Go Down

Topic: collegare arduino a pompa diesel per sistema anti incendio (Read 643 times) previous topic - next topic

C1P8

„Quando il sole della cultura è basso, i nani hanno l'aspetto di giganti"
Quando si tacita la verità con l'autorità il sole della cultura è gia tramontato.
Program error: alla domanda "sei R2D2?" rispondono "no, sono due di nove!"

ssibelius

Grazie mille a Guglielmo e a tutti quelli che hanno segnalato i link; ci sto giusto  guardando ora.
Si come dicevo il solo serbatoio vuoto pesa 280 kg e la capacita' e di 22500 litri; per quanto riguarda la disponibilita' idrica e' buona e poi prevedo di collegare il serbatoio anche alla rete idrica giusto per stare tranquilli.
Quando capisco come allegare foto vi mostrero' alcune delle mie creazioni, come la cnc in corso d'opera (manca solo l'elettronica), il telescopio (terminato) che mi ha permesso di osservare (anche grazie al cielo limpidissimo) diverse stelle e nebulose (costruito con un pezzo di tubo di scolo acque preso in cantiere), un piccolo spuntino come intermezzo cucinato sulla mia stufa a legna che e' il cuore di un impianto di cogenerazione legna-solare per la produzione di acqua calda sanitaria e per riscaldamento a termosifoni in ghisa da me ideato e le cui pompe ed elettrovalvola sono comandate da sensori di temperatura.
Dopo il progetto degli spruzzatori voglio sistemare il retro del terreno in pendenza e creare un sistema di irrigazione controllato da Arduino.
Poi siccome non posso stare tutto il giorno a giocare altrimenti mia moglie da i numeri e minaccia di lasciarmi ogni tanto devo staccare un assegno per convincerla a rimanere, dopo l'assegno ho diritto a un periodo di calma    
e posso dedicarmi ad altri progetti che ho in testa.
Grazie ancora degli aiuti.

AmericanDreamer

Però io ho letto tante parole e descrizioni di realizzazioni ma delle tre sole domande tecniche?

 Perché senza info tecniche non si va avanti

ssibelius

Ciao, hai perfettamente ragione.
Sto aspettando il datasheet della pompa per vedere come incastonarla con il LOGO Siemens.
Postero' a breve l'intero progetto degli spruzzatori condito di qualche foto; nel frattempo se qualcuno magari (naturalmente a tempo perso) trova il datasheet della pompa che ho postato sarebbe un grossissimo aiuto.
Ho in sospeso anche un cubo rgb led 8x8 e ci ho speso un sacco di tempo per progettare la scheda e mi sa che non riusciro' a realizzarla, a meno che' non la spezzi in tante sotto schede, in un mio post ho messo il progetto della scheda fatto con Kicad.
inoltre sto anche coordinando i lavori  per capire come inserire il serbatorio nel giardino.
Ma il mio problema principale rimane il collegamento del LOGO Siemens con la pompa.
Pian pianino e con il vostro aiuto sono sicuro che ci arrivo.

Nel frattempo posto alcune foto.
ciao.   

ssibelius

eccoci qua.
allego una pianta e una sezione con la posizione della pompa e del controller (da disegnare quando conoscero' il datasheet pompa) e alcune foto per capire.
ciao

gpb01

Ma il mio problema principale rimane il collegamento del LOGO Siemens con la pompa.
In funzione degli assorbimenti, o sui uno dei contatti relè o, con questo, azioni un teleruttore che a sua volta aziona la pompa.

Ah, per il LOGO!, QUESTO è un ottimo post (forum in Italiano) dove porre domande e chiedere consigli  ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

ssibelius

Grazie mille dell'aiuto, ci guardero' prima possibile.
il LOGO mi sembra la soluzione ideale ed a una prima occhiata sembra anche semplice da programmare.
Devo studiarci un po sopra.
Grazie ancora.

gpb01

il LOGO mi sembra la soluzione ideale ed a una prima occhiata sembra anche semplice da programmare.
... sicuramemte non ha tutte le potenzialità di un PLC di gamma alta, ma è un buon punto di partenza, molto più facile da usare ed ad un prezzo estremamente abbordabile.  L'ambiente di programmazione grafico "LOGO Comfort" (stile LabVIEW™ di NI per intenderci), una volta capito, è estremamente semplice e molto potente.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !


uwefed

Una cosa non ancora detta. Assicurazione.
Hai una assicurazione contro incendi? Cosa dice quella? Sono esclusi gli incendi boschivi o no? Cosa devi garantire perche un incendio della Tua casa sia incluso?

Dipende dalle condizioni del contratto percui un sistema deve essere certificato e installato da personale abilitato.

