Alimentazione dispositivo PNP 24V

Salve, avrei bisogno di un consiglio. Devo pilotare un carico a 24V. Non vorrei utilizzare la logica NPN per pilotarlo ma la PNP, ovvero con un transistor PNP con l'emettitore a 24V e piloto la base. Peccato che così facendo il transistor mi rimane sempre acceso perché anche con il livello logico alto del uP (5V) sulla base c'è sempre una tensione e quindi non mi si spegne. Stesso discorso se uso un MOS a canale P in quanto la VGS andrebbe da 24V (se l'uscita è 0V) a 19V (se l'uscita è 5V) e quindi sempre acceso. Avete qualche idea su come risolvere questo problema?

sono molto ignorante della materia, ma con un mosfet collegato ad un pin dell'arduino ti resta sempre acceso? è strano perchè io pilotai un'elettrovalvola con l'arduino utilizzando un mosfet fino a 110V ed ha funzionato perfettamente.

usando un PNP non ti occorre un pin settato come input?

se il digitalWrite del pin dove è collegato il mosfet (o il PNP) è LOW, mi confermi che nel circuito c'è sempre uno scorrimento di corrente?

Marbi

In configurazione PNP quando in pin è LOW dovrebbe accendere il transistor e quando è HIGH lo dovrebbe spegnere, ma purtroppo i 5V del microprocessore non sono sufficienti a spegnerlo. Forse tu usasti una configurazione NPN, con la quale non hai problema, ma io preferisco usare la PNP in quanto è più sicura.

Janos: Salve, avrei bisogno di un consiglio. Devo pilotare un carico a 24V. Non vorrei utilizzare la logica NPN per pilotarlo ma la PNP, ovvero con un transistor PNP con l'emettitore a 24V e piloto la base. Peccato che così facendo il transistor mi rimane sempre acceso perché anche con il livello logico alto del uP (5V) sulla base c'è sempre una tensione e quindi non mi si spegne. Stesso discorso se uso un MOS a canale P in quanto la VGS andrebbe da 24V (se l'uscita è 0V) a 19V (se l'uscita è 5V) e quindi sempre acceso. Avete qualche idea su come risolvere questo problema?

È proprio quello il problema che non spegni il transistor perché un segnale H del arduino arriva a 5V e il transistore ha bisogo di ricevere quasi 24V per interdirsi. Per questo si un altro transistor NPN. Devi aggiungere una resistenza che tira la base del PNP a +24V e un transito NPN per tirare a massa la base e percui mettere in conduzione il PNP. Resistenza base NPN ca 1kOhm-10kOhm, Resistenza colettore ca 10kOhm.

Ciao Uwe

E' quello che avevo pensato anche io, però il problema è che devo utilizzare 2 transistor (P.S. occhio che a quel modo qualcosa si frigge perché fai cadere 24V sulla base del PNP, non ha resistenza di base). Mi è venuto a mente che potrei collegare al pin dell'arduino, oltre alla resistenza, uno zener da 20V prima della base del PNP (togliendo l'NPN) così che quando il pin va a 5V i 24V dell'alimentazione non sono sufficienti ad accendere la base e lo zener. Ho provato in simulazione e sembra che funzioni, a breve vedrò di provarlo anche montato e se funziona pubblico il risultato.

Cmq se ci sono altre idee sono ben accette... =)

posso sapere che programma usi per simulare? :D

OrCAD, ma ti assicuro che se non c'è qualcuno che te lo spiega è proibitivo imparare ad usarlo "spippolando". Poi è facilissimo ma all'inizio è controintuitivo.... Se vuoi un simulatore discreto, senza troppe pretese ma decisamente più intuitivo puoi provare Proteus (http://www.labcenter.com/index.cfm).

P.S. Occhio che spesso ci sono da usare alcuni trucchettini: per esempio non ho trovato il modello dello zener e l'ho simulato con un alimentatore da 19V... =)

oggi stavo ad un lavaggio d'auto ed un mio amico mi ha invitato a passare nel suo ufficio che m'avrebbe dato questo famoso orCad (neanche a farlo apposta) perchè ho problemi con i bus nelle pcb.

Marbi

Janos: E' quello che avevo pensato anche io, però il problema è che devo utilizzare 2 transistor (P.S. occhio che a quel modo qualcosa si frigge perché fai cadere 24V sulla base del PNP, non ha resistenza di base). Mi è venuto a mente che potrei collegare al pin dell'arduino, oltre alla resistenza, uno zener da 20V prima della base del PNP (togliendo l'NPN) così che quando il pin va a 5V i 24V dell'alimentazione non sono sufficienti ad accendere la base e lo zener. Ho provato in simulazione e sembra che funzioni, a breve vedrò di provarlo anche montato e se funziona pubblico il risultato. Cmq se ci sono altre idee sono ben accette... =)

Non funziona: Lo Zener non produce 20 V da solo ma ci sono ai suoi capi quando passa corrente. Ci deve essere una corrente di base per avere 20 V sui capi del Zener. Hai ragione per la resistenza della Base del PNP aggiungici una sul collettore del NPN valore prova con 1kOhm Ciao Uwe

Infatti ai capi dello zener ci sono 20V quando il PIN è LOW (20V sullo zener, 0.7V sulla base e il resto sulla resistenza di base). Ho scelto uno zener che ha una corrente di ginocchio di 1mA e che è testato con 5mA, io dimensiono la resistenza di base in modo che quando il pin è LOW ci passino 5mA e il gioco è fatto.