altra domanda da neofita

Di nuovo salve a tutti... ;D stavo leggendo alcune pagine di riferimento all' arduino quando mi son posto una 2 domande a cui non ho trovato risp :-[: 1) che vuol dire accelerometro a 2 o 3 assi :-?? vuol dire che si riferisce a quanti assi di rotazione fa riferimento? cioè preso un sistema di riferimento x, y, z a 3 assi mi da i valori della rotazione su x, y e z e a 2 assi solo x e y?

2) ho creato un oggetto in 3d , come faccio ad utilizzare i valori ottenuti dall'accellerometro per inclinare tale oggetto?(tipo questo http://www.youtube.com/watch?v=I3OYw0Y61y0&hl=it)

grazie in anticipo a tutti.... :)

provo a risponderti. 1) sì, dovrebbe essere così. Diciamo che devi cercare di capire cosa ti serve realmente, gli accelerometri costano. 2) non sono molto ferrato in 3d, se hai fatto modello tu forse troverai duro importarlo in un programma che ti rende più facile trattarlo con i segnali (seriali) di arduino. ti consiglio Processing o VVVV (quest'ultimo con il 3d ci va a nozze, e ha un modulo - vecchio - che ti permette di inportare i segnali anaogici da arduino, fino a 6) http://vvvv.org/tiki-index.php?page=arduino01

ciau

1) Gli assi sono X, Y, Z. Ovvero destra-sinistra, avanti-dietro, alto-basso. Quindi avere un accellerometro a 2 assi vuol dire che ti permette di rilevare le accellerazioni destra-sinistra, avanti-dietro; a 3 assi anche alto basso.

2) Per l'oggetto 3D dovremmo sapere come l'hai creato: intendo con quale software. Ed in particolare se tale software ha una libreria che gestisce la comunicazione con la seriale.

1) che vuol dire accelerometro a 2 o 3 assi Huh? vuol dire che si riferisce a quanti assi di rotazione fa riferimento? cioè preso un sistema di riferimento x, y, z a 3 assi mi da i valori della rotazione su x, y e z e a 2 assi solo x e y?

gli accelerometri non misurano angoli di rotazione e neanche velocità di rotazione o accellerazioni di rotazione ma solo accellerazioni lungo assi lineari.

se ti servono angoli, velocità e accellerazioni di moti di rotazione devi usare dei giroscopi o dei sensori di inclinazione.

attenzione se vuoi ricavare una velocità lungo un'asse da un accelerometro devi farlo per integrazione ma devi stare attento perchè se la misura di accelerazione è sporca l'integrazione ti fa divergere la misura di velocità ma ci sono trucchetti per superare questi problemi.

quindi se ho capito bene l' accelerometro misura (nel caso di 3 assi) le accellerazioni sui tre assi x y e z, e mi da i valori riferiti a questi...giusto?

io in pratica dovrei montare l'accc su una tavola che quindi muovendola nello spazio tramite l'acc ricevo i dati delle accelerazioni se lo muovo su-giu, dstra-sinistra e avanti-dietro...è giusto o ho capito male?

giusto :)

perfetto...

ora per quanto riguarda l'altro mio quesito piu che altro volevo saper come fare per sfruttare i dati ricevuti dall'arduino...per essere piu precisamente che linguaggio di programmazione adottare... come ho detto ho creato un ogetto 3d con un programma di grafica che vorrei sfruttare ovviamente creando un apposito contesto... avevo pensato al c++ solo che 1) vorrei una conferma, e 2) sapere per somme linee come riuscire ad otttenere questi dati in c++...

Sicuramente il C++ gestisce la comunicazione con la seriale. In tal caso sei a cavallo perchè Arduino comunica via USB con protocollo seriale... Ora devi solo iniziare :-)