Alimentazione arduino Mega 2560 e ramps 1.4

Ciao ragazzi mi sorge un problema che mi sta facendo impazzire e spendere una barca di soldi

IL progetto principale è un laser per incisioni corexy senza asse z con laser da 450mm

Ho ritirato il progetto da un amico ora purtroppo non più tra noi e vorrei portarlo a termine.

Il progetto montava già sia Arduino sia scheda ma non cablate.

Al primo avvio con cablato tutto o involontariamente messo il trasduttore dei motori spostato di un dente e ho seccato sia Arduino che ramps 1.4

Ri ordinati arrivati e collegati questa volta per prima cosa senza nulla solo accoppiando le due schede e dandogli il 12v alla ramps per vedere la reazione e purtroppo se bruciata Pensando che sia stato un difetto della scheda rimandata in dietro me ne è arrivata un altra stessa procedura ma ad un certo punto o visto del fumo nero uscire dall'Arduino e se bruciato

Cosa sto sbagliando ? fino a quando collego l'usb funziona sia scheda che Arduino che pannello quando poi passo al 12V e la fine qualcuno mi può spiegare per favore

Premetto che vorrei usare quell'accoppiamento perché avendo 2 stampanti 3d con la stessa elettronica mi verrebbe semplice eventuali modifiche o cambi in caso di problemi ed emergenze ma se non riesco a capire il motivo e come risolverlo mi vedrò costretto a cambiare tutta l'elettronica del progetto laser.

Grazie a tutti

jerry_posta: Al primo avvio con cablato tutto o involontariamente messo il trasduttore dei motori spostato di un dente e ho seccato sia Arduino che ramps 1.4

Cos'è il trasduttore dei motori?

Da quello che scrivi non mi viene in mente qualche motivo specifico che possa provocare la distruzione di ogni arduino, riesci a postare qualche foto del tuo hardware facendo vedere bene come è collegato?

Sei sicuro che l'alimentazione che fornisci è proprio 12V? Misurato col tester? Quando hai provato ad alimentare le schede cosa c'era collegato? I driver degli stepper erano montati?

Se hai usato 12V DC (tralascio l'ipotesi di un collegamento con polarità invertita), non c'era niente di collegato e la ramps era correttamente sovrapposta all'arduino non c'è tanto altro che possa andare storto (a parte schede difettose, ma qua siamo già a 2 schede bruciate su due).

Allora per la polarità lo verificata prima di dargli corrente

Alimentazione a 12V precisa dato che o un alimentatore variabile con display

L'accoppiamento tra scheda e Arduino e fatta tramite zoccolo e la scheda non monta nessun ponticello e nemmeno i trasduttori (Driver).

Non capisco cosa succeda e come se la scheda ramps butti il 12V a Arduino e lo bruci mi domando se è logico, premetto che uso lo stesso accoppiamento per una stampante 3d e funziona benissimo.

Oggi me arrivato un altro Arduino da casa madre ma a questo punto o paura a cablarlo va bene che sono 40 euro circa ma siamo a quota 2 Arduino bruciati e 2 ramps 1.4 seccate e non ho scoperto ancora il motivo e sono solo all'inizio del progetto del laser quindi la vedo complicata

56702149_334367577437245_5158229785188499456_n.jpg|1920x990

56888622_1353560401448664_6919456381330259968_n.jpg|495x960

56894408_2335265086797824_4966120008322121728_n.jpg|495x960

57015698_276797216598553_4649311362164457472_n.jpg|495x960

jerry_posta: e come se la scheda ramps butti il 12V a Arduino e lo bruci mi domando se è logico, premetto che uso lo stesso accoppiamento per una stampante 3d e funziona benissimo.

Non è che si veda tanta elettronica nelle foto, eh. Comunque la ramps ha un diodo (D1 mi pare) che porta i 12V al regolatore di tensione dell'arduino. In foto vedo poco meno di 7V dall'alimentatore, considerando il diodo l'arduino potrebbe avere qualche problema ad accendersi. Il tuo problema però sembra l'opposto rispetto ad avere una tensione troppo bassa. ::) Fai delle foto all'elettronica della ramps e dell'arduino. Il telaio core-xy è bello ma poco utile per capire come mai le schede si bruciano. Ah, sai identificare cosa si è bruciato nelle schede danneggiate? Potrebbe essere un ottimo indizio per capire cosa non va.

jerry_posta: Oggi me arrivato un altro Arduino da casa madre ma a questo punto o paura a cablarlo va bene che sono 40 euro circa ma siamo a quota 2 Arduino bruciati e 2 ramps 1.4 seccate e non ho scoperto ancora il motivo e sono solo all'inizio del progetto del laser quindi la vedo complicata

In realtà non c'è niente di complicato, collegare una ramps a due stepper dovrebbe essere una cosa banale. Una volta capito perchè si bruciano poi si può procedere normalmente.

non è che il cavo nero collegato al positivo della ramp provenga dal negativo dell'alimentatore...

