[Android IDE] cercasi collaboratori

sto sudando 7 camicie anche perchè non ho una tastiera esterna da collegare per ora :drooling_face:

quindi ad ora ho capito che: il dialogo tramite usb funziona, infatti col comando

echo aaaaaaaaaaaa > /dev/ttyUSB0

i led sulla scheda si accendono XD

installato avrdude non trovavo il file avrdude.conf, allora ho caricato quello dell'ide di arduino ma non paiono essere la stessa versione, insomma sto ancora riscaricando dal pc l'archivio per estrarre il solo file di config originario per poi rimetterlo sulla sd perchè sembra che nel percorso di installazione non ci sia (troppo sbatti per cercarlo sinceramente preferisco così XD )

per ora i test vanno bene comunque..

beh ragazzi mi dispiace ma..

FUNZIONA XD

mi dispiace perchè ora dovrete darmi una mano col coding :P ho solo 2 giorni per avere un primo ide completo per funzionare con arduino UNO e 2009. la stringa da usare è:

avrdude -C/sdcard/avrdude.conf -pm328p -cstk500v1 -P/dev/ttyUSB0 -Uflash:w:/sdcard/blink.hex

o almeno è quella che ho usato per la programmazione.

quindi salvata questa bisogna prendere la riga di compilazione

avr-gcc -c -mmcu=atmega328P -I. -gdwarf-2 -DF_CPU=1600000UL -Os -funsigned-char -f unsigned-bitfields -fpack-struct -fshort-enums -Wall -Wstrict-prototypes -W undef-Wa,-adhlns=obj/main.lst -std=gnu99 -Wundef -MD -MP -MF .dep/main.o.d main.c -o obj/main.o

avr-gcc -mmcu=atmega328P -I. -gdwarf-2 -DF_CPU=1600000UL -Os -funsigned-char -funsigned-bitfields -fpack-struct -fshort-enums -Wall -Wstrict-prototypes -Wundef -Wa,-adhlns=obj/main.o -std=gnu99 -Wundef -MD -MP -MF .dep/main.elf.d obj/main.o --output main.elf -Wl,-Map=main.map,--cref -lm

avr-objcopy -O ihex -R .eeprom main.elf main.hex

(questa l'ho copiata quindi va verificata)

però prima della compilazione vanno inclusi i files di core di arduino, quindi la cosa migliore e magari fare un "campo nascosto" all'inizio e salvare il file da compilare come l'unione di questo campo nascosto e ciò che digita l'utente

mmm conviene cmq lasciare un tab di configurazione extra,ci sarebbero troppe cose da considerare per fare uno standard :grin:

Madwriter: mmm conviene cmq lasciare un tab di configurazione extra,ci sarebbero troppe cose da considerare per fare uno standard :grin:

non ho ben capito che intendi per configurazione.

io ho scritto il tablet su cui lavoro ed è un nvidia tegra 250 con 1 gb di ram affiancata, 4gb di flash interna, slot sd, 2 porte usb e 1 hdmi, connettività wifi e 3g. poi avrei la fotocamera ma non sembrano esserci driver per questa versione di android quindi non va. ci faccio girare android 4.1 basato su cyanogenmod.

ecco la radiografia del mio tablet serve altro? XD

Intende una tab, non un tab :) Una sezionle di configurazione nell'Applicativo

Testato: Intende una tab, non un tab :) Una sezionle di configurazione nell'Applicativo

esattamente però i dati del tablet sono utili,mi sa che deve avere l'usb host nativo sulle porte per farlo funzionare mmm proverò sul mio :grin:

ah ok non avevo capito :P

comunque la mia è usb host nativa ma ho letto che funziona (avrdude) anche sfruttando il connettore microusb ma sinceramente anche se ho il cavo non ho voglia di provarlo perchè uso solo usb normale come bisognerebbe fare :sweat_smile:

comunque si per la programmazione sicuramente va una tab sua a parte ma pensavo a come gestire gli include del core di arduino, tutto qui ;)

ora mi faccio una copia dei files del core arduino, li metto sul tablet, cerco un software open per android che faccia da editor di testo e ci faccio le modifiche necessarie.

vediamo se entro stasera combino qualcosa altrimenti ragazzi scusate ma dovrò lasciare a voi la parte di coding :~

per la questione Usb Host si puo' apprissimare dicendo che lo hanno tutti, magari non ufficialmente ma tecnicamente si. Ad esempio sui telefoni come il galaxy S che e' uno dei primi di questa nuova generazione, lo si riesce a far funzionare, solo che non c'e' l'alimentazione. Quindi per usare una pendrive la si deve alimentare a parte

ma teoricamente puo' funzionare anche con l'accessory mode, quindi usando lo schield usb host ?

