Alimentazione Arduino Uno con Ethernet Shield

(deleted)

(deleted)

Non ti sò aiutare, ma se puoi, metti un link al prodotto, magari qualcuno ha quel modello, o se uno schema o info dettagliate, può aiutarti.

quanti Ampere puó dare l' alimentatore 9V?
Ciao Uwe

(deleted)

(deleted)

Vorrei comprare la shield originale, ma non vorrei spendere 35/40€ per ritrovarmi nella stessa situazione.

E chi lo sa, lo alimento con 9-12v dal jack e va bene, da usb va bene, entrambi inseriti l'alimentazione commuta correttamente, però questi passaggi avvengono sull'arduino che sta sotto lo shield.

il tuo
Con 9V non ti va
Con 12v si, ma giustamente un po' scalda
Con USB funziona

Quando è alimentato da USB i 5v arrivano sia da ICSP che dal pin 5V (dello shield)
Quando è alimentato da Jack la tensione te la ritrovi anche sul pin Vin (dello shield) che va al chip AG9....

Prova a piegare leggermente verso l'esterno il pin Vin dello shield e reinserirlo

(deleted)

Ho lo stesso problema, alimentato tramite USB funziona tutto,
tramite alimentazione esterna (5, 9 oppure 12 V) non funziona.
Tu hai risolto?

Nico63:
Ho lo stesso problema, alimentato tramite USB funziona tutto,
tramite alimentazione esterna (5, 9 oppure 12 V) non funziona.
Tu hai risolto?

Ti invitiamo a presentarti (dicci quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione) qui: Presentazioni
e a leggere il regolamento se non lo hai già fatto: Regolamento
Qui una serie di link utili, non inerenti al tuo problema:

I volt NON bastano come parametro. Arduino consuma 500mA da solo, la shield altri 300-400ma quindi l'alimentatore ha come parametro quanti Ampere riesce a fornitore. Il tuo quanto fornisce ?

Ciao Nid69ita.
Ho fatto qualche verifica.
Credo sia un problema di regolatore AMS1117, http://www.advanced-monolithic.com/pdf/ds1117.pdf un equivalente del NCP1117.
Misurato Arduino a vuoto assorbe circa 25 mA con un alimentazione a 12V (12,5 misurata).
Sempre a vuoto ma con Shield Ethernet W5100 circa 200 mA.
Il regolatore in contenitore SOT223 scalda tantissimo e penso vada in protezione.
Dissipa (12-5)Vx0,2A= 1,4 W e non avendo dissipatore penso arrivi ad oltre 100°C.
Pigiando con un puntale del tester sul terminale di massa del dissipatore riprende a funzionare (ovviamente ho rifatto tutte le saldature ed ho pure aggiunto una lamella da circa 1 cm per dissipare meglio).
Sull'uscita 5V la tensione che a vuoto è circa 5,1 V con Shield Ethernet scende a 4,8 V e poi gradualmente. Fino a 2,4 V misurati sull'uscita 5V la scheda continua a funzionare eseguendo il programma e comunicando regolarmente sulla ethernet poi si blocca.
Avendo aumentato la dissipazione con la lamella aggiuntiva riesce a continuare a funzionare e misuro 2,5 V (sull'uscita 5 V).
A questo punto credo che, quantomeno con queste schedine dubbia qualità, bisogna attrezzarsi per alimentare lo shield direttamente.
Che ne pensate?

E' normale che scalda molto, i 12v sono tollerati, ma conviene restare sui 9v.
Puoi usare un 7808 o un 7809 e alimentare tramite jack oppure un 7805 e alimentarlo tramite il pin 5V

se colleghi la USB devi staccare il +5v dal pin