Affacciarsi su questo fantastico mondo: Arduino

Salve, sono un ragazzo che si affaccia su questo fantastico mondo trovato per caso tra le varie ricerche su internet...

Ho fatto programmazione in vari linguaggi tra cui il C++

Vorrei realizzare dei piccoli progetti per arrivare a sperimentare progetti sempre più belli ed affascinanti.

Vorrei poter realizzare con Arduino un programma in C che impostato un timer variabile effettua il countdown ed arrivato a 0 emetta un suono tramite un cicalino.... il settaggio del timer volevo poterlo fare tramite tastiera e visualizzare il tempo rimasto su un display LCD.

Vi chiedo un piccolo aiuto per iniziare ad orientarmi su questo progetto:

Quale tipo di arduino devo comprare? ho visto il 2009, l'UNO rev.3... qual'è quello più appropriato? Quale LCD devo prendere? come collegarlo? quale tastierino? come collegarlo?

Per il programma in C non credo ci siano problemi... ma come funziona la compilazione? e l'invio dei dati a LCD e Tastiera e Cicalino?

Vi ringrazio tutti Anticipatamente e chiunque voglia darmi una mano ad iniziare me in questo fantastico mondo! Grazie!

qualsiasi versione di arduino và bene per fare quello che vuoi fare tu, per le domande riguardanti l'hardware guarda nel playgroung (interfacing with hardware) e cerca i vari componenti che hai nominato, per le domande lato software invece non ti resta che scaricare l'ide ed iniziare a vedere gli esempi inclusi, se hai già programmato in qualche linguaggio , vedrai che non sono complicati da capire e se lo fossero , c'è sempre il reference di arduino.

BrainBooster:
qualsiasi versione di arduino và bene per fare quello che vuoi fare tu, per le domande riguardanti l’hardware guarda nel playgroung (interfacing with hardware) e cerca i vari componenti che hai nominato, per le domande lato software invece non ti resta che scaricare l’ide ed iniziare a vedere gli esempi inclusi, se hai già programmato in qualche linguaggio , vedrai che non sono complicati da capire e se lo fossero , c’è sempre il reference di arduino.

Caspita grazie mille… ho iniziato a vedere il playground e c’è proprio spiegato tutto tutto!

Un’altra domanda, mi conviene comprare uno starter kit oppure comprare l’arduino ed i vari componenti in un negozio di elettronica? Io credo che display LCD li trovo anche in un comune negozio di elettronica come tutto il resto.

Ancora grazie tantissimo!

Consiglio lo starter kit :wink:

Salve avrei bisogno di alcune dritte, come scritto nel mio primo ost, mi sto avvicinando per la prima volta al progetto Arduino e alla programmazione, vorrei realizzare tante cose con Arduino, ma ovviamente devo andare a piccoli passi, adesso, su futura elettronica ho trovato questa offerta:

http://www.futurashop.it/allegato/7300-ARDUINOKITBOOK1.asp?L2=ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7300-ARDUINOKITBOOK1&nVt=&d=29,90

Da quello che ho capito il prezzo è buono e c'è un manuale di base che penso dovrebbe essermi utile per imparare l'abc di questo mondo, vi scrivo quello che vorrei riuscire a costruire, per primo un simulatore di segnale per far funzionare un orologio elettromeccanico, a livello hw so già come fare, devo però costruire qualcosa che mi generi il segnale adatto, in pratica dovrei avere due uscite che mandino un output ogni 60 sec, per capirci, avendo due output chiamati A e B, dovrei avere una sequenza del genere, 60sec-Impulso su A-60sec-Impulso su B-60sec-Impulso su A-60sec-Impulso su B e così via in loop perenne. Poi vorrei costruire un regolatore di portata aria per una caldaia, in pratica su una caldaia a policombustibile vorrei inserire una sonda egt nella canna fumaria in modo che lo sportellino di regolazione o la ventola di immissione aria venga regolata in modo da ottenere la temperatura dei fumi richiesta, mi piacerebbe in futuro aggiungere anche un display e magari un potenziometro o un pulsante per regolare la temperatura...

Vorrei sapere:

  • Arduino Uno va bene per fare queste cose? (a occhio mi sembra di si...)
  • Il software scritto per Arduino Uno va bene anche per Arduino Mini?
  • IDE 1 va bene o potrei incontrare problemi?
  • Cosa significa "Tipo interfaccia usb: ATmega8U2"?

Grazie per la pazienza.

Bye, Luca

flycat: Salve avrei bisogno di alcune dritte, come scritto nel mio primo ost, mi sto avvicinando per la prima volta al progetto Arduino e alla programmazione, vorrei realizzare tante cose con Arduino, ma ovviamente devo andare a piccoli passi, adesso, su futura elettronica ho trovato questa offerta:

http://www.futurashop.it/allegato/7300-ARDUINOKITBOOK1.asp?L2=ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7300-ARDUINOKITBOOK1&nVt=&d=29,90

Da quello che ho capito il prezzo è buono e c'è un manuale di base che penso dovrebbe essermi utile per imparare l'abc di questo mondo, vi scrivo quello che vorrei riuscire a costruire, per primo un simulatore di segnale per far funzionare un orologio elettromeccanico, a livello hw so già come fare, devo però costruire qualcosa che mi generi il segnale adatto, in pratica dovrei avere due uscite che mandino un output ogni 60 sec, per capirci, avendo due output chiamati A e B, dovrei avere una sequenza del genere, 60sec-Impulso su A-60sec-Impulso su B-60sec-Impulso su A-60sec-Impulso su B e così via in loop perenne. Poi vorrei costruire un regolatore di portata aria per una caldaia, in pratica su una caldaia a policombustibile vorrei inserire una sonda egt nella canna fumaria in modo che lo sportellino di regolazione o la ventola di immissione aria venga regolata in modo da ottenere la temperatura dei fumi richiesta, mi piacerebbe in futuro aggiungere anche un display e magari un potenziometro o un pulsante per regolare la temperatura...

