alimentare atmega stand alone

salve a tutti scusate la domanda da novellino, volevo sapere a che tensione è meglio alimentare l'atmega328 stand alone ed eventualemente che componenti ( regolatori di tensione) è consigliato usare!

grazie in anticipo!

5V, puoi rifarti allo stadio di alimentazione che utilizza questo progetto:

http://shop.moderndevice.com/products/rbbb-kit

http://cdn.shopify.com/s/files/1/0038/9582/files/RBBB_Instructions_06.pdf?1260749296

Fede

perché non usi un alimentatore che da 5V? ci sono quelli con uscita USB per caricare dispositivi USB. Basta prendere un cavo e tagliare la spina dall altra parte. Ciao Uwe

e se volessi usare una batteria da 9v potrei usare tipo un L7806 (oppure un L78L05ACZ)?

smasho: e se volessi usare una batteria da 9v potrei usare tipo un L7806 (oppure un L78L05ACZ)?

Devi usare un 7805..... il 78L05 va bene ma non puoi usare più di 100mA sennò lo friggi.....

ok grazie mille :slight_smile:

uwefed: perché non usi un alimentatore che da 5V? ci sono quelli con uscita USB per caricare dispositivi USB. Basta prendere un cavo e tagliare la spina dall altra parte. Ciao Uwe

Io trovo sempre che gli alimentatori che prendo di avanzo da altre cose rotte non hanno mai il voltaggio dichiarato... Se c'e' scritto 9v, magari misuri 11, e se hai scritto 5, puo' essere che misuri 6v... Capita solo a me di trovare ste cose?? F

Dipende come sono fatti;
Se sono fatti di un trasformatore, un ponte radrizzatore e un condensatore elettrolitico hanno la tensione dichiarata alla corrente nominale. Ci si risparmia dove é possibile …
Se sono switching o hanno uno stabilizzatore montato hanno anche la tensione dichiarata.
Ciao Uwe

Io trovo sempre che gli alimentatori che prendo di avanzo da altre cose rotte non hanno mai il voltaggio dichiarato... Se c'e' scritto 9v, magari misuri 11, e se hai scritto 5, puo' essere che misuri 6v...

Quando fai le misure metti un carico sull'alimentatore o misuri a vuoto?

Pelletta:

Io trovo sempre che gli alimentatori che prendo di avanzo da altre cose rotte non hanno mai il voltaggio dichiarato... Se c'e' scritto 9v, magari misuri 11, e se hai scritto 5, puo' essere che misuri 6v...

Quando fai le misure metti un carico sull'alimentatore o misuri a vuoto?

A vuoto, metto i puntali del tester sul connettore dell'alimentatore... Se ci mettessi un carico non verrebbe sfalsato dall'assorbimento del carico stesso? F

Dicciamo no; Un carico abbassa la tensione perché c'é una perdita di tensione sulla resistenza interna del alimentatore. Ma d' altra parte l' alimentatore deve dare la tensione quando attaccato al carico nominale. Ciao Uwe

Faro' delle prove alla luce di questa notizia!

ehm avrei un altro dubbio, per utilizzare L7805 devo mettere dei condensatori tra Vin e massa e tra Vout e massa?

Metti su entrambi dei condensatori da 0,1µF ceramici e un 100µF all'uscita. Ciao Uwe

uwefed: Dicciamo no; Un carico abbassa la tensione perché c'é una perdita di tensione sulla resistenza interna del alimentatore. Ma d' altra parte l' alimentatore deve dare la tensione quando attaccato al carico nominale. Ciao Uwe

Consideriamo anche che i tipi di alimenhtatori a cui si riferisce probabilmente sono quelli non stabilizzati, realizzati con diversi avvolgimenti sul secondario del trasformatore e la CA che poi viene semplicemente raddrizzata con 4 diodi e livellata con un C da 470µF massimo; ovvio che a vuoto si abbia una tensione elevata e che un carico la faccia diminuire proporzionalmente alla corrente che assorbe. Per cui succede che un alimentatore dato per 9V e 500mA a vuoto ne misuri 12-13 e con un carico di 30mA continui a dare 11V, cioè una tensione ben superiore a quella dichiarata, quindi quei tipi di alimentatori li modificherei internamente, impostandoli a tensione fissa e aggiungendo un 78xx con un C da 100µF in uscita (in ingresso c'è già il 470µF) e mettendo in parallelo ad entrambi un C da 100nF, proprio come hai suggerito tu; così però terrebbe tutto lì dentro.

@menniti Una idea buona, ma spesso non hai lo spazio o l' areazione necessaria per farlo.

Alcune cose sono meglio comprarle fatte e un alimentatore ritengo una di queste.

Un guasto, che da una tensione piú alta in uscita comporta la rottura del elettronica collegata e c...i amari. ;) ;)

Ciao Uwe

Totalmente d'accordo, era solo per tentare di recuperare, quando possibile, come giustamente dici, qualcuno di quegli orrendi scatolotti, che non vorrei nemmeno regalati; io con gli alimentatori non scherzo mai, solo roba seria e adeguata!

già che ci sono volevo sapere se posso pilotore questi display a 7 segmenti (http://www.robot-italy.com/download/RL-S0510.pdf) con dei transistor BC546 che supportano (dal poco che capisco del datasheet :blush: :) ) 200mA . grazie :)

ps : i led sono rossi!

smasho: già che ci sono volevo sapere se posso pilotore questi display a 7 segmenti (http://www.robot-italy.com/download/RL-S0510.pdf) con dei transistor BC546 che supportano (dal poco che capisco del datasheet :blush: :) ) 200mA . grazie :)

ps : i led sono rossi!

Sei fuori tema; per favore apri una nuova discussione.

Ciao Uwe