Ciao Uwe

ssibelius

Ciao.
Sono completamente assicurato; pago un'assicurazione piena che mi costa quasi come mettere da parte i soldi e comperarmi una seconda casa e in caso succeda mi paga la ricostruzione della casa allo standard delle leggi vigenti.
Nell'assicurazione sono compresi anche i mobili ed eventuali valori.
Per quanto riguarda gli impianti, siccome ho comperato la casa e non l'ho costruita io, c'erano degli impianti gia' esistenti e privi di certificazione e l'assicurazione dopo aver visitato la casa ha deciso di assicurarmi (loro assicurano tutto se paghi).
Sugli impianti esistenti ho fatto delle migliorie ma non mi sono preoccupati di certificarli anche perche' se modifichi un impianto per certificarlo devi presentare tutto il progetto e non solo la modifica; non ho tempo di farlo.
Gli altri impianti che ho fatto io come la cogenerazione solare-legna li ho certificati io e comunicati al tecnico dell'assicurazione.
Quindi da quel punto di vista dell'assicurazione sono preparato.
L'unica cosa che non posso prevedere e' il fattore umano come ad esempio l'assicurazione che fallisce o il direttore che mi ha fatto un'assicurazione falsa usando il nome della societa' o una clausola scritta con inchiostro invisibile che appare dopo che hai firmato, insomma cose cosi'.
Prevedo di tagliare un po di alberi in prossimita' della casa (oltre 10 m) che non e' legale, ma ho chiamato il ranger e gli ho chiesto quanto e' la multa e lui mi ha detto che fino a 10 alberi del diametro medio di un metro sono 4000$ piu' un caffe' per lui per dirmi esattamente quali devo tagliare di notte e il disturbo di autodenunciarmi al mattino per essere multato.
Tutto procede secondo i piani.
ciao a tutti.       

ssibelius

Salve a tutti scusate se ritorno sull'argomento ma l'altra notte ho avuto una visione.
Ho parlato con il venditore della pompa che mi piace ma mi dice che non ha il datasheet; pero' ho capito che la sua pompa ha due tipi di avviamento; uno elettrico a chiave e uno con la cinghia, tipo motosega per intenderci.
Per quanto riguarda l'arresto della pompa e' di tipo manuale; bisogna tirale verso l'esterno uno stantuffo; per quanto riguarda invece l'acceleratore di giri e' sempre manuale a leva; come si vede dalla foto della pompa si accelera spingendo verso il basso il meccanismo.
Ora mi pare di capire che non avendo l'arresto elettrico non c'e' modo di spegnerla da remoto.
una prima domanda che mi sorge (senza conoscere il datasheet ma solo cercando di immaginare un tipico avviamento elettrico di un motore a scoppio) e' questa: si putrebbe controllare da remoto il solo avviamento?
E' solo curiosita' anche perche' mi sta balenando in mente un'idea e cioe': se io non devo essere fisicamente sul posto a pigiare leve e girare chiavi di avviamento allora potrei allestire intorno alla pompa diciamo tre motori step controllati dal LOGO.
il primo motore mi servirebbe per girare la chiave ad esempio accoppiando all'albero una specie di forcella che incastra il pomello della chiave di avviamento e ad esempio gira per avviare il motore e poi ritornare in posizione.
Il secondo con un meccanismo (che ancora non ho studiato) che spingerebbe in basso la leva dell'acceleratore ed un terzo motore che (con un meccanismo che ancora non ho studiato) tirare il pomello per spegnere e riportarlo in posizione.
Se questa soluzione e' fattibile mi costerebbe 1100$ + il LOGO + tre step motors piu' qualcos'altro; credo non piu' di 1600$; l'atra soluzione; ossia comperare il sistema pompa con start-stop electric control + controller (perche' non ti vendono la sola pompa senza il controller e quindi non posso usare il LOGO ma devo usare il loro controller) mi costa 6000$.
Commenti, opinioni e suggerimenti sono sempre benvenuti.
Ciao a tutti.

gpb01

Perdona, ma dato che il progetto ora NON ha più nulla a che vedere con Arduino (... per gli ovvi motivi di cui si è già discusso), NON è più questo il forum dove parlarne e porre domande (vd. REGOLAMENTO, punto 16.11), per cui, salvo novità che coinvolgano Arduino, chiuderò il thread.

Prego gli altri utenti dall'astenrsi di intervenire se l'interveno non riguarda espressamente Arduino, grazie.

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

ssibelius

Si hai ragione, sono fuori tema.
Comunque grazie ancora dell'aiuto mi avete dato spunti preziosissimi.
ciao

Go Up