Altre informazioni da pivello sicuramente

ciao a tutti avrei realizzato con le vostre guide un servo motore comandato da Joystick, la mia domanda banale sicuramente è ma chiudendo il tutto cioè volendo saldare tutti i componenti una volta che lo devo applicare in un modellino creato da me arduino deve sempre essere presente con il codice installato o si può fare senza.

grazie mille a tutti

esempio di quello che devo realizzare, inserisco delle foto di esempio perdonatemi se non è nel dettaglio ma vorrei sapere se sono sulla strada giusta o devo abbandonare tutto
grazie mille a tutti

Se ho capito bene la tua domanda...
Puoi passare all'atmega in standalone, ma per funzionare bene servono altri componenti (cerca su Google Arduino standalone e trovi diverse guide).
Io ultimamente, come alternativa preferisco passare ad un Arduino più piccolo, tipo nano o pro-mini che posso "incastrare" sulla millefori con gli header giusti.

Puoi programmare un ATmega328 direttamente su breadboard. Googla "programmare atmega328" e vedi cosa ti può essere utile.

Io lo programmo con il clock interno a 8 MHz per evitare quarzo e condensatori esterni.

Ciao,
P.

ho visto una guida su youtube ATmega328 che infatti dice di programmarlo direttamente e poi spostarlo già programmato, in questo caso servono sempre dei componenti aggiuntivi per farlo funzionare?

Se scegli di usare il clock interno a 8 MHz non sono necessari altri componenti. Se invece devi avere un clock a 16MHz ti serve un quarzo a 16MHz e una coppia di condensatori ceramici da 18-22 pF,
Qui trovi un kit.

Ciao,
P.

Grazi mille ci sto incominciando a capire qualcosa e grazie a voi

ho cercato su amazon il componente ATmega328 8MHz ma non riesco a trovarlo o meglio forse non so quale sia ma da solo quello da 16MH con più componenti

Ma perché, se non avete ancora la dovuta esperienza e preparazione, vi imbarcate in certe cose?

Per pochi € si trovano gli Arduino Pro Mini ...

ProMini

... hanno a bordo il minimo indispensabile, sono già pronti, hanno il bootloader precaricato, occupano il minimo spazio, si trovano con il quarzo a 16MHz per lavorare a 5V o con il quarzo a 8 MHz per lavorare a 3.3V e, cosa non indifferente, funzionano, mente quello che fate voi, senza la dovuta esperienza ... chissà ... :roll_eyes:

Guglielmo

1 Like

grazie mille infatti io non ho esperienza e cerco di trovare cose semplici grazie ancora

... gli Arduino Pro Mini sono veramente il minimo ... NON hanno nenache l'interfaccia USB a bordo (... così costano meno ed occupano meno spazio), ma hanno i pin per collegare, quando serve (ovvero ogni volta che devi ricaricare il codice), un interfaccia volante USB <--> Seriale tipo questa:

image

Guglielmo

1 Like

Secondo me, se l'obiettivo è solo "miniaturizzare" allora ti conviene il pro-mini. Con l'atmega nudo, se saldi solo componenti a foro passante alla fine occupi più spazio.
Se invece ti interessa anche imparare qualcosa di più, per me l'esperimento del "arduino standalone" è stato molto utile.

Ps @pgiagno con l'atmega a 8 Mhz non servono i condensatori / resistenze che di solito consigliano sui pin reset, ecc?

1 Like

Dipende.
Io li ho usati solo per montaggi soggetti a interferenze elettromagnetiche. Per i giocattoli per bambini che faccio io non servono.

Ciao,
P.

1 Like