Amplificare segnale <1v

alla faccia dei mV sì ]:D Praticamente hai aperto un Topic sulla base di ciò che ti è stato detto senza fare un minimo di verifiche? Se hai valori fissi ed immutabili, insensibili alla rotazione dell'anemometro ed a quella della banderuola, penso proprio che sia rotto, forse dovresti provare a chiedere a chi te l'ha prestato cosa si aspettava da te ;) magari ora ti affibbia la colpa e lo vuole nuovo :disappointed_relieved:

La chiamo raccolta di informazioni e documentazione. :smiley:

Tiè!

Sicuro di aver collegato correttamente il tutto ? Mi pare improbabile che di tre sensori distinti non ne funziona nemmeno uno. Il sensore per la velocità del vento è questo, è un comunissimo switch hall, ovvero quando il campo magnetico supera la soglia l'uscita va alta, quando il campo magnetico va sotto la soglia (quella inferiore è diversa da quella superiore) l'uscita va bassa, la tensione in uscita non è <1V, è quasi la tensione di alimentazione del sensore che può essere compresa tra 3 e 24V. Per misurare la velocità del vento non devi fare altro che contare gli impulsi positivi nell'unità di tempo e poi convertirli nell'unità di misura che preferisci, però senza sapere un valore di riferimento, che dipende da come sono fatte le palette, puoi tararlo solo con lo spannometro.

Oggi ho portato l'anemometro in un lab all'università e lo abbiamo attaccato ad un oscilloscopio... funziona funziona! Era il mio multimetro che non leggeva bene...

E' proprio vero: sono i giusti utensili che ti fanno capomastro!

AnTrea: Oggi ho portato l'anemometro in un lab all'università e lo abbiamo attaccato ad un oscilloscopio... funziona funziona! Era il mio multimetro che non leggeva bene...

E' proprio vero: sono i giusti utensili che ti fanno capomastro!

Che partano le fustigazioni! ]:D

ci rinuncio, forse è passato più di un anno da quando l'imploravo di non comprare più cag.... e spendere qualche euro per attrezzarsi nella decenza, ma sto guaglione tien'a capa tosta ]:D

AnTrea: Oggi ho portato l'anemometro in un lab all'università

Ma soprattutto, per essere passati 45 giorni dall'ultimo messaggio.... quanto è lontano questo laboratorio? :grin:

PaoloP: quanto è lontano questo laboratorio? :grin:

Con tutti gli scioperi dei mezzi, quelli dei netturbini, l'aumento del prezzo dei biglietti, 45 giorni è un buon tempo :grin:

LOL ...

Ma scusa, se e' un Hall, avra' l'uscita impulsiva, 1 (o tot, dipende da quanti magneti ha l'anemometro) impulsi per giro, da contare in seguito ... allora il problema dov'e' ? ... un banalissimo transistor con 2 resistenze ti da tutta l'uscita che vuoi ... :P

PaoloP:

AnTrea: Oggi ho portato l'anemometro in un lab all'università

Ma soprattutto, per essere passati 45 giorni dall'ultimo messaggio.... quanto è lontano questo laboratorio? :grin:

Perchè non sapevo dell'esistenza di un laboratorio con attrezzature da laboratorio vecchio stile... troppi pc et simili oggigiorno :)

[quote author=Michele Menniti link=topic=143336.msg1194333#msg1194333 date=1365550719] ci rinuncio, forse è passato più di un anno da quando l'imploravo di non comprare più cag.... e spendere qualche euro per attrezzarsi nella decenza, ma sto guaglione tien'a capa tosta ]:D [/quote]

Il discorso è un pò più ampio... un oscilloscopio è un oscilloscopio! ma senza un background di elettronica che me ne faccio? :)

AnTrea: Il discorso è un pò più ampio... un oscilloscopio è un oscilloscopio! ma senza un background di elettronica che me ne faccio? :)

... sono degli ottimi fermaporte ... :P :D

scherzo ... ma a volte anche un'oscilloscopio del cavolo come quei DSO 062 LCD da 20KHz massimi che trovi in giro a 60 dollari, ti possono aiutare a risolvere qualche problema, e senza dover per forza imparare tutto sugli oscilloscopi ;)

Etemenanki: scherzo ... ma a volte anche un'oscilloscopio del cavolo come quei DSO 062 LCD da 20KHz massimi che trovi in giro a 60 dollari, ti possono aiutare a risolvere qualche problema, e senza dover per forza imparare tutto sugli oscilloscopi ;)

spara un paio di nomi va... che ci faccio un pensierino!

forse MHz? :D

C'è il DSO Quad recensito da Michele. ;) Non mi pare malaccio.

PaoloP: C'è il DSO Quad recensito da Michele. ;) Non mi pare malaccio.

vero, ma non costa 60$ :~

Be', se non hai particolari necessita' e vuoi costruirti qualcosa di portatile, il DSO 062 e' economico e semplice ... il DSO 096 fa anche da frequenzimetro ... il DSO 094 e' un dual channel, ed e' abbastanza buono anche epr uso "sul campo" ... http://www.accudiy.com/index.php?main_page=index&cPath=1_4

c'e' anche il fratellino piu piccolo :P http://www.ebay.it/itm/digi-tascabile-oscilloscopio-DSO150-sonda-Board-ATmega88-AVR-Oscilloscope-USB-/170898530957?pt=Attrezzature_e_strumentazione&hash=item27ca58a28d

Poi ce ne sono parecchi altri tipi, ma meno economici ... parti dai 200 e vai in su, non so se a livello hobbystico siano convenienti come acquisto.

EDIT : solo per i maniaci della miniaturizzazione ... http://www.ebay.it/itm/330582392697?ssPageName=STRK:MESINDXX:IT&_trksid=p3984.m1436.l2649 ... :P :P :P

Michele, il fratellino del Quad, il Nano, secondo te com'è? (http://www.robot-italy.com/it/dso-nano-v3-oscilloscopio-tascabile-a-2-canali.html)

Per essere un "tascabile", non sembra male ... regge 80VPP in ingresso, 200KHz di banda, 6 modalita' trigger, due canali, piu la SD che non guasta :P

Forse se la sensibilita' fosse maggiore dei 10mV/div sarebbe meglio, ma non essendo uno strumento da banco e' accettabile.

Poi per giudicarne il funzionamento bisogna sempre avere lo strumento in mano, per "testarlo di persona" ... le specifiche del produttore non fanno molto testo :D

E' una mia impressione o stanno finalmente ribassando un po i prezzi ?

sfizioso il DSO 062, ma su ebay non lo trovo

AnTrea:
Oggi ho portato l’anemometro in un lab all’università e lo abbiamo attaccato ad un oscilloscopio… funziona funziona!
Era il mio multimetro che non leggeva bene…

E’ proprio vero: sono i giusti utensili che ti fanno capomastro!

so che è un post vechio 2 anni…
numero 1: i trasduttori vento raymarine si alimentano con 8V sul rosso e nero, il giallo che nel tuo caso è la velocità del vento da 2 impulsi ad ogni giro in negativo, “pull down” tira giù a 2 volt la linea gialla… i altri 2 cavi sono il sin e csin del angolo indicato dalla banderuola…
hai fatto qualche progresso o hai mollato tutto?