Go Down

Topic: [RISOLTO] Aiuto su backlight tft 3.5 (Read 1 time) previous topic - next topic

icio

Leggendo il blog che hai indicato sembra che il display di cui stanno parlando non abbiano il piedino pwm collegato a led del backlight quindi consigliano come ha detto Etemenanki di usare un pwm esterno, comunque è anche possibile aggiungendo un MOSFET che pilota il LED del backlight pilotato dal pwm del display stesso, bisogna modificare la libreria per aggiungere la funzione della retroilluminazione adattativa e dello spegnimento completo della retroilluminazione

antonio85

Grazie icio. Prima di accingermi alla modifica hardware come da consiglio di Etemenanki, ho dovuto creare dapprima due bottoni touch per accendere e spegnere la retroilluminazione del display. Per testarlo ho collegato un led collegato al pin A5. Nel pin A5 si inserisce anche un pin del display che a quanto pare non ha funzioni. Probabilmente sbaglio nell'utilizzarlo ma non so se e come posso usare il pin PWM 1 TX0 (anch'esso pin vuoto del display) del Mega 2560.
Nel caso in cui posso usare il pin A5, collegherò il "display modificato" e controllerò la backlight da sketch come se fosse un normale led, vero?

icio

Puoi usare A5 come digital output

antonio85

Ciao Etemenanki, ho eseguito alla lettera la procedura nel tuo post, tutto fila liscio, il display si illumina ma con uno sketch appositamente creato per farlo spegnere al tocco di un bottone sul display, non accade nulla. Ho provato sia con la resistenza da 22ohm che con la 12ohm.
Dove potrei aver commesso l'errore? Dovrei provare a saldare la resistenza da 22 dove c'é la scritta R1 invece di saldarla all'opposto?

> icio: in alcuni si, ma in questi purtroppo no, c'e' solo una resistenza da un paio di ohm che va dal +3.3 all'anodo, con il catodo direttamente a massa ... ho cercato di nuovo in giro ed ho trovato questa immagine, che a quanto dicevano dovrebbe essere il pinout del display in questione (cioe', i segnali sul connettore a cui e' collegato, per l'esattezza, almeno cosi era scritto dove l'ho trovata) ... a meno che in altri modelli non abbiano aggiunto altri componenti a quella scheda, non sembra esserci nulla per pilotarla via software ...


> antonio85: lo schema e' un po confuso, ma credo ci sia un'errore, o due (o forse capisco male io perche' hai disegnato solo linee e non componenti)  ... la resistenza che c'e' sulla scheda va tolta, non sostituita con quella da 22 ohm ... allora ...

1 - togli la resistenza R1

2 - saldi un capo della resistenza da 22 ohm al pad che va al display (dovrebbe essere quello opposto a dove c'e' la scritta R1, ma controlla con il tester o segui le piste per sicurezza)

3 - dall'altro capo della resistenza da 22 ohm, vai al drain del mosfet - ok (controlla per sicurezza che non rimangano ponticelli di stagno fra i due pad della resistenza, e che al pad che va al regolatore da 3.3V non ci sia collegato nulla)

4 - il source del mosfet va direttamente al 5V - ok

5 - il gate del mosfet va al 5V attraverso una resistenza da 47K (intendevi quello, vero, dove hai disegnato solo un filo ? )

6 - il collettore del transistor al gate del mosfet - ok

7 - l'emettitore del transistor a GND - ok

7 - dalla base del transistor, con una resistenza da 47K a GND - ok

8 - dal pin PWM, attraverso una resistenza da 330 ohm, alla base del transistor (e non a GND come hai disegnato tu)

Per il momento lascia la resistenza da 22 ohm (ma anche gli altri componenti, mentre provi) con i pin lunghi, in modo che sia facile sostituirla con una di valore inferiore se vedi che la massima luminosita' non ti basta (e controlla sempre, mentre fai le prove, che non ci sia nulla che va in corto o fa contatto, prima di dare tensione) ... poi una volta che avrai trovato il valore migliore per il tuo uso, potrai montare tutto accorciando al massimo i terminali ed incollando i componenti al retro della scheda, per evitare che si spostino, ma quella e' l'ultima cosa da fare ...

