Allarme Macchine

Buon pomeriggio a tutti,
Sono a chiedervi gentilmente un aiuto nella compilazione di uno Sketch per eseguire quanto segue….

Ho diversi macchinari (Ciclatori) che funzionano h24 e sostanzialmente vorrei creare un controllo remoto in modo che quando una di queste macchine accende la spia di guasto ( 24 Vcc) arrivi un SMS ad un elenco di numeri di cellulare avvisando dell‘ Allarme Attivo Macchina n° xx
L’interfaccia tra macchina ed Arduino penserei di farla tramite optoisolatori……
Ho guardato diverso materiale sul web relativo alla SIM 900 ma non riesco a capire come unire il tutto….
Per l’ambiente di prova ho pensato di collegare dei pulsanti ad Arduino (sto utilizzando UNO) che simulino i segnali di guasto provenienti dalle diverse macchine. Inoltre vorrei implementare la possibilità di attivare un relè tramite l’invio di un SMS e per ultimo un controllo sull’alimentazione, pensavo di alimentare Arduino e la SIM tramite un UPS (battery pack) e quando viene meno l’alimentazione l’invio di un SMS del tipo “Mancata Alimentazione” e viceversa quando ritorna energia.

Allego uno schema

Mi potete aiutare?

Ogni idea/consiglio è ben accetta….

Grazie mille in anticipo a tutti

Daniele

Allarme ciclatori 0.1.pdf (24.2 KB)

Detto che un macchinario non è modificabile per via di normaive ecc. anziché collegare con l'opto la spia sarebbe meglio se fosse possibile usare na fotoresistenza che "legga" lo stato della spia, in questo modo non vai a modificare il macchinario.
Detto cio, dico la mia L1 non serve hai già la spia del macchinario.
Il power bank, se ti riferisci a quelli che vendono per ricaricare i cellulari occhio che nlla maggior parte dei casi hanno necessità di un certo assorbimento altrimenti dopo pochi istanti smettono di alimentare, solitamente Arduino non arriva al consumo minimo. Poi il doppio alimentatore è uno spreco potresti usare una cosa tipo questa che provvede a tutto (ricarica, mantenimento, batteria in caso di assenza rete ecc.) è solo un esempio perché quel modello indicato fornisce al massimo 800mA e l'adatattore GSM ne consuma di più in certi momenti (mi pare fino a 2A) quindi dovrai cercae una soluzione adatta.
In ogni caso anche nella tua configurazione non sei in grado di capire quando manca alimentazione (quindi la parte VIN zener è innutile), per farlo puoi pensare di usare un alimentatore separato con 5V CC in uscita collegato con una resistenza ad un pin di Arduino, quando leggendo il pin lo stato cambia sai se manca corrente o se è stata ripristinata la linea
Per la parte relé in uscita, non voglio sapere a cosa lo collegherai :wink: , ma in ogi caso ti suggerisco di isolarlo con un optoisolatore e se per caso il carico che andrai a pilotare può generare disturbi elettromagnetici l'opto diventa quasi indispensabile così come alimentare il circuito a valle dell'opto stesso con un alimentatore separato che non abbia in comune con l'alimentazione dell'elettronica nulla (nemmeno il GND per intendersi).
Il led sul pin 13 già è presente sulla uno, puoi ometterlo a meno che tu non voglia portarlo all'esterno di una scatola dove metterei Arduino & co.

Per la parte software, non hai indicato nulla nella presentazione quindi non so il tuo livello, partirei comunque per gradi lasciando gli SMS per ultimo, una buona gestione di tutta la parte rilevazione sato relé e tensione di rete con output su serial monitor tramite funzioni ti garantisce che il "core" del progetto funziona in modo perfetto e soddisfa i tuoi requisiti, quando tutto ciò è codificato in modo corretto ed ottimizzato non ti resta che andare a mettere dove scrivi sul serial monitor l'invio degli SMS, la logica non cambierà e in caso che non funziona come vuoi già sai cosa guardare.
Inoltre se parti dagli SMS e la logica è errata potresti trovarti a inviare centinaia di SMS di botto con tutto ciò che ne consegue.

fabpolli:
... Poi il doppio alimentatore è uno spreco potresti usare una cosa tipo questa che provvede a tutto (ricarica, mantenimento, batteria in caso di assenza rete ecc.) è solo un esempio perché quel modello indicato fornisce al massimo 800mA e l'adatattore GSM ne consuma di più in certi momenti (mi pare fino a 2A) quindi dovrai cercae una soluzione adatta ...

Basta usare la Torpedo 2 (che permette carichi fino a 3A) invece che la Torpedo da te indicata ;D

Guglielmo

Mi mancava... sepre un passo avanti :slight_smile:

Visto che ha i vari led di stato se avessero portato su un connettore/pin lo stato si può omettere il secondo alimentatore a 5V per sapere lo stato della rete e chiedere alla torpedo2, alla peggio si sfrutta il led di stato (in modo più o meno ortodosso) per sapere la presenza/assenza di rete. Eliminare il secondo alimentatore è una gran cosa per ottimizzare i consumi e ridurre i guasti visto che "quel che non c'è non si può rompere"

Buon pomeriggio,
innanzitutto grazie già per i preziosi consigli per la parte hardware di seguito alcune domande:

Se utilizzassi la Torpedo 2 ho a disposizione un pin a cui collegarmi per rilevare la presenza/assenza della Vin?
La parte nello schema chiamata C1-C2-C3 etc… l’ho già realizzata e testata mentre la parte del relè no quindi sono in tempo per optare per gli optoisolatori come suggerito.

Di tutto quello che mi preoccupa di più è la creazione dello Sketch non sò da dove partire…
sono veramente un novellino e capisco che il progetto possa essere un passo azzardato da affrontare ma credo anche stimolante.

borosid:
Di tutto quello che mi preoccupa di più è la creazione dello Sketch non sò da dove partire…

… beh, se non hai mai sviluppato su Arduino, o hai sviluppato molto poco, puoi cominciare con studiare QUESTO proseguire con QUESTO e acquistare qualche buon libro (come questo QUESTO) … dopo di che puoi cominciare a scrivere il tuo programma, metterlo qui (… mi raccomando, sempre racchiuso tra i tag CODE che, in fase di edit, ti inserisce il bottone </> … primo a sinistra) e chiedere aiuto sui punti che non ti funzionano o che non capisci. :slight_smile:

Guglielmo

borosid:
Se utilizzassi la Torpedo 2 ho a disposizione un pin a cui collegarmi per rilevare la presenza/assenza della Vin?

Io non l'ho capito dalle immagini ne dalla descrizione. Quello ch si capisce è che ci sono dei led che indicano lo stato ma non se i vari statisono stati portati a qualche connettore. Magari fai la domanda sul loro forum e vediamo che ti rispondono

fabpolli:
Io non l’ho capito dalle immagini ne dalla descrizione. …

… provare a guardare lo SCHEMA ? ;D

Guglielmo