1.jpg|328x224

2.jpg|237x139

Dubito perchè, oltre ad esserci almeno un po' del rosso/nero sui connettori dell'alimentatore, il filo blu è sul connettore che ha la possibilità di essere riferito a terra, ergo al 99% è il negativo.

solo per sicurezza :)

il voltaggio a 7V lo messa per vedere come si comportava la scheda dato che gia precedentemente avendogli buttato dentro 12 se bruciata.

Quello che non capisco è che se io gli metto dentro il 12V sembra quasi che lo stesso 12V lo riceva l'Arduino e non regge e non capisco come mai

una domanda ma non è possibile evitare che la ramps 1.4 mandi corrente all'Arduino e quello lo alimento con un 5V separato ?

Adesso e arrivato un altro Arduino ordinato da qua il problema è che non voglio bruciare anche questo e ho un po di terrore a dargli corrente

non so che fare sinceramente, il positivo e negativo sono collegati giusti o è difettosa anche questa ramps o qualcosa mi sfugge se potessi alimentare arduino separato dalla ramps 1.4 sarei più tranquillo

Non riesci a produrre uno schema elettrico leggibile? anche scritto a penna, per non dover tirare a indovinare sul dove finiscono i vari cavi da foto parziali? Aiuterebbe a far ordine e a vedere dove stanno i problemi.

Buona sera vi allego piu foto possibili in modo da capirci

Polo + collegato al + e il - al - accoppiamento Arduino ramps 1.4 tramite pettinatura sotto ramps 1.4

entrata 12V

ora mi domando come sia possibile che Arduino scaldi fino a cremare

Qualcuno parla del D1 se lo tolgo devo poi alimentare arduino con alimentazione separata ?

So che sono domande ridicole ma non ho avuto sti problemi con le 2 stampanti 3d con questo laser si e il problema inizia a monte direttamente dall'alimentazione delle schede

foto

20190418_212627_resized_2.jpg|1416x688

20190418_212845_resized_2.jpg|1416x688

20190418_212851_resized_2.jpg|1416x688

20190418_212945_resized_2.jpg|1416x688

20190418_212951_resized_2.jpg|688x1416

jerry_posta: Arduino scaldi fino a cremare

Sapresti dire dove scalda? C'è un punto preciso, penso, che si scalda in particolare. Probabilmente scalda il regolatore di tensione, ma una conferma aiuterebbe. La cosa comunque è strana, con 12V in ingresso e un assorbimento minimo in uscita non dovrebbe avere problemi.

jerry_posta: Qualcuno parla del D1 se lo tolgo devo poi alimentare arduino con alimentazione separata ?

Non "qualcuno" ma il reprap wiki. Si, il D1 porta i 12V (massimo) dalla ramps al regolatore dell'arduino, se lo togli poi l'arduino dovrà avere la sua alimentazione a parte, l'USB dovrebbe andare bene.

Da quello che leggo non c'è niente di sbagliato nella configurazione e questo mi fa pensare ad un problema hardware, chè però è abbastanza improbabile se si presenta uguale su più schede, a meno che non sia una serie difettosa. In una foto vedo l'arduino acceso con l'alimentazione dalla ramps, puoi usare la stessa alimentazione e collegarti all'arduino direttamente? Alla fine la ramps non fa altro che portare 12V all'ingresso non regolato dell'alimentazione dell'arduino. Fai così: prova a togliere la ramps e alimenta l'arduino [7-12V] dal suo connettore a barilotto. Se anche così scalda sono gli arduini in se difettosi, altrimenti è probabile che sia la ramps.

Scusate, non sono entrato nel merito dei collegamenti e non conosco le ramps, ma ho solo un dubbio ... quegli Arduino sono contemporaneamente connessi ai 12V ed anche alla USB per programmarli ?

