alimentazione arduino

Salve a tutti,
da un po stò lavorando ad un progetto riguardante la costruzione di un robot dotato di sensori ad ultrasuoni, 2 motori DC 12 volt (naturalmente collegati con il doppio ponte H tramite alimentazione esterna 9v), un LCD alfanumerico 16x2 (quello dello starter kit),il modulo audio lpm11162 (con relativa shield oggeto di una precedente discussione nel forum) e un piccolo speaker, arrivato ora mai alla fine del progetto, con sketch e collegamenti già fatti, prima di ordinare tutti i componenti sono stato assalito da due dilemmi:

-Arduino con i suoi 5 volt riuscirà ad alimentare il sensore il ponte H l' LCD e lo speaker???? ed il modulo audio con i 3v3???

-posso utilizzare tutti i pin analogici di Arduino uno come digitali per il modulo audio e un pin dello schermo

Spero di essere stato abbastanza esaustivo e porgo i miei saluti a tutto il forum

Scusa, ma se i motori sono a 12V come fai ad usare un'alimentazione a 9V?

Scusa mi sono spiegato male,infatti è vero che i motori sono a 12v,ma ho notato che con 9v le prestazioni dei motori sono si diminuite,ma mi bastano e forse sarà anche più veloce di quello che volevo quindi ho schelto un alimentazione a 9v infatti si può sempre cabiare dato che il doppio ponte H regge fino 12v.
Per il resto dici che va tutto bene??????

fedrix2001:
-Arduino con i suoi 5 volt riuscirà ad alimentare il sensore il ponte H l' LCD e lo speaker???? ed il modulo audio con i 3v3???

-posso utilizzare tutti i pin analogici di Arduino uno come digitali per il modulo audio e un pin dello schermo

i 5V vanno bene se i moduli vanno a 5V semmai parliamo di corrente... li devi fare due conti sul consumo totale e che il regolatore (immagino alimenti via regolatore) non diventi rovente!! in caso contrario fai tu un "alimentazione" esterna (vedi altro rgolatore piu robusto di quello di arduimo) e display e altro di "potenza" lo alimenti dalla nuova via.

si se non erro i pin analogici possono essere usati come digitali

Il display lo speaker e il ponte H vanno con i 5v di arduino (del ponte H solo la logica,motori con alimentazione esterna), mentre il modulo audio lo collego tramite la porta 3v3 di arduino, naturalmente per il modulo verrà costruita una shield apposita con schema che vi dò quà sotto (gentile concessione di Andytheoc)

spero di essere stato esaustivo evi porgo un ultima domanda in termini di alimentazione,può funzionare???

P.S. ogni pin di arduino può erogare al massimo 40 mA, mentre il componente che necessita di più potenza è il ponte H (36 mA)

vero che la corrente massima è 40mA ma io per dormire serene e tranquillo stari attento a non superare i 30mA (cosi sei bello che sicuro)

Dici che con 36 mA si rischia :fearful:

dico che è sempre meglio avere un buon margine di tolleranza, perche se succede qualche imprevisto, almeno hai un pò di spazio..se sei gia al limite e l'utilizzatore tira un pò dpi di corrente superi facile i40mA e riscio... se sei a 30mA hai uoni 10mA su cuoi puoi muoerti...

Cosa mi consigliate di fare

Guarda che tu il ponte lo alimenti dal +5V, non da un pin di Arduino

bisognerebbe capire ad esempio come hai ricavato i 36mA per il ponte ad H.... di solito questi ponti specie se a mosfet e/o integrati, assorbono correnti ridicole per comnadarli, correnti piu che sicure per Arduino.

In risposta a Brunello dico che a ragione, mi sono sbagliato infatti va collegato a 5v, mentre a Martinix rispondo chei dati del driver li ho recuperati da qui:
http://www.ebay.it/itm/Modulo-HW-01-Driver-Motori-doppio-Ponte-H-L298N-25W-compatibile-Arduino-Pic-/151033293530?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item232a492ada

Dove è chiaramente scritto "corrente logica 0-36 mA"

quindi il componente che utilizza più corrente è il modulo audio ,30mA, il che mi lascia molto margine come suggerito da martinix, che tra l'altro va collegato alla porta dei 3v3 che sopporta un massimo di 50 mA lasciando margine di 20 mA più che sufficenti.

Dovrebbe essere tutto apposto no?
Un ultima domanda, quanto si puo erogare al massimo in termini di mA dal pin dei 5v?

tranquillo la tua scheda usa un l298 non assorbe 36mA sui terminali di comando, ma mooolto moolto meno (son ingressi logigi) e non mi sembra di vedre optocopie o ltre cose!

si lo ro scrivono: Corrente logica: 0mA-36mA.... ma è abbastanza oscura come dicitura :roll_eyes:

Grazie della risposta, ma quanto può erogare al massimo in termini di mA il pin dei +5v??

P.S.

li devi fare due conti sul consumo totale e che il regolatore (immagino alimenti via regolatore) non diventi rovente!!

Quando dici "via regolatore" intendi il jack di alimentazione ??

non ricordo bene la massima corrente del rogolatore abbordo :blush: ma se hai la sigla sotto mano e con google risolvi subito!
(ora son a casa e non ho nulla sotto mano)

però tieni conto che il regolatore è piccolino, quindi dissipa pochetto! e Pd = (Vi-Vreg) * I

dove vi = tensione data in ingresso
Vreg = 5v

la i è la Corrente totale data dal regolatore.

si “via regolatore” è dicaimo cisi l’infresso dal jack

EDIT:
il rgolatore è un MC33269d-5.0 e dovrebbe tirare al massimo 800mA ma resta valido l’avvertimento della potenza dissipata!!!

grazie mille ora controllo,comunque sia con tutti i componenti collegati al +5v non dovrei superare nemmeno i 200mA, contro gli 800 che dici tu :smiley: :smiley: :smiley: :smiley:
dovrebbe andare no???

nn lo dico io ma il DS :wink:
si dovrebbe andare, ma ripeto (fino alla noia) occhio alla potenza che dissipa il regolatore...

grazie di tutto :smiley: :smiley: :smiley: , un ultima domanda, prima ho detto di voler utilizzare gli ingressi analogici come digitali, ma come faccio, basta scrivere sul programma ".....to digital pin 14 o 15 o 16 o 17 o 18 o 19" o bisogna fare altro?????

P.S.

nn lo dico io ma il DS

non è che non mi fidi di te, anzi :wink: :wink:

se on ricordo male basta dichiarali (in setup) che son pin digitali di uscita (PINMODE (x, OUTPUT))

in poche parole
basta che alla fine del setup aggiunga quello.