Etemenanki

No, in quell'immagine il lato dove c'e' la scritta e' quello che arriva dal regolatore da 3.3V, la resistenza va saldata dal lato opposto ... non e' che puoi postare un paio di foto dell'assemblaggio che hai fatto (chiare ed a fuoco), per vedere se riusciamo a capire cosa non funziona ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

antonio85

Etemenanki, buonasera. Ecco le foto, mi scuso se offendo i vostri occhi con le mie saldature; :D
Mi sono tenuto largo coi fili e nell'alimentare il display ho fatto attenzione a non mandarlo in corto isolando tutto quel che è scoperto. Come dicevo nel post precedente, alimentando il display e caricando lo sketch con bottoni on-off sul touchscreen, la backlight non si spegne.

Etemenanki

Non preoccuparti, non mi spavento ... in passato ho fatto anche di peggio, realizzando prototipi al volo (tipo montaggi a ragnetto come i tuoi, ma partendo con trenta o quaranta componenti, e finendo con cento o duecento a forza di modifiche ed aggiunte  :D) ...

Cosi ad occhio non mi sembra di vedere ne corti ne errori ... sei sicuro che il mosfet sia un canale P, giusto ? ... se puoi, fai una prova, scollega il filo dal pin del connettore J3 (quello che va con la resistenza alla base del 337) ... se i componenti funzionano, il retroilluminatore dovrebbe rimanere spento, ed accendersi solo quando colleghi il filo a VCC ...

Se questo succede, allora il circuito non ha nulla, ed il problema potrebbe essere nel pin di Arduino o nel software ... se invece il retroilluminatore rimane acceso anche con il filo scollegato, potrebbe essersi bruciato il mosfet (a volte succede) ... per provare in quel caso, lascia saldati solo il mosfet e le due resistenze , quella dal drain al pad di R1 e quella dal gate a VCC, scollegando il transistor ... cosi si deve spegnere per forza, se il mosfet non e' andato in corto ... se anche cosi rimane acceso, e si spegne solo dissaldando la resistenza dal pad di R1, mi sa che il mosfet e' partito (oppure non e' un canale P) ... che sigla c'e' scritta sopra ?
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

antonio85

#22
Sep 06, 2020, 09:22 pm Last Edit: Sep 06, 2020, 09:37 pm by antonio85
Etemenanki, buonasera.
Ho scollegato il filo dal pin del connettore J3 e il retroilluminatore resta acceso.
Ho lasciato saldati solo il mosfet e le due resistenze (ma anche il source che va direttamente al 5V) ed anche in questo caso il retroilluminatore resta acceso, mentre se scollego il source il retroilluminatore non si accende.
In pratica si spegne solo dissaldando la resistenza dal pad di R1.
Dopo queste prove sono arrivato alla conclusione:
Sulla baia ho creduto di acquistare un mosfet STD30PF03L seguendo il tuo consiglio del 5 agosto, ma a quanto pare ho sbagliato. Allego la foto del mosfet che ho ricevuto D17NF03L8 e quello che ho ordinato. Ovviamente non è un canale P e lo acquisterò non appena potrò. Errore mio data l'esperienza pari a 0. ;)
In pratica devo cercare un mosfet p-channel qualsiasi? Etemenanki, posso inviarti un link in privato prima dell'acquisto?

Etemenanki

Sembra quasi che il mosfet sia in corto ... o che non sia quello corretto, anche se la sigla sembra giusta ...

Non e' indispensabile che usi proprio quello, basta un qualsiasi canale P con tensione e corrente adeguate ... tanto per postare qualche sigla, IPD80P03P4L-07, DMP4025LK3Q-13, CMS35P03D-HF (in case DPAK), oppure IRLU9343PBF, SFT1342-W, NTD2955-1G (case IPAK, stesso del DPAK ma con 3 pin per montaggio a foro), o altri simili, anche in TO220 se la dimensione non e' un problema, che si trovano anche piu facilmente ...

