Aiuto progettazione segnapunti automatico

Ciao a tutti,

dopo aver verificato le varie sezioni del forum, nonché aver verificato il regolamento, spero di aver azzeccato almeno la giusta sezione in cui scrivere!!

Ultimamente mi sono appassionato di calcio balilla, e mi è venuto in mente di realizzare un segnapunti automatico. Ho trovato diverse soluzioni online, ma quello che vorrei realizzare è un sistema che rilevi il gol, e che proietti su una tv l'andamento della partita.

Per la rilevazione del gol ho risolto con degli appositi sensori, ma vorrei un vostro supporto per progettare il resto della soluzione, ovvero come trasmettere (wireless) i dati del gol alla tv.

Ho pensato di collegare un Raspberry sul quale far girare un web server per ricevere gli input da Arduino e aggiornare il segnapunti.

A mia disposizione, al momento, ho un Arduino 2009 ed una Ethernet shield di primissima generazione. Tuttavia, volendo collegare tutto in wifi, avevo pensato di acquistare una scheda wifi e di collegare il tutto ad un powerbank.

Pensate possa andar bene sia in termini di progettazione che in termini di alimentazione? Mi conviene acquistare una nuova scheda, oppure posso continuare ad utilizzare questa?

Avete inoltre suggerimenti su librerie/standard consigliati per queste tipologie di comunicazione?

Confido nel vostro supporto!! :slight_smile:

Grazie e ciao,
Francesco

Ho già realizzato un segnapunti per biliardino (Codice - Notizia). Al tempo usammo dei sensori di presenza a led per rilevare il passaggio della palla nel canale sotto la porte e un dlisplay a sette segmenti per i punti.

Se vuoi farlo wifi ti consiglio l'uso di una NodeMCU e di una powerbank.
Puoi scrivere il codice per la NodeMCU, che altro non è che un ESP8266, anche con l'IDE di Arduino scaricando il core ESP.

@PaoloP mi ha preceduto e sicuramente è una strada migliore, se vuoi usare ciò che hai per come la vedo io e per quello che deve fare arduino la 2009 va più che bene se i pin della shield wifi non ti occupano quelli di cui hai bisogno per rilevare il gol, anche se la connessione Ethernet (o wifi che sia) occupa parecchie risorse dovendo inviare un solo carattere alla Es. volta (+1 per i rossi (R), +1 per i blu (B) o azzera (Z)) non dovresi incappare in blocchi di memoria o cose simili (Sempre evitando la classe String come la peste)
Visto che hai per le mani la ethernet shield fai le prove con quella e vedi come va, alla fine sostituendo la shield con pochi ritocchi adattarai il programma che essendo stato debugato in precedenza non dovrebbe darti problemi.
Per il discorso power bank invece devi controllare che quello di cui ti doterai sia adatto ad alimentare il sistema, ad esempio i classici power bank se l'assorbimento del sistema è minimo dopo pochi secondi smettono di alimentare, verifica questa caratteristica.

Grazie mille!! Seguirò il vostro consiglio, ovvero partirò con la Ethernet shield in mio possesso, e poi passerò al NodeMCU, sperando di non dover rifare tutto da zero! :slight_smile:

@fabpolli che intendi dire con:

Per il discorso power bank invece devi controllare che quello di cui ti doterai sia adatto ad alimentare il sistema, ad esempio i classici power bank se l'assorbimento del sistema è minimo dopo pochi secondi smettono di alimentare, verifica questa caratteristica

Come posso verificarlo prima di effettuare l'acquisto?

Grazie e ciao,
Francesco

Devi controllare il parametro assorbimento minimo di corrente (minimun current) il problema è che quasi mai è riportato. Se cerchi su google trovi un sacco di discussioni anche sul forum in inglese del solito problema. Forse qualcuno ha un modello specifico che non soffre del problema. Capisco la noia del cavo di alimentazione ma se il dispositivo non è del tipo "plug and play" ovvero lo monti al volo su un biliardino dove vai a giocare ma lo installi fisso su un singolo biliardino facendo uscire il cavo da uno dei due lati corti non interferisce con il gioco, potresti valutare questa cosa se non trovassi un power bank adatto

Per darti un'idea, il mio powerbank ha una corrente minima intorno ai 50-60mA (mai misurata con precisione ma siamo li). Se il tuo sistema consuma meno, ma non penso proprio, potresti pensare di collegare una qualche resistenza o led per portare il consumo al minimo indispensabile.