Guglielmo

Non solo per programmarli, "ai miei tempi" le stampanti offline che prendevano il g-code da una SD erano una rarità, quindi il 12V della ramps e l'USB dell'arduino erano collegati in contemporanea per un sacco di ore. Le ramps 1.4 l'hanno sempre fatto senza problemi di sorta, solo se si voleva salire a 24V (per dare più banane ai motori) serviva separare le alimentazioni.

daysleeper: Non solo per programmarli, "ai miei tempi" le stampanti offline che prendevano il g-code da una SD erano una rarità, quindi il 12V della ramps e l'USB dell'arduino erano collegati in contemporanea per un sacco di ore.

... chiedevo perché, se sta utilizzando Arduino "cloni" ... ne ho visti personalmente svariati "fumare" per questa cosa ::)

Purtroppo, mentre sugli originali c'è un'apposita circuiteria per evitare il problema, sui cloni cinesi, spesso e volentieri (non su tutti fortunatamnete), o non c'è, o c'è e funziona male con .... fumo che sale dal regolatore :D

Guglielmo

Allora alla domanda dove scalda vi posso rispondere esattamente nel punto dell'alimentazione usb o presa rotonda

Allora diciamo che ho considerato il problema un difetto della schede ramps 1.4 ma la situazione esatta è questa

il primo Arduino se seccato direttamente con una fumata nera e mi sono giocato sia l'Arduino sia la Ramps

il secondo Arduino se bruciato praticamente dopo che è rimasto alimentato per 10 minuti con 12V da una scheda nuova della Ramps 1.4

Adesso questo nuovo non lo ancora collegato dato che non so se cambiare la Ramps, avendone in casa già una nuova, o rischiare di alimentarlo con la ramps vecchia.

Oppure elimino il D1 e faccio alimentare l'Arduino da un 5V di uscita da un alimentatore da 600W di un pc che può collegare sia il 5 che il 12 ma questo comporta una modifica sostanziosa poi all'impianto di alimentazione attualmente in uso e non so

A dirvi la verità brancolo nel buoi a questo punto

>jerry_posta: NON hai risposto alle mie domande ... post #12 e #14 ::)

  • Arduino originale o clone?
  • Collegato alla USB?

Guglielmo

Scusa me lo sono perse

alla prima non lo so l'ultimo arrivato dovrebbe essere originale li altri 2 bruciati non lo so me li anno dati

per l'usb mai collegato o almeno mai fatto con il 12v di solito lo collego in fase di caricamento e poi ci collego la potenza non ho mai provato a fare il vice versa

gpb01: >jerry_posta: NON hai risposto alle mie domande ... post #12 e #14 ::)

  • Arduino originale o clone?
  • Collegato alla USB?

Guglielmo

O ancora meglio non sono nemmeno mai riuscito ad arrivare a montare di Driver dei motori o i finecorsa il problema nasce all'origine della scheda e quindi ferma tutto il progetto

jerry_posta: Allora alla domanda dove scalda vi posso rispondere esattamente nel punto dell'alimentazione usb o presa rotonda

Ok, non ho davvero idea del perchè l'usb o il connettore a barilotto dovrebbero scaldare. Magari è per l'appunto il regolatore di tensione che è esattamente tra i due.

Boh, sinceramente non saprei che consigliarti se non provare ad alimentare le nuove schede partendo dal minimo possibile, visto che hai un alimentatore variabile da banco. Partirei con un 7V e corrente limitata a 50mA per vedere se l'arduino (da solo) si accende e non si scalda. Poi pian piano sali di tensione fino a 12V e poi pian piano sblocchi la corrente. Poi proverei a fare lo stesso con una usb inserita, meglio da un powerbank onde evitare di rischiare fritture miste di porte usb da pc. Improbabile ma possibile. Poi ripeterei il tutto con la ramps montata. Ovviamente appena qualcosa inizia a scaldare fermi tutto e ci scrivi quando è successo.

Resta il fatto che nessuna di queste prove dovrebbe far scaldare qualcosa, e se qualcosa scalda c'è hardware che non funziona correttamente. Voglio dire, con solo due cavi e una USB da collegare non è che mi possa aspettare chissà che errori di cablaggio. Non so da dove arrivino le schede ma se scaldano anche così suggerisco di prenderne una da tutt'altra parte. Io avrò 3-4 ramps, cinesi, e non ho mai avuto problemi.