antifurto zigbee

Salve

Ho in mente un antifurto da realizzare con 5-6 sensori wireless zigbee. E' la prima volta che mi butto su trasmissioni di dati utilizzando zigbee e chiedo dei consigli, chiarimenti su quali componenti avrei bisogno e, all'incirca, il costo a cui si va in contro, per quanto riguarda i moduli zigbee e i sensori.

federico

bhe il costo degli xbee te lo puoi vedere da solo, per i sensori devi specificare cosa vuoi fare. poi ti serviranno degli xbee-shield, a meno che non farai i tuoi PCB

pensavo a dei sensori di movimento a infrarossi (in generale a dei sensori abbastanza economici ma che funzionino bene)..non saprei cosa altro specificare sui sensori

ci vuole un modulo xbee trasmettitore per ogni sensore? scusa la mia ignoranza..

lesto: poi ti serviranno degli xbee-shield, a meno che non farai i tuoi PCB

degli xbee-shield? non basta uno xbee-shield ricevitore?

federico

no, puoi collegare anche più sensori e più arduino insieme via cavo, con un arduino "master" che legge i dati di tutti e li invia via xbee...

lo xbee shield ti serve perchè lo xbee ha 2 problemi: 1. pensa a 3,3V invece cha e 5V come arduino 2. ha dei pin fuori standard che non entrano delle breadboard etc..

sarò duro di comprendonio ma so più confuso di prima!

allora quali componenti mi consigli di comprare per realizzare un antifurto con 5 sensori xbee?

federico

ciao

ho fatto una cosa molto minima con un solo sensore a infrarossi per controllare l'apertura di una porta, il sistema di un arduino+shield xbee+modulo xbee+antenna(per lunghe distanze), alimentatore, tutto per 2 (1 TX, 1 RX), qualche led sul ricevitore per verificare la costante comunicazione

stefano

Effettivamente Arduino non è obbligatorio in questo caso. Puoi realizzare una rete XBee e collegare il ricevitore XBee al PC con una XBee USB Board. Come diceva lesto, avrai due problemi, risolvibili pero':

1) l'XBee ragiona sui 3,3V, quindi dovrai utilizzare sensori con uscite compatibili, oppure manipolarne le uscite prima di collegarle all'XBee, 2) l'XBee non ha passo standard e quindi dovrai collegare a ciascuno una XBee board che accia al caso tuo tipo una SImple Board o una 1000Pads-Mini XB Board.

Di tutto questo pero' quello che mi sento di dirti è di prepararti a contattare il servizio assistenza della Digi, perchè la documentazione per quanto riguarda la configurazione degli XBee fa letteralmente schifo e quindi dovrai sclerare un po' per capire anche solo come interpretare la stringa seriale che ti viene restituita.

a quindi non è necessario un arduino per ogni sensore, ma basta collegare il sensore ad un trasmettitore xbee che invia stringhe ad un ricevitore xbee(-shield) collegato direttamente al pc (o ad arduino).

con 5 sensori, avrò allora bisogno di 5 trasmettitori xbee e un solo ricevitore xbee.

correggetemi se sbaglio

federico

stefa24:
ciao

ho fatto una cosa molto minima con un solo sensore a infrarossi per controllare l’apertura di una porta, il sistema di un arduino+shield xbee+modulo xbee+antenna(per lunghe distanze), alimentatore, tutto per 2 (1 TX, 1 RX), qualche led sul ricevitore per verificare la costante comunicazione

stefano

Che distanze raggiungi con/senza antenna?
Parli dell’antenna originale o sei riuscito a combinare qualcosa con un pezzo di filo? (in questo caso misura in cm?)
Penso la domanda sia attinente comunque al Topic, visto che fonzod vorrà anche sapere come regolarsi sull’acquisto della versione di xbee.

ciao
la distanza che devo coprire è di circa 100m con edifici in mezzo per fare questo ho acquistato alla fine dei moduli da watterott da 900 mhz che credo siano illegali in italia ma la loro accensione è saltuaria nelle 24 ore (solo di notte) + 2 antenne con 1 metro di cavo per mettere l’antenna all’esterno.
Ho fatto prove anche con moduli con antenna a chip, circa 30m metri all’esterno, con antenna a filo circa 200m all’esterno.
La distanza dipende molto anche dalla altezza rispetto al terreno, leggi questa guida

stefano

XST-AN010a-Maximizing Range.pdf (712.29KB).pdf (704 KB)

Ciao,

mi sembra che finora nessuno te l'abbia detto:

i sensori di movimento a cui alludi potrebbero essere dei banali sensori PIR che poi sono quelli che si usano negli antifurti che ci sono nella maggior parte delle abitazioni: http://www.robot-italy.com/advanced_search_result.php?search_in_description=1&keywords=PIR&sort=3a&page=3 oppure da watterott: http://www.watterott.com/de/PIR-Bewegungsmelder

Ciao,

Fab.

