arduino + 220v

ciao a tutti!
sono nuovo e premetto che non so molto (quasi nulla in realtà) di elettronica
uso arduino il minimo indispensabile ma fino a motorini, led e speaker a basso voltaggio non ho avuto grossi problemi

ora però avrei bisogno di gestire la 220 da arduino UNO
ho cercato in rete e credo di aver capito che mi serve o un rele o un transistor

arrivo al punto:
ho una lampada a LED Ikea a 220, quelle per armadi o simili…(allego foto per specifiche tecniche)
vorrei poterle accendere tramite fotoresistenza o sensore acustico … da arduino ovv

chiedo a voi nello specifico:
come è possibile collegare i led ikea (o qualsiasi altro dispositivo 220) ad arduino tramite rele senza fulminare ne me ne la scheda?
è sempre vero che se uso il rele è necessario anche un transistor ?
essendo un pivello dell’elettronica avrei bisogno di qualche schemino…grafico non simbolico…
grazie a tutti

foto (2).JPG

mltd:
ho cercato in rete e credo di aver capito che mi serve o un rele o un transistor

Ti serve un relè o un triac. Se non hai molta dimestichezza con l'elettronica usa un relè perchè è più facile e sicuro.

è sempre vero che se uso il rele è necessario anche un transistor ?

Dipende da quanta corrente richiede la bobina del relè all'arduino.
Da un'uscita digitale non puoi chiedere più di 30 mA (valori massimi) pena la rottura del microcontrollore.
Se hai un relè con bobina a 5V che assorbe 20mA potresti anche non metterlo e collegarlo diretto; per gli altri che vanno al di fuori di questi parametri serve per forza usare un transistor

Io personalmente metterei il transistor per sicurezza (ricordati anche delle resistenze e diodo ;)). Comunque in elettronica se non sai leggere gli schemi simbolici non vai molto lontano.

Nessuno nasce "imparato" :wink:

Lo so, anche io ho dovuto imparare a leggerli :wink: .

grazie ragazzi intanto per la rapidità dei feedback

quindi posso comprare un qualsiasi rele “con bobina a 5V che assorbe 20mA”
e collegarlo (piu o meno) come da jpg?
ovviamente questo utilizzo del rele l’ho estrapolato da un video trovato in rete cioè questo…

che per altro non ho capito per intero ma cmq…piano piano:)

viste le specifiche tecniche dei led potrebbe funzionare anche senza diodi, resistenze o transistor?

PS conosco appena il simbolo delle resistenze e quindi dei potenziometri ->heheheh
ah e quello del GND
datemi tempo!!!
imparerò
olè

Prova a dare una occhiata a questo thread:

All'incirca avete la stessa necessità di lavorare con rele e la 220v

Se è una lampada a led a 220V devi usare per forza un relè o qualche altro componente per l'alto voltaggio e di conseguenza il relè va pilotato tramite transistor con le sue due belle resistenze e il diodo di freewheeling sennò rischi di bruciare l'arduino.
Impara come si usano i componenti di base: resistori(con i potenziometri/trimmer come varianti), induttanze e condensatori. Poi studiati i transistor, fet e relè. Alla fine usa arduino (che nel frattempo avrai tenuto nel cassetto oppure avrai usato per imparare a programmare e/o sperimentare con componenti a basso voltaggio).

ok perfetto
grazie a tutti

per ora ho risolto con un semplice sensore P.I.R.
magari un giorno ci riesco anche con arduino!!

intanto come suggerisce yoshi93:
studio "resistori (con i potenziometri/trimmer come varianti), induttanze e condensatori. Poi ... i transistor, fet e relè. Alla fine usa arduino (che nel frattempo avrai tenuto nel cassetto...(speriamo di no!!)

alla prox
ciao