Go Down

Topic: [OT ITA] Lo spamm bar (Read 2815332 times) previous topic - next topic

astrobeed

Scientia potentia est

astrobeed

Scientia potentia est

Etemenanki

Canguri. :D
... ma non dovevano essere paguri ? ... :P :P :P

Fra l'altro, smontandolo, ho appena scoperto che la scheda e' pure stata modificata anche sotto, e non monta piu l'originale PIC16F84A ma un PIC16F88-I/P ... e siccome probabilmente sara' protetto, devo pure mantenere lo schema e le modifiche che gli hanno fatto altri e che non conosco ... sempre piu divertente ... :D
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

Ma verificare come arrivano i dati al pic e rifare ex novo la scheda troppo complicato ?
Sarebbe la soluzione migliore.
Scientia potentia est

Etemenanki

Ma verificare come arrivano i dati al pic e rifare ex novo la scheda troppo complicato ?
Sarebbe la soluzione migliore.
Sarebbe di sicuro la migliore, se avessi il tempo di farlo ... ad esempio ho scoperto che hanno eliminato una parte dell'originale circuito della scheda e che fanno comunicare una bussola elettronica (presumibilmente in seriale) usando due pin del PIC che prima facevano altro ... mentre il profondimetro viene letto attraverso un'altro PCB, e poi il segnale trasferito al micro, anche quello ovviamente su pin che prima servivano ad altro ... la scheda originale l'ho trovata, era questa, ma e' stata riadattata per fare cose diverse togliendo L'LTC, e probabilmente l'hanno usata solo perche' c'era gia la parte del chip OSD e dei filtri e lo spazio per metterci un PIC con il loro firmware ...

Purtroppo devo rimettergliela in funzione per questa sera, per cui di riprogettarla e ricostruirla proprio non se ne parla per ora ... sara' gia tanto che riesca a ricablarla in modo piu decente, eliminando almeno il terzo PCB e trasferendo in qualche modo i componenti su quello di supporto ... sara' un lavoro fatto un po con i piedi, ma altro non posso fare ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

.. sara' un lavoro fatto un po con i piedi, ma altro non posso fare ...
Invece dei piedi prova ad usare le mani, probabilmente viene meglio.  :D  :smiley-mr-green:  :D
Scientia potentia est

Etemenanki

#22131
Nov 30, 2017, 11:46 am Last Edit: Nov 30, 2017, 11:54 am by Etemenanki
Invece dei piedi prova ad usare le mani, probabilmente viene meglio.  :D  :smiley-mr-green:  :D
:P

Be', vero, in fondo ... i piedi li ha gia usati chi l'ha fatto in origine, pare ... :D

A rischio di farmi rimproverare per non aver postato OT nello spam bar :D ... secondo te un chip come questo (STV5730A), sarebbe pilotabile lo stesso da, diciamo, un 328P invece che un PIC, ad esempio, tenendo il refresh delle scritte sui 200mS ? (nel senso se un 328P o roba simile basterebbe) ... in questo momento non posso certo riprogettarla, ma mi hai fatto venire una mezza idea per un'applicazione possibile in futuro, pero' sfruttando anche piu ingressi, in modo da poter sovraimporre ad un video analogico piu informazioni ... inoltre questo chip dovrebbe poter gestire anche il colore, al contrario del MAX7456 ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

L'STV5730A sembra essere fuori mercato, obsoleto, comunque non vedo problemi per comandarlo tramite un 328 invece che un PIC, usa la classica seriale sincrona pertanto lo colleghi a qualunque micro che possiede questa periferica.
In passato ho usato in diversi progetti il MAX7456, va bene però è solo B/W, roba simile a colori non ho mai avuto modo di metterci le mani.
Molti anni fa ho realizzato un OSD, solo semplice grafica vettoriale, usando esclusivamente un pic serie 18 e un minimo di analogica per mixare il segnale video originale e quello generato dal pic, un vero bagno di sangue per estrapolare correttamente i sincronismi dal video pal e avere il corretto dotclock per ottenere immagini stabile e nitide.
Scientia potentia est

Etemenanki

Si, anch'io per la scheda nuova che avevo gia progettato, avevo usato il MAX7456 ... a parte che in effetti il colore sarebbe solo uno "sfizio", in quanto non indispensabile in un OSD ... era solo una curiosita', terro' il progetto con il MAX ...

... un vero bagno di sangue per estrapolare correttamente i sincronismi dal video pal e avere il corretto dotclock per ottenere immagini stabile e nitide.
Ci credo ... io con i segnali video fin'ora ci ho litigato parecchie volte, ma sempre in analogico ... se hai fatto tutto senza chip dedicati, la difficolta' si moltiplica per 10 ...
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

Ve le ricordate le schede, molto complesse, per visualizzare su i vecchi oscilloscopi analogici orologi e altre immagini vettoriali ?



Che nostalgia e che bellissimi gadget vintage, quasi quasi mi ci metto a giocare sopra con Arduino e un paio di dac esterni, roba molto veloce da 12 bit, potrebbe diventare un bel progetto didattico visto che si mischia il software con hardware sia digitale che analogico.
Scientia potentia est

astrobeed

Chi non vorrebbe un orologio come questo nel salotto :)

Scientia potentia est

gpb01

Ve le ricordate le schede, molto complesse, per visualizzare su i vecchi oscilloscopi analogici orologi e altre immagini vettoriali ?
... altro che ... nella seconda metà degli anni '70 avevo fatto un paio di schede DAC (da interfacciare con un i8080) per fare disegnini sull'oscilloscopio, tutte realizzate a transistor con materiale "surplus" :D :D :D

Bei tempi ... ;)

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Etemenanki

Chi non vorrebbe un orologio come questo nel salotto :)
...
... fa un po "Grande Fratello" ... (quello di Orwell, non la cag... ehm, "cavolata" televisiva :D)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

astrobeed

Da quando Microchip ha acquisito Atmel i prezzi degli AVR sono calati sensibilmente, adesso gli Atmega 328PB si prendono a solo 1.24 E (+iva) per pezzo singolo, 1.13 E (+iva) da 25 a 100 pezzi, ho in email un'offerta di un broker cinese che per 1000 pezzi me li fa pagare solo 0.98 $.
Il classico 328P in case pdip adesso si acquista a 1.82 E (+iva) per pezzo singolo.
Scientia potentia est

Etemenanki

Allora tutti a fare scorta di MCU ... :)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

Go Up