E puoi tranquillamente chiedere anche qui sul forum per i link, cosi se non sono online io ti puo rispondere anche qualcun'altro ... non e' mica vietato ;)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

antonio85

Buonasera Etemenanki, sui 2 principali siti di e-commerce l'offerta di mosfet a canale P è estremamente vasta. Dagli esempi che mi hai inviato credo di aver capito che dovrei cercare mosfet che abbiamo valori vicini a 60V, 25A e 25mohm, vero?

Etemenanki

Basta che sia "logic-level", cioe' che sia prodotto per funzionare con pochi Volt sul gate, al contrario di quelli standard che per andare in saturazione completa richiedono sui 10V ... anche se a volte non lo indicano esplicitamente come "logic level", te ne accorgi guardando i datasheet, perche' in genere ti indicano la RdsON anche (o solo) per 4.5V, mentre quelli standard solo per i 10V ... pero' e' sempre meglio controllare i grafici delle caratteristiche sui datasheet ...

A volte infatti non e' indicato chiaramente nel testo o non indicano la RdsON per i 4.5V neppure sui componenti logic-level, quindi si vede soprattutto dai grafici delle caratteristiche di uscita, come ad esempio in questo ... terza pagina, il primo grafico, "typical output characteristics", se vedi il valore piu basso di VGS e' 4.5V, ma la corrente pilotabile e' minima, sui 100mA, per arrivare ad un valore decente (quello massimo dichiarato come portata) devi dargli almeno 8V, ed anche cosi, servono quasi 10V di tensione fra Drain e Source ... decisamente NON logic-level ... mentre invece questo, stesso grafico, vedi che il funzionamento parte da soli 2.5V (ma quella e' la "soglia", non va considerata) ... e gia con solo 3.5V di VGS, arrivi a pilotarci almeno 10A di corrente con soli 2V fra Drain e Source, decisamente molto piu logic-level :)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

antonio85

Buonasera. Quindi uno di questi due andrebbe bene?
IRLML5103TRPBF
AO3401
Entrambi p-channel e logic-level.

Etemenanki

... controlla i datasheet ... ;)

il primo ha solo circa mezzo Ampere, e 600milliohm di RdsON ...

il secondo ha circa 4A di portata e 60 milliohm ...

Decisamente il secondo, il primo no ...

Inoltre, hai visto che sono entrambi in case SOT23 per montaggio SMD, vero ? ... 2x2.8mm ... se non hai problemi ad usare i componenti SMD, va anche bene, ma non saldarli volanti, i loro pin non reggono molte sollecitazioni ... usa un pezzetto di millefori ... il case SOT23, con un po di cautela, si puo saldare fra 3 pad a triangolo ... altrimenti scegline uno in case standard, DPAK oppure IPAK (come il DPAK ma per montaggio su fori standard)
"Sopravvivere" e' attualmente l'unico lusso che la maggior parte dei Cittadini italiani,
sia pure a costo di enormi sacrifici, riesce ancora a permettersi.

antonio85

#28
Sep 16, 2020, 09:23 pm Last Edit: Sep 16, 2020, 09:28 pm by antonio85
Etemenanki...FUNZIONAAAAAAA! Grazie 1000 per le dritte e per la pazienza che hai avuto nel guidarmi in questo mio progetto. Spero che questo thread possa essere d'aiuto a tutti e mi raccomando, se qualcosa non vi è chiaro, rivolgetevi a Etemenanki e Icio :D .

gpb01

#29
Sep 16, 2020, 09:31 pm Last Edit: Sep 16, 2020, 09:31 pm by gpb01
.... se qualcosa non vi è chiaro, rivolgetevi a Etemenanki e Icio :D .
...in realtà le richieste "ad personam" sono proibite da regolamento ... quindi "rivolgetevi al forum" e ... sperate che passino Etem o Icio :D :D :D

Guglielmo
Search is Your friend ... or I am Your enemy !

Go Up