acendere e spengere  220v

ciao novigando su youtube ho trovato questo video http://www.youtube.com/watch?v=TCLlGSijFtU

con tanto di spiegazione http://www.arduino.cc/es/Tutoriales/Rele

non sono esperto ma decido che è facile da fare quindi compro tutto il necessario ma il mio negozio di fiducia non haveva il rele scritto nella spiegazione ma è un 6v /220 che dite funziona lo stesso

se quella è l'unica differenza, direi di si, dovrebbe...

ciao, la 220Vac cosa andrebbe ad alimentare? qual è il codice del relè?

allora il codice è 006-dc 28vdc10A 220/250vac10A ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) per prova vorrei far acendere una lampadina

chissa se prima o poi riusciro a fare almeno la mia camera domotica hahahah sarebbe una figataaaaa ::)

marca? probabilmente sì, i 5V di Arduino riescono a farlo attivare.

puoi anche alimentare arduino a 9 volt e alimentare il relee con la VIN di arduino seguendo il noto schema dove l'induttanza è la bobina interna al relee... come bjt NPN usa pure i BC337 e come diodi gli 1n4148. Trovi il tutto nei negozi di elettronica o li recuperi da vecchie schede. I bc337 sono general purpose quindi puoi utilizzarli per tutto e gli 1n4148 sono detti diodi veloci di commutazione... ah su ebay trovi le relee shield a prezzi che vanno dai 5 ai 10 euri... a me mi è arrivata lunedì e sono abbastanza soddisfatto...mi aspettavo meglio ma per 5 euri :D

grazie a tutti per le info io seguivo la guida comunque ho comprato trasistor bd135 e diodi 1n4007

l'alimentazione non cello a parte ma se mi dite che evito di bruciare l'arduino me la compro na pila da ataccarci comunque stasera o domani provo

non rischi di bruciare Arduino, il problema è che eventualmente non riesci a far commutare il relè. però guardando uno dei relè del link che ha la tensione nominale a 6V si dice che la tensione minima per farlo commutare è di 4,5V quindi potersti farcela comunque. Se provi con una pila da 9V occhio a mettere una resistenza in serie alla bobina, in modo da non rischiare di bruciarla.