alimentazione arduino in auto

Ciao ragazzi, vorrei fare un nuovo progetto Arduino che prevede 2 sensori di temperatura e un altimetro con i relativi risultati visualizzati nel display... E tutto questo montato sull auto... Volevo sapere che metodo mi consigliate voi per alimentare Arduino... Io stavo pensando di prendere un lm7809 e da li fare uscire un connettore e collegarlo alla presa alimentazione di Arduino in modo che Arduino abbia all incirca un valore d ingresso sempre di 9 volt... Poi Arduino a sua volta dai 5 volt dovrebbe alimentare il display 4x20 i2c, i 2 sensori di temperatura e il chip per l altimetro e bussola... Secondo voi va bene alimentare Arduino in questo modo? O potrei avere interferenze o sovracaricate troppo l uscita 5 volt di Arduino? Se esiste una configurazione migliore magari con prodotti economici sarei interessato...

Con l'integrato 7809 non dovresti avere problemi ne di assorbimento ne di disturbi, dato che abbassi già una 12v continua pulita. Buon divertimento.

E per quanto riguarda i 5 volt di Arduino che deve alimentare i vari sensori e i display va bene? Oppure rischio di surriscaldare troppo i integrato interno?

Pulita non direi: pensa solo all'avviamento...

E' anzi probabile che avrai disturbi.

Per evitare disturbi, devi inserire un filtro a Pi Greco sull'alimentazione, costituto da un induttore da 220μH e da due condensatori elettrolitici da 220μF.

Inoltre devi inserire prima del 1° condensatore elettrolitico della catena del 7809 un diodo tipo 1N4007 per consentire allo stesso di mantenere la carica nel caso di avviamento (la tensione può scendere anche a 10.5V).

La capacità di questo condensatore va calcolata pensando all'assorbimento di Arduino e periferiche, ma ti consiglio di non scendere sotto i 470-1000μF.

All avviamento Arduino rimane spento... Si accenderebbe solo dopo l avviamento.. Quindi per quello non penso che ci siano problemi... Per i 5 volt invece va bene? Non e sovracaricato Arduino?

Mi sembra che tutto possa andare. Io ho scelto una strada diversa: ho collegato al 12V dell'auto (presa accendisigari) un alimentatore con uscita USB 5V 1-2A e alimento Arduino dalla presa USB evitando così perdite di efficienza dovute alla potenza dissipata dalla riduzione da 9V a 5V del regolatore interno Arduino. Tutto ciò è valido solo se i sensori possano essere alimentati a 5V e non richiedano i 9V.

E per quanto riguarda i 5 volt di Arduino che deve alimentare i vari sensori e i display va bene? Oppure rischio di surriscaldare troppo i integrato interno?

La scelta del 7809 è corretta: in questo modo il regolatore interno di Arduino dissipa meno calore.

Anche la scelta di un regolatore switching step down da 5V 1A è corretta, a patto, però, che il ripple sia contenuto entro 100mV.

Non possiamo risponderti sulla scelta di far alimentare ad Arduino i sensori e il display perché non ne sappiamo nulla! Se non sai il consumo di questi apparecchi almeno scrivici i nomi dei componenti! ;)

allora il sensore di temperatura sono 2 sensori LM35DZ che dovrebbero assorbire 40uA il display invece è questo che non so quanto puo assorbire: http://www.ebay.it/itm/271509970761?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT

per l altimetro invece ancora non so perche non ho ancora scelto se mettere un sensore barometrico o un gps... come consumo secondo voi va bene?