Aiuto quale mosfet?

Etemenanki:
Intanto non si usa filo in acciaio ma in kanthal … e’ disponibile in una marea di diametri e percentuali di leghe differenti, per cui cercandolo in base alla sua resistenza in ohm per metro, si puo trovare il tipo che serve meglio al proprio scopo …

Poi, si puo (anzi, si DEVE, per l’impiego con le MCU e le logiche in genere ;)) usare un mosfet di tipo logic-level, tipo di mosfet che in genere richiede sui 4V di gate (ma ci sono modelli nuovi che arrivano a commutare con 1.8V, anche se piu difficili da reperire), e quindi adatti a lavorare pilotati da logiche a 5V …

Per il PWM, se rimani nelle frequenze standard di arduino, e non superi il KHz, puoi pilotare il mosfet anche direttamente, usando solo una resistenza in serie al gate (se volessi usare PWM a frequenze superiori, sarebbe necessario utilizzare degli appositi driver oppure un paio di transistor) …come mosfet, date le basse tensioni e le alte correnti in gioco, consiglio di utilizzare dei mosfet previsti per correnti molto superiori … non perche’ siano piu resistenti, ma perche’ piu e’ alta la corrente per cui il mosfet e’ costruito, piu e’ bassa la sua RdsON (resistenza interna in stato di piena conduzione), e quindi di conseguenza e’ piu bassa la caduta di tensione che causa internamente e la dissipazione in calore dello stesso … esempio con due sigle a caso:

NVD6820, logic-level da 50A, 13milliohm di RdsOn circa, a 7.2V e con carico di 0.2 ohm (7.2/0.213=circa 34A) causerebbe una caduta di tensione di 340.013=0.442V, e dissiperebbe in calore 340.442=poco piu di 15W (dato che il case da solo ne puo dissipare uno, o si usa un grosso dissipatore o lo si frigge in fretta)

IRLB4030, logic-level da 110A, 3.4 milliohm di RdsON, a 7.2V e con carico di 0.2 ohm (7.2/0.2034=circa 35.4A) causa una caduta di tensione di 35.40.0034=0.12V e quindi dissipa in calore 35.40.12=circa 4.3W, sempre bello caldo, ma decisamente meno del primo … e se usato per brevi periodi, basterebbe dimensionare opportunamente la traccia in rame su cui lo si salda per rimanere nei parametri di sicurezza e non friggerlo …

Ciao,
seguendo le indicazioni di Etemenanki ero alla ricerca di un mosfet adatto allo scopo e mi sono imbattuto in questo: 771-PSMN1R130PL127
le caratteristiche sono disponibili a questo link

http://www.mouser.it/ProductDetail/NXP-Semiconductors/PSMN1R1-30PL127/?qs=sGAEpiMZZMshyDBzk1%2FWi%2bFHavO7hMd5kNDjFjgQRzM%3D

Provando ad applicare le indicazioni di cui sopra ho calcolato che dovrebbe dissipare circa 1,66W (con il carico estremo che potrei utilizzare 0,2 ohm) il che mi fa pensare che sia un buon mosfet e che fa al caso mio.
Resta però il dubbio sul gate perchè non so quale dei due valori indicato andare a considerare:
Vgs - Tensione gate-source: 20 V
Vgs th - Tensione di soglia gate-source: 1.7 V
Posso utilizzarlo quindi con l’uscita PWM arduino?
Se non dovesse fare al caso mio, mi consigliereste quello più andatto e magari dove reperilo?
Grazie ancora per la disponibilità

Io mi sto trovando molto bene con questi

http://it.rs-online.com/web/p/products/6887216/

Corrente massima continuativa di drain 180 A
Tensione massima drain source 100 V
Resistenza massima drain source 0,004 Ω
Tensione massima gate source ±16 V
Tensione di soglia gate minima 1V
Tensione di soglia gate massima 2.5V

Ciao