Testato: per la questione Usb Host si puo' apprissimare dicendo che lo hanno tutti, magari non ufficialmente ma tecnicamente si. Ad esempio sui telefoni come il galaxy S che e' uno dei primi di questa nuova generazione, lo si riesce a far funzionare, solo che non c'e' l'alimentazione. Quindi per usare una pendrive la si deve alimentare a parte

ma teoricamente puo' funzionare anche con l'accessory mode, quindi usando lo schield usb host ?

ma quindi direi di iniziare a sviluppare per un quelli che la supportano poi si trova un workaround per gli altri cell :D

ho trovato editor sul market ma nn sono stato in grado di trovarne i codici sorgenti perchè molti mettono 2 versioni, uno con pubblicità (e gratuito sul market) ed uno senza pubblicità (a pagamento sul market) quindi non ci lucrerebbero a metterlo open source

io ne ho trovati 3, l'unico requisito che mi sono dato è l'open source e nient'altro, quindi sono da controllare. ho fatto prima a cercare direttamente su google più che nel play

Qute Text Editor codice

Ted (Text editor) codice

Rich text editor (non l'ho trovato nel market) codice

Ciao ragazzi!!! A che punto siete? C'è già qualcosa?? :D

E' passato un po' di tempo, ma visto che un utente del forum ha posto una domanda sull'argomento ho chiesto a Leo di riesumare il topic. (Grazie Leo)

Volevo sapere a che punto è lo sviluppo, grazie. ;)

superlol: allora io ho scaricato l'sdk per android ed installato la versione 2.2, 2.3.3, 4.0.3, 4.1 come si installa? ecco i passaggi :P

  1. scaricate l'sdk manager da qui: http://developer.android.com/sdk/index.html
  2. installate l'sdk manager appena installato (nota, se non avete jdk non si installerà, scaricatelo da qui: http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/jdk-7u3-download-1501626.html )
  3. selezionate i pacchetti da installare (i primi 2 in cima alla lista sono obbligatori, il primo è già installato) evitate i pacchetti di motorola che trovate sotto android 2.3.3 (necessitano di una registrazione esterna) ed installarli (deve scaricare tutto, quindi quanto ci mette dipende dalla vostra connessione, io ci ho messo 3 ore..)
  4. scaricate l'IDE eclipse da qui http://www.eclipse.org/downloads/ prendete il classic
  5. eclipse non è da installare ma bensì è da copiare nella cartella programmi del pc, quindi entrate e create sul desktop un collegamento al file eclipse.exe (per winzozz)
  6. avviate eclipse 6a. nel caso eclipse non si avvii andate nella cartella programmi del vostro pc, copiate la cartella "jre" e incollatela DENTRO la cartella di eclipse (pare non gli vada a genio il path di java)
  7. andate su help->Install new Software...
  8. clickate su add, nel campo name mettete "ADT Plugin" (senza virgolette) mentre nel campo location mettete https://dl-ssl.google.com/android/eclipse/ nel caso abbia problemi togliete la s da https
  9. selezionare developer tool, quindi andate avanti, accettate i contratti di licenza ed installate
  10. enjoy :P

progettare applicazioni è comodo perchè ti danno strumenti come se fossi su visual studio per mettere tutte le cose, ora devo capire come interfacciare i click ed il resto per lanciare un'applicazione in bg XD

no, quelli sono i passaggi per il plugin ADK su eclipse normale.

se scrichi l'SDK, dezippi, apri la certella dezippata, la cartella eclipse, lanci eclipse, e sei pronto per codare.

confermo, inoltre consiglio di prendere la 32bit, tanto funziona anche su sistemi64 e non si hanno rpoblemi con il java

?? uso felicemente andorid SDK su windows e linux 64bit senza problemi di sorta...

PaoloP: E' passato un po' di tempo, ma visto che un utente del forum ha posto una domanda sull'argomento ho chiesto a Leo di riesumare il topic. (Grazie Leo)

Volevo sapere a che punto è lo sviluppo, grazie. ;)

direi fermissimo :D

allora tornando un attimo indietro posso garantire che è possibilie flashare tramite la porta usb di un tablet con android un programma su arduino (ho provato ed ha funzionato) grazie ad un link che avevo messo più indietro e con l'utilizzo di busybox (quindi credo si necessiti il root del sistema).

invece ad oggi non mi pare di aver trovato un compilatore decente che girasse su arm, quindi questo è un ostacolo impossibile da raggirare.

ultimi 2 problemi sono trovare un editor di testo che permetta di scrivere codice "comodamente" quindi anche evidenziando i tipi di dati ecc per rendere il tutto più leggibile e infine il tempo da dedicarci, purtroppo contavo di avere moooolto più tempo ma la scuola mi sta soffocando che è già tanto che ogni tanto passo a leggere cosa succede...

invece ad oggi non mi pare di aver trovato un compilatore decente che girasse su arm, quindi questo è un ostacolo impossibile da raggirare.

GCC è compilabile su arm, e anche avr-gcc... vedi raspberry

superlol: invece ad oggi non mi pare di aver trovato un compilatore decente che girasse su arm, quindi questo è un ostacolo impossibile da raggirare.

Come ti ha detto Lesto GCC gira su ARM senza problemi sia in modo nativo, cioè compili per ARM, che in modo cross compiling, cioè compili per altri micro, pochi giorni fa ho confermato che sono in grado di compilare, e caricare tramite avrdude, sketch per Arduino tramite ARIA G25, ovviamente facendo tutto da riga di comando e un apposito make file. Con distro Debian la procedura per installare avrdude e il compilatore, testata su ARIAG25, è la seguente:

Per avrdude:

apt-get install avrdude

per avr gcc e avr libc

apt-get install gcc-avr avr-libc
wget http://arduino.googlecode.com/files/arduino-1.0.3-src.tar.gz
tar -xzvf arduino-1.0.3-src.tar.gz
mkdir /usr/share/arduino
cp -pr arduino-1.0.3/hardware /usr/share/arduino/
cp -pr arduino-1.0.3/libraries /usr/share/arduino/

// makefile
git clone https://github.com/Madefree/arduinoMakefile.git

Bene ora non rimane che testare