Aiuto per circuito su millefori

Salve a tutti, per il mio primo grande progetto con arduino ho deciso di creare un circuito su basetta millefori e per evitare errori l’ ho prima disegnato su fritzing.
quello che mi serve è:
gestire il movimento di due motori passo passo con due stepper driver
far muovere tre servomotori
ricevere un input da due switch finecorsa
gestire l’illuminazione indipendente di quattro led
gestire altri quattro led collegati ad un unico mosfet
avere una connessione i2c tra i due arduino.
poter alimentare un sensore esterno con 5 v e farlo comunicare tramite i2c

Oltre a questo ho inserito due mosfet per ridurre il consumo quando non mi servono i motori.

Come vedete ho usato due arduino nano comunicanti tramite i2c per il semplice fatto che i pin non mi bastavano (ho pensato anche ad un atmega standalone ma con arduino nano è più facile)
le connessioni superiori come vedete servono per i due motori passo passo, quelle inferiori a destra servono per otto led, la connessione inferiore sinistra serve invece per comunicare con un sensore i2c e contemporaneamente alimentarlo; le tre connessioni da tre pin in mezzo ai due arduino servono per i tre servomotori e per ultimo i connettori sulla destra del primo arduino servono per due finecorsa.
I motori che vedete nell’immagine, insieme al servo, ai led e ai bottoni servono a far capire a cosa servono le connessioni.
le due serie di connettori subito sotto agli stepper driver servono per poter cambiare il microstepping tramite dei jumper.

So che forse non è il miglior lavoro del mondo e che si potrebbe fare meglio ed è per questo che chiedo a voi, sicuramente più esperti (questo è il mio primo circuito su basetta millefori)
Ovviamente i fili andranno tutti nel lato inferiore della basetta e userò degli zoccoli per montare i due arduino e gli stepper driver.

Siccome pochi giorni fa sono riuscito a bruciare 40 euro in 2 secondi a causa di un filo da 12v volante (ho distrutto un arduino uno e due stepper driver) la mia domanda è:
Vedete errori, o orrori, nel circuito che lo farebbero esplodere appena lo alimento oppure è tutto a posto e posso procedere?

I fili rossi sono per i 12v, quelli arancioni per i 5v , quelli neri sono il ground, e quelli color ocra e rosa sono per la connessione i2c, tutti gli altri sono segnali vari.

Grazie mille in anticipo a chiunque mi risponderà!

Ti potrebbe venire un bel casotto con tutti quei fili ma se sei molto ordinato e fai un test elettrico prima di accendere tutto dovresti riuscire.

Personalmente farei un bel PCB ma ci vuole più impegno per realizzarlo di una millefori

a parte che subito saltano all'occhio gli elettrolitici al contrario.... che tensione per i motori e che Mosfet vorresti usare ?

@NaxFM

Potresti mettere un’immagine di dimensioni un po’ più umane? Per poterla guardare ho dovuto salvarla prima sul PC.

Come ha notato Brunello, gli elettrolitici sono al contrario, ma sul regolatore potrebbero bastare anche dei ceramici; guarda la scheda tecnica. Per esempio, in uscita all’LM7805 bastano 100 nF; guarda a p. 18. Sul gate dei mosfet si può fare a meno del resistore, come hai fatto tu, ma metterlo non fa certamente male, visto che non ti servono alte frequenze di commutazione.

NaxFM: Salve a tutti,

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni e a leggere il regolamento: Regolamento - qui una serie di schede by xxxPighi per i collegamenti elettronici vari: ABC - Arduino Basic Connections - qui le pinout delle varie schede by xxxPighi: Pinout - qui una serie di link [u]generali[/u] utili: Link Utili

330R: ... in uscita all'LM7805 bastano 100 nF ...

Ehm, scusa, ma no.

I ceramici in ingresso ED in uscita sui regolatori lineari servono ad evitare che i regolatori possano andare in autooscillazione (se dovesse succedere, smatterebbero di regolare, con ovvie conseguenze) ... poi insieme ci vanno degli elettrolitici, sia per fornire un "serbatoio" di energia per i picchi di assorbimento, sia per ridurre il ripple residuo sovrapposto alla continua ...

Una regola "empirica", ma seguita quasi sempre (perche' in fondo funziona :P), E' di usare almeno 470uF per ogni Ampere che il carico assorbe (ma 1000 sono meglio), sull'ingresso del regolatore, e come minimo un decimo di tale capacita' sull'uscita (ma non e' detto che debba essere per forza piu basso, se vuoi usare 1000uF sia in ingresso che in uscita, va bene lo stesso, quelli sono i valori minimi)

Grazie a tutti per le risposte, per quanto riguarda i condensatori avevo posto attenzione a non metterli al contrario, ero convinto che su fritzing la linea bianca andasse con il positivo.
Per i mosfet avevo pensato di usare degli irf520 visto che con lo starter kit di arduino ho trovato due di quelli; che valore di resistenza posso usare?
Per il resto sono un semplice studente di liceo a cui affascina l’elettronica e siccome non ho nessuna preparazione scolastica ma cerco di informarmi da solo, non capisco quello che dite sui regolatori di tensione, ho solo visto dei tutorial in lingua inglese (mi piacciono i tutorial di AfroTechMods) che dicevano che è sempre bene mettere un condensatore in parallelo ai regolatori.

@330R
L’immagine a me si vede bene,basta che ci clicco sopra e si ingrandisce, comunque posto un’altra immagine dove correggo l’orientamento dei condensatori e sistemo un errore con il mosfet collegato alla 5 v

Edit
Ora nemmeno io riesco a vedere l’immagine se non la salvo sul pc, non so il motivo, potete aiutarmi?

Vedo degli errori veniali Ad esempio il Bus I2C sulla nano non e' su D4-D5, ma su A4-A5 La nano monta un normale Atmega328 e non guardare vari schemi in giro, molti sono errati

e degli errori gravi, dati dalla scarsa conoscenza dell'elettronica

Quei Mosfet ( a parte che la serie IRFxxx non e' adatta per essere pilotata da un Micro ) li hai messi in configurazione Common Drain ( vedi : http://en.wikipedia.org/wiki/Common_drain ) Questa configurazione dà un guadagno in tensione unitario, vuol dire che se applichi ad esempio 12V sul Drain, e piloti il gate con i 5V del micro, sul Source ti ritrovi 5V ( meno le cadute ) In pratica l'uscita ( Source insegue il valore in ingresso Gate )

Grazie ancora, non avevo mai letto di common-drain ma mi sto informando, nel frattempo ho modificato il disegno, sperando di non aver fatto altri obbrobri elettronici.
Come mosfet quali sarebbero adatti al mio scopo? ho bisogno di 5A nella linea da 12v, 3A nella linea da 5v per i servomotori e 100 mA per i led.