giusto?

superlol

se invece devi alzare una reflex digitale devi andare su esa o octo quindi 6 o 8 motori.

qui la faccenda si complica quindi ma tutto è relativo a cosa devi fare.

io con un quadri come il mio porto in volo una gopro a 1080p che registra da Dio di suo poi con software potenti (tipo avid studio o pinnacle 14-15 entrambi con plugin dedicati) si stabilizzano immagini, corregge il colore ecc...

insomma per un uso semiprofessionale come quello che devo fare (panoramiche di hotel, riprese su spiaggia, riprese di eventi, tutto con regolari permessi ed assicurazioni nonchè altitudine e sensori di sicurezza) va più che bene.

sperare di avere però un multicottero che porti in volo una canon 60D (circa un kilo) con autonomia di mezz'ora od oltre e una manovrabilità da macchinina dei kinder è molto difficile  ;) almeno senza spenderci migliaia di euro e stare mesi e mesi in garage a bilanciare, isolare, controllare con micrometro ogni singolo pezzo, ricrearti una programmazione con calcoli molto avanzati su una scheda che ti verrebbe a costare anche quella 2000€

quindi seocndo me è tutto relativo a quello che ci devi fare

io come ho detto devo fare un utilizzo per riprese quindi mi darò molto da fare su eliminare le vibrazioni, sensori molto precisi e tarare la modalità stabile, sapendo però che ho dei limiti insuperabili (primi payload ed autonomia)
http://www.aug-altogarda.it/ <- Il nuovo AUG per basso trentino e dintorni!

astrobeed

#175
Jul 16, 2011, 10:09 pm Last Edit: Jul 16, 2011, 10:36 pm by astrobeed Reason: 1

grazie per le spiegazioni, il tricottero lo voglio fare perche lo preferisco, non perchè costa di meno, quindi sconsigli di usare sia le eliche a tre pale, e sia la doppia batteria??


La batteria dipende dalla potenza e dall'autonomia, determinata la capacità si decide come deve essere composta da celle in serie e in parallelo, ovviamente parliamo di LiPo, poi se è composta da un singolo pacco, che possono essere in serie o in parallelo, dipende da come andranno montate sul mezzo.
Le eliche a tre pale sono solo un costo in più che non ti porta nessun vantaggio, avrebbero un senso su un grosso quadricottero, diciamo oltre un metro di distanza tra i motori, purché dotate di passo variabile.

Quote

il peso dei pannellini è attorno ai 4-5g, quindi non tantissmo


Te l'ho già detto lascia perdere, con quei pannellini non ottieni nemmeno l'energia per accendere un led.

Quote

per le eliche itubate invece?? dovrebbero creare un flusso d'aria piu "pulito" e quindi piu efficace giusto?


Prima di tutto l'elica intubata richiede il tubo, che non è ne piccolo ne leggero, poi non vanno molto d'accordo con i cambi rapidi e frequenti di spinta come richiesto da questo tipo di velivoli, richiedono che la presa d'aria sia in linea con il verso di movimento, costano molto di più di un normale elica.
Scientia potentia est

milvusmilvus

grazie, io vorrei faci un po di fpv, e qualche ripresa sfiziosa a degli animali... anche se penso che sarebbero terrorizzati da un mostro volate e rumoroso, l' intubazione delle eliche la volevo fare perchè ho visto dei video un cui l' elica sbatte su in rametto ed il tricottero perde il controllo, quindi l' avrei fatta piu come protezione, siccome non avrei vantaggi di spinta intubandola, credo che ci farò solo un cerchio paraclpi molto leggero e sottile

astrobeed


grazie, io vorrei faci un po di fpv, e qualche ripresa sfiziosa a degli animali... anche se penso che sarebbero terrorizzati da un mostro volate e rumoroso


Ci sono moltissimi video di animali allo stato brado realizzati con questi mezzi, a quanto pare sono solo incuriositi e per nulla spaventati, probabilmente lo percepiscono come un grosso insetto ronzante.
Tieni pure presente che quasi tutti gli animali percepiscono la differenza tra amici, nemici e prede dal loro odore, un quadricottero non ha ne l'aspetto ne l'odore di una preda o un nemico.

Quote

perchè ho visto dei video un cui l' elica sbatte su in rametto ed il tricottero perde il controllo, quindi l' avrei fatta piu come protezione, siccome non avrei vantaggi di spinta intubandola, credo che ci farò solo un cerchio paraclpi molto leggero e sottile


Se le eliche toccano qualcosa si rompono immediatamente, se sei fortunato perdono solo un piccolo pezzetto pertanto non precipiti, però il tutto comincia a vibrare notevolmente e devi atterrare subito.
Da notare che un tricottero con un motore/elica in avaria può solo precipitare, un quadricottero può ancora volare anche se con prestazioni ridotte.
Scientia potentia est

milvusmilvus

il video è questo dopo 1:10 circa tocca un rametto, non era grossissimo e ha solop erso quota, io intendevo rametti del genere, morbidi e non legnosi
immagino che il tricottero al primo problema precipita, a rispetto al qualdticotterlo lo preferisco per via della forma e del fatto che ha un "avanti" ben definito :D, i video li ho visti, sono molto belli, però spesso gli animali sono intimoriti dalle novità a prescindere, perchè in caso di vita, nel dubbio è megglio scappare :D (fidati su questo sono abbastanza esperto :D) cmq ho quasi finito il "progettino" domani credo di postarlo, ho solo disposto le componenti, e creato il frame con i bracci, le batterie le devo mettere per forza sotto?? o se si trovano nella parte alta possono creare porblemi? il frame in pratica ha 2 piani, in mezzo ai quali collegare le braccia, im mezzo ci ho messo gli esc, poi sopra metto arduino, sensori, e ricevitore. volevo metterci le batterie con le schede in mezzo
per renderlo stabile, devo prendere un multiwii ed un nunchack? quindi 2 schedine oltre ad arduino giusto??

f.schiano

Scusate l'intervento e l'ignoranza... Ma cosa si intende per eliche intubate e quali sono i vantaggi/svantaggi?

Grazie!!!

Go Up