aiuto quale arduino??

aslve a tutti sono nuovo del forum, appena registrato :)), ma già leggo qualcosa da tempo, vorrei rivolgere una domanda a chi conosce meglio i prodotti e sapere, gentilmente, se è possibile; se con un arduino ( meglio con lo shield ethernet magari) è possibile creare un antifurto per la casa dove si possono collegare 4 sensori porta/fineestra una sirena e magari qualora possibile un lettore di badge che funzioni da chiave elettronica... scusate se magari ho fatto confusione o sto rispolverando un vecchio concetto ma leggendo i vecchi post io non sono riuscito a trovare tutte le info che ho elencato. grazie in anticipo a tutti coloro che mi daranno un piccolo aiuto/consiglio.

Ci sono almeno un paio di discussioni abbastanza corpose sulla domotica in cui sono affrontati tanti argomenti relativi all'automazione. Ti consiglio di iniziare da lì.

Per principio é una cosa fattibile con arduino. Ti consiglio comunque di informarti sui sistemi antifurto wireless da montare fai da te che sono in commercio.

Ciao Uwe

@leo 72 grazie ma avevo gia provate pero snza un buon risultato.

@uwefed scusa come mai?? per l'affidabilità ?? o effcienza?? cmq un po tutti mi hanno sconsigliato antifurti wireless..meglio filari.

Sconsigliano antifurti wireless perché più sensibili alle interferenze e/o tentativi di mascheramento del segnale rispetto a quelli filari.

quindi.....c'è possibiltà di realizzarlo con arduino?? o devo optare per una centralina?? ( pensavo ad una bentel)

E' possibilissimo dato che si tratta di leggere dei semplici sensori. Casomai il dubbio può venire su quanti sensori puoi/devi leggere dato che una Arduino UNO ha 20 ingressi (fra analogici e digitali) e conseguentemente non può gestire molte cose.

Tra le schede in vendita mi pare ci sia anche una Arduino UNO con Ethernet incorporato.

pystik73: @leo 72 grazie ma avevo gia provate pero snza un buon risultato.

@uwefed scusa come mai?? per l'affidabilità ?? o effcienza?? cmq un po tutti mi hanno sconsigliato antifurti wireless..meglio filari.

Allora quelli a filo. Consiglio questo perché la programmazione lo ha fatto giá qualcun altro per bene. Ciao Uwe

ok perfetto, cmq dovrei collegare 5 sensori porta/finestra e 2 sirene una esterna l altra interna. poi magari qualora fosse possibile un combinatore telefonico, di modo che una volta che dovesse scattare un sensore, lo stesso ( sollecitato da arduino) mi invia un sms.ovviamente a tutto cio un bel impianto di telecamere gestito da zoneminder con un pc dedicato( ma questo e' gia pronto). dimenticavo, vorrei anche aggiungere un qualcosa tipo lettore di badgeper inserire o disinserire l antifurto. poi come software x palmari ( io ho iphone) esiste qualcosa??

Comincia a fare il conto dei pin usati. L'Arduino UNO ne ha 20. Forse per tutta codesta roba ti serve una scheda Arduino MEGA.

Forse e' meglio fare il progetto hardware prima, in modo da capire quante risorse andarai ad utilizzare. Se utilissi un BUS ad esempio e' diverso che se usi 1pin o piu' per ogni sensore, e allo stesso modo se usi moltiplicatori di porte e' diverso ancora. Federico

io non sono bravo nella spiegazione ma vi posto le schede di alcuni nesori che voglio implementare su arduino:

http://www.bentelsecurity.com/index.php?n=products&o=view&id=81 poi la sirena http://www.bentelsecurity.com/index.php?n=products&o=view&id=78 sensori porte/finestre http://www.menviercsa.it/prodotto.asp?prodotto=414&linea=1&famiglia=10&lang=ita

stai parlando si un sistema serio. Il vero problema in questo caso è la tua mancanza di esperienza. Raddrizza il tiro per ora :)

Per quello avevo suggerito di comprare un sistema commerciale. Ciao Uwe

il punto è che se vuoi farti un allarme DIY a poco prezzo, e di cui sai che non ti puoi fidare troppo (in base alla tua bravura ;) )è una cosa, illudersi di farsi il sitema anti-007 incominciando da 0 solo perchè prendi sensori esagerati..

io solo vorrei realizzare un impianto di antifurto accessibile via internet, con qualsiasi protocollo, e siccome sul mercato ancora non ce ne sono disponibili ho pensato ad arduino; infatti avrei anche la possibilita di poter accendere le luci e poter alzare le tapparelle comodamente col mio cell. tutto questo non penso si possa fare con una semplice centralina e soprattutto ad un prezzo cosi basso. tutto qui le mie esigenze.

Una domanda che apparentemente non ha a che fare niente con il tema, ma lo ha.

Quanto sicuro é o meglio dire quanto si puó fare sicuro un accesso via internet a un Arduino. Quanto ho capito l'implementazione HTTPS non esiste e percui tutto viaggi in chiaro attraverso l' internet. Quali sicurezze o accorgimenti di protezione accesso sono possibili?

Se un accesso internet per il sistema d'alarme é meno sicuro di lasciare la porta di casa aperta spalancata é meglio che non investi tempo e denaro in un antifurto.

Ciao Uwe

Sì, sistemi di protezione sono possibili, soprattuto basandosi su sistemi con chiave usa e getta. Sicuramente nulla di facile realizzazione.

l'unico problema rimane il man in the middle, ma quì entra in gioco la statistica :)

se arduino una volta collegato al router acquisisce un indirizzo ip della mia rete interna (es.192.ecc) potre raggiungerlo tramite vpn ?

sulla rete ho trovato questa...http://www.sicurezzascs.com/public/it/126-ksenia-centrale-lares-128z-ip.asp?utm_source=shopmania&utm_medium=cpc&utm_campaign=direct_link ma ad un costo a dir poco proibitivo......e poi nn spiega nemmeno che tipo di protocollo usa....dice solo "connessione cifrata"...... :(

Relativamente a quella centrale, questo è il problema del software CLOSED source. Dire che la connessione è cifrata non significa assolutamente NULLA! Potrebbero usare benissimo un banale RC4 con chiave a 64 bit come un più sofisticato Serpent con chiavi a 256 bit. Potrebbe essere una connessione a chiave pubblica come RSA ma con chiavi di 640 bit, assolutamente inutili, come con chiavi da 4096 bit, molto robuste.

Io diffiderei di informazioni non complete.