Anomali myservo.attach PWD

salve, sto pilotando due motori dc con L298D e un mini servo, appena scrivo myservo.attach() un dei due motori non gira piu in una direzione, dopo una ricerca sul forum ho esclusa i pin 9 e 10 ma l'anomalia persiste =( come posso raggirare il conflitto?
grazie in anticipo per le risposte

sí, la libreria servo usa un timer che non puó piú essere usato per il PWM dei 2 rispettivi pin 9 e 10 su Arduino UNO.
Mandaci piú informazioni come e dove hai attacato i L298 e quale Arduino usi.

Ciao Uwe

Supponendo che tu stia usando un Arduino UNO, questa è la situazione Timer/Pin_PWM :

Timer0
Usato da millis() e delay() e per il PWM sui pin 5 e 6
fast hardware pwm
(default 976.5625 Hz)
Pin 5 è anche usato per il “pulse counting”
Pin 8 è usato per il “input capture”

Timer1
Usato dalla libreria Servo e per il PWM sui pin 9 e 10. Libreria Servo e PWM mutuamente esclusivi.
8-bit phase correct pwm mode
(default 488.28125 Hz)

Timer2
Usato per il PWM sui pin 3 e 11
8-bit phase correct pwm mode
(default 488.28125 Hz)

Quindi vedi tu quali pin usare e come ... :roll_eyes:

Guglielmo

Grazie a tutti x le risposte, pur sapedo di non dover usare i Pin 9 e 10, per distrazione ho usato il Pin 9, succede dopo che combatti tutto il giorno contro un anomali, ma grazie soprattuto a Guglielmo informazioni molto utili ql che mi ha fornito, un altro dilemma se posso, vorrei alimentare arduino con 2 ah a 9V, sono 10 batterie da 200 mah collegati in parallelo!
naturalmente dal connettore per alimentazione esterna, fino a quanti ampere sopporta arduino, ho cercato in giro e misembrano 2 ah, me lo potete confermare?
scusate se non apro un nuovo topic :drooling_face:

jemmali:
... fino a quanti ampere sopporta arduino, ho cercato in giro e misembrano 2 ah, me lo potete confermare?

Ehhhhh ??? :astonished: :astonished: :astonished:

Cosa c'entra la capacità delle batterie con l'assorbimento di Arduino ???

Se crei un pacco di batterie che è in grado di dare 2A/h significa che, assorbendo 2A le scarichi in un ora ... ovvero è la loro "capacità" ... se le scarichi assorbendo di meno ... durano di più.

Arduino ha un suo assorbimento fisso + l'assorbimento di quello che ci attacchi alimentato a 5V da Arduino.

Se alimenti con 9V ... ti consiglio di non assorbire, sui 5V, in tutto, più di 800 mA ... onde evitare la "cottura" del regolatore di tensione a bordo di Arduino.

Guglielmo

forse non mi sono espresso bene, vorrei collegare 2ah dal alimentazione esterna di arduino, poi prendo il positivo dal Vin e il GND e li collega ad una serie di L928 per alimentare due motori, mi è venuto il dubbio arduino fino a qnt ampere puo sopportare?
o forse basta non superare i 12V?
esempio: posso alimentare arduino con una batteria 12V e 60Ah?

E' esattamente quello che ti ho risposto ...

... il problema è che a te mancano le BASI dell'elettronica e, prima di giocare con queste cose, uno, non dico molto, ma almeno le BASI se le dovrebbe studiare !

Dai retta ... fai questa ricerca con Google "imparare l'elettronica partendo da zero pdf" ... sicuramente troverai un bel libro, in .pdf, che pubblico molto tempo fa Nuova Elettronica.
Anzi, guarda, lo trovi anche su Scribd ... QUI ... scaricatelo e studiatelo !!!

Guglielmo

P.S. : E SI, uno Arduino lo può alimentare anche con una centrale nucleare ... purché non superi la massima TENSIONE (20V come da reference, ma meglio stare entro i 12V) di alimentazione ...

Hai perfettamente ragione, mi metto a studiare :wink:
Grz per la risposta!
PS: centrale nucleare in fase di costruzione :smiley:

jemmali:
Hai perfettamente ragione, mi metto a studiare :wink:

BRAVO ... e vedrai, quel libro è vecchiotto, ma le BASI sono sempre quelle e ... è fatto piuttosto bene :wink:

jemmali:
PS: centrale nucleare in fase di costruzione :smiley:

:grin: :grin: :grin: ... attento invece, il limite è quanto tu puoi assorbire DA Arduino !

Alimentandolo a 9V, come vuoi fare tu, non assorbire più di 800 mA dal pin 5V (... e sono già tanti) o "cuoci" il regolatore di tensione. :roll_eyes:

Guglielmo

Supponiamo ancora che stai usando un Arduino UNO.
Tra il connettore di alimentazione nero e Vin c'´e un diodo che regge 1A.
Se chiedi piú di 1A da Vin rompi il diodo.
Per carichi un po piú potenti ( anche sopra qualche centinaio di mA) é meglio collegarli direttamente alla fonte di alimentazione e collegare la massa alla massa di arduino per poterli pilotare con transistore o altro driver non isolato elettricamente.

Gli Ah di una batteria dicono quanta energia puó essere immagazinata nella batteria/accumulatore. Non dice niemte sulla corrente che un carico assorbe.

Ciao Uwe

Grazie Uwe :wink: è proprio di ql diode che volevo sapere quindi max 1A, opterò per il collegamento diretto, per le prove sto usando un alimentatore 2A(e non le batterie), ma ancora niente di rotto, strano.
PS: come si fa a misurare il consumo di ampere di tutti componenti, arduino + 2 motori dc + 1 servo analogico e un sensre ultrasuoni?

jemmali:
Grazie Uwe :wink: è proprio di ql diode che volevo sapere quindi max 1A, opterò per il collegamento diretto

T'ho già detto io che con i tuoi 9V NON devi assorbire più di 800mA (... e ripeto, sono già tanti) ... che quel diodo si rompa ad 1A non significa che il resto continua a funzionare !!!

Il regolatore di tensione va in fumo se assorbi tutta quella corrente !!! ]:smiley:

Guglielmo

Separa la tua alimentazione ...

... due fili li mandi al Jack di Arduino e alimenti Arduino
... altri due li usi per alimentare le cose che hai a 9V

In questo modo la massa è in comune e tutto ciò che è a 9V dispone di tutta la corrente che gli necessita, senza paura di danneggiare diodi o quant'altro. :wink:

Guglielmo

jemmali:
PS: come si fa a misurare il consumo di ampere di tutti componenti, arduino + 2 motori dc + 1 servo analogico e un sensre ultrasuoni?

Il consumo si misura mettendo nel coduttore un amperometro.
Ciao Uwe