Vorrei sapere:

  • Arduino Uno va bene per fare queste cose? (a occhio mi sembra di si...)

Se non hai mai lavorato con l'elettronica, ti consiglio di non partire con questi progetti... sono troppo oltre le conoscenze base che un neofita può avere. Inizia col percorso fatto da tutti, ossia dai led in su. Sembra palloso ma è il modo migliore per imparare. Quindi per iniziare la UNO va bene.

  • Il software scritto per Arduino Uno va bene anche per Arduino Mini?

Sì, sono entrambi basate sullo stesso microcontrollore.

  • IDE 1 va bene o potrei incontrare problemi?

Partendo ora, la scelta giusta è l'IDE 1.0.

  • Cosa significa "Tipo interfaccia usb: ATmega8U2"?

E' il chip che si occupa della comunicazione col computer (è il convertitore USB/seriale). Grazie per la pazienza.

Bye, Luca

;)

leo72:
Se non hai mai lavorato con l’elettronica, ti consiglio di non partire con questi progetti… sono troppo oltre le conoscenze base che un neofita può avere. Inizia col percorso fatto da tutti, ossia dai led in su. Sembra palloso ma è il modo migliore per imparare.
Quindi per iniziare la UNO va bene.

Qualche cosa l’ho fatta, ma non sono un elettrotecnico, è ovvio che non ambisco a partire subito con queste cose :slight_smile: Parto come giustamente hai scritto, dal led che si accende :slight_smile:
Dal momento in cui inizierò a smanettarci, spero di riuscire a far generare quel tipo di segnale entro i primi 60 giorni di studio, per la temperatura fumi, c’è tempo non ho fretta, anche se ho già sia la sonda egt che il circuito di condizionamento basato su il chip ad597 (è roba fatta per altre cose a cui mi dedico)

Piccoli passi, sono sempre stato un sostenitore del “giusto tempo” anche se poi si va lenti, è inutile fare le cose senza capirle.

Partendo ora, la scelta giusta è l’IDE 1.0.

Bene 8)

E’ il chip che si occupa della comunicazione col computer (è il convertitore USB/seriale).

Quindi presumo che ci siano appositi driver, non i soliti delle interfacce FTDI

Leo, grazie per l’aiuto.

Hai qualche altro consiglio da darmi?

Bye, Luca

Un'altra domanda, ma per testare il codice bisogna necessariamente compilare il codice e metterlo nell'Arduino o c'è una sorta di emulatore virtuale?

Bye, Luca

Ci sono simulatori come AVR Simulator (all'interno della Suite AVR Studio: http://www.atmel.com/microsite/avr_studio_5/default.aspx) o il VirtualBreadboard (http://www.virtualbreadboard.com/), ma sinceramente è meglio compilare e caricare su microcontrollore.

Per iniziare ti consiglio un kit e un libro. Lo trovi anche da futura shop: http://www.futurashop.it/allegato/7300-ARDUINOKITBOOK2.asp?L2=ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7300-ARDUINOKITBOOK2&nVt=&d=56,90 L'elenco di altri fornitori lo trovi qui: http://arduino.cc/en/Main/Buy

PaoloP: sinceramente è meglio compilare e caricare su microcontrollore.

Allora farò così.

Per iniziare ti consiglio un kit e un libro. Lo trovi anche da futura shop: http://www.futurashop.it/allegato/7300-ARDUINOKITBOOK2.asp?L2=ARDUINO&L1=SOFTWARE%20E%20SISTEMI%20DI%20SVILUPPO&L3=&cd=7300-ARDUINOKITBOOK2&nVt=&d=56,90 L'elenco di altri fornitori lo trovi qui: http://arduino.cc/en/Main/Buy

E' quello che avevo intenzione di fare, Arduino Uno Rev3+Libro, i componenti aggiuntivi non mi servono, ho già in casa tutto l'occorrente e cmq qui vicino la componentistica comune fortunatamente la trovo :)

Bye, Luca

Vedrai che quando sale la scimmia non la scrolli più. :grin: :grin: E allora inizierai con LCD, RTC, Ethernet Shield o WiFi, decine di led e shift register, relè e via discorrendo con quella idea che piano piano si insinua nella tua mente.... l'OSCILLOSCOPIOOOO!! ]:) ]:)

flycat:

E' il chip che si occupa della comunicazione col computer (è il convertitore USB/seriale).

Quindi presumo che ci siano appositi driver, non i soliti delle interfacce FTDI

Dipende, se hai Linux non servono driver. Se hai Windows, sono inclusi nell'IDE e devi solo installarli.

PaoloP: Vedrai che quando sale la scimmia non la scrolli più. :grin: :grin: E allora inizierai con LCD, RTC, Ethernet Shield o WiFi, decine di led e shift register, relè e via discorrendo con quella idea che piano piano si insinua nella tua mente.... l'OSCILLOSCOPIOOOO!! ]:) ]:)

Beh un rudimentale oscilloscopio già ce l'ho, fatto con un paio di diodi e i canali della scheda audio, non è il massimo ma qualcosa si vede XD

Speriamo di arrivare da qualche parte, ho appena aperto l'IDE e mi son sentito circondato dal nulla... :roll_eyes:

Dipende, se hai Linux non servono driver. Se hai Windows, sono inclusi nell'IDE e devi solo installarli.

Perfetto :)

Bye, Luca