Se non sbaglio esistono anche i moduli XBee con l’attacco per antenne esterne che permettono quindi ricezioni maggiori a quelle standard.
Comunque, non è detto che tu debba usare 5 moduli XBee, dipende da dove hai i sensori, perchè ogni modulo XBee ha 8 canali digitali di cui 5 possono essere usati come ingressi analogici.
Quindi magari puoi raggruppare alcuni sensori in un unico XBee slave.

la comunicazione deve avvenire tra due dispositivi, entrambi all’interno di due edifici, distanti una cinquantina di metri
penso basti un xbee normale (non pro) magari con antenna esterna.
per iniziare allora comprerei
-2 moduli xbee http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=42_114&products_id=2301 uno da usare come trasmettitore collegato ad un sensore PIR e l’altro come ricevitore collegato ad arduino
-una scheda per collegarlo ad arduino http://www.robot-italy.com/product_info.php?cPath=42_114&products_id=749
-componenti per l’alimentazione del sensore e del modulo trasmettitore

federico

Ma Arduino lo utilizzeresti perchè deve fare qualcosa di particolare con il segnale che riceve o che altro?

Se li vuoi riusare una volta tolti dal tuo progetto ti consiglierei di prendere una versione a raggio più lungo visto che sei in spese. Comunque come ti hanno detto puoi usare direttamente l'xbee per inviare i dati sfruttando i suoi ingressi. Non l'ho mai fatto e non so se sia difficile ma se hai già un arduino ti consiglio di usarlo, attaccarci i 5 sensori e mandare tutto tramite un unico xbee. Per la ricezione puoi usare un altro arduino oppure solo il sigolo xbee. Nell'ultimo caso è facilmente manipolabile tramite monitor seriali o altri IDE, quindi puoi tranquillamente inviare e ricevere.

Io per una questione di spazio e semplicità ho usato una cosa del genere per attaccare i moduli all'arduino. Basta collegare/saldare i "buchi" ai corretti pin di arduino: gnd-gnd 5v-5v tx-tx rx-rx. Altrimenti puoi collegare la scheda al pc tramite la porta usb e verrà riconosciuta come una normale porta seriale. Ovviamente hanno il regolatore interno.

Per configurare i due moduli xbee segui questo http://www.youtube.com/watch?v=VzgUtZyiHhE!

Il progetto ch eho realizzato io usa 3 sensori a infrarossi e nessum Arduino. Semplicemente un XBee con Simple board a cui ho collegato i sensori e un xbee con usbboard collegato al pc. L'Xbee remoto manda i segnali continuamente a quello collegato al pc e via seriale puoi leggere con qualsiasi software (nel mio caso labview) tutti i dati dei sensori remoti.

vorrei fare un qualcosa stand-alone e l'arduino che riceve i segnali dei sensori remoti dovrà attuare una sirena e un modulo GPRS.

cercando in giro mi sono però sorti dei dubbi. per esempio questo modulo http://www.futurashop.it/allegato/8110-XTR-VF2.4LP.asp?L2=MODULI%20DATI%202,4%20GHZ&L1=MODULI%20RADIO&L3=&cd=8110%2DXTR%2DVF2%2E4LP&nVt=&d=15,00 e quest' altro http://www.futuraelettronica.net/pdf_ita/8110-XTR-CYP-24.pdf non potrebbo svolgere lo stesso lavoro degli xbee?

federico

Chiaro, quindi la configurazione ideale secondo me è:

SLAVE: Xbee+1000Pads mini XB board+sensori

MASTER: Xbee+XBee shield+Arduino

In questo topic do un po' di spiegazioni su come ho configurato il sistema XBee: http://www.ilvg.it/forum/viewtopic.php?f=1&t=5402#p24016

La soluzione che hai postato qui sopra puo' anche essere usata, ma non è equivalente perchè quelli sono radio modem, e quindi vanno governati da un arduino (o cmq un dispositivo intelligente)anche in remoto e la trasmissione dati non so se sia immediata come con gli XBee che altro non fanno se non replicare una porta seriale.

ok grazie mille per tutte le info

quindi posso configurare preventivamente i moduli con il software XCTUhttp://www.digi.com/support/productdetl.jsp?pid=3352&osvid=57&s=316&tp=5&tp2=0 però non c'è una versione per linux :) non vorrei dover tornare ad usare l'odioso window :0

ahh ecco qua http://www.digi.com/support/productdetl.jsp?pid=3352&osvid=57&s=316&tp=1&tp2=0

federico

credo che XCTU poss afunzionare con wine senza problemi una volta installato il driver per Linux