Arduino con modulo ble integrato

Buonasera a tutti mi chiamo Matteo e mi sto dilettando con arduino da qualche mese.

Fin' ora nessun problema ma per il mio progetto avrei bisogno di un comandare arduino a distanza tramite bluetooth. Ho utilizzato fin ora arduino uno con il modulo HC-05 come bluetooth ma per ragioni di spazio di installazione sto optanto per l arduino nano. Cercando i vari tipi di arduino nano mi sono imbattuto nell' arduino nano 33 ble e qui la mia domanda: questo tipo di arduino puo' sostituire il modulo HC-05 e quindi ricevere direttamente i segnali da remoto?

Anticipati ringraziamenti per le risposte.

Buonasera,
essendo il tuo primo post, nel rispetto del regolamento della sezione Italiana del forum (… punto 13, primo capoverso), ti chiedo cortesemente di presentarti IN QUESTO THREAD (spiegando bene quali conoscenze hai di elettronica e di programmazione … possibilmente evitando di scrivere solo una riga di saluto) e di leggere con molta attenzione tutto il su citato REGOLAMENTO … Grazie. :slight_smile:

Guglielmo

P.S.: Ti ricordo che, purtroppo, fino a quando non sarà fatta la presentazione nell’apposito thread, nessuno ti potrà rispondere, quindi ti consiglio di farla al più presto. :wink:

Chiedo scusa non ci avevo fatto caso.. Presentazione fatta!! :slight_smile:

Relativamente al tuo problema …
NO, il BLE (Bluetooth Low Energy v4.x e seguenti), a parte il nome, nulla ha in comune con in Bluetooth classico (v2.x), per cui NON puoi semplicemente sostituire un HC-05 (Bluetooth classico) con un BLE (molto più complesso e con logica totalmente differente).

Guglielmo

P.S.: … tanto per capire di cosa stiamo parlando, leggi QUI

Ciao,

il nano 33 BLE monta nRF52840 che ha standard Bluetooth 5, mentre l HC-05 è Bluetooth 2.0.
Quindi passi dal classic Bluetooth BR/EDR al BLE che ha portato diverse novità e quindi non è proprio la stessa cosa a livello di codice.
Inoltre lo standar 5 non è retrocompatibile e quindi non può comunicare con le versioni precedenti al BLE.

Se io dovessi scegliere andrei di nano 33 BLE, più per compatibilità futura che per questioni di spazio; senza parlare di minor consumo, maggior velocità di trasmissione dati, stabilità di connessione e tante altre funzioni utili in applicazioni iOT che il BT 2 non ha.

Ti consiglio "Getting started with Bluetooth Low Energy" (che si trova anche scaricabile gratuitamente per un uso personale).

Moce993:
… Se io dovessi scegliere andrei di nano 33 BLE, più per compatibilità futura che per questioni di spazio; senza parlare di minor consumo, maggior velocità di trasmissione dati, stabilità di connessione e tante altre funzioni utili in applicazioni iOT che il BT 2 non ha. …

Certo, se tu dovessi fare un nuovo progetto, ma dato che lui ha già fatto tutto con HC-05 (Bluetooth classico) … non mi sembra proprio il caso di buttare tutto e ricominciare da capo non credi ? ? ?

Guglielmo

Anzitutto grazie delle risposte!

Si ho già fatto un progetto ma in realtà è una prototipazione quindi per intenderci ho abbozzato un programma funzionale al prototipo e adesso un azienda esterna che fa software in base alle mie indicazioni e alla mia bozza di programma svilupperà il software definitivo.
Per cui ditemi se ho capito bene: inserendo quel modulo (33 ble) posso inviare comandi come se avessi l' attuale hc-05?

Inoltre vi chiedo anche: questo tipo di bluetooth è compatibile con il bluetooth dello smartphone ios o android che sia?

Se non sbaglio dovrebbe anche avere un sensore giroscopico che potrebbe tornarmi utile.

Matteo.

NEXUSECS:
Per cui ditemi se ho capito bene: inserendo quel modulo (33 ble) posso inviare comandi come se avessi l' attuale hc-05?

Ma li hai letti i link che ti sono stati dati? :o :o :o ... ti sembrano cose compatibili tra loro?

NO, la logica di funzionamento è tutta diversa ... per il resto, certo, ristudiando come funziona e riscrivendo il programma, puoi ovviamente inviare comandi ... ::slight_smile:

NEXUSECS:
Inoltre vi chiedo anche: questo tipo di bluetooth è compatibile con il bluetooth dello smartphone ios o android che sia?

iOS accetta SOLO BLE, Android lavora sia con BLE che con Bluetooth classico.

Vatti a studiare i link che ti sono stati dati prima di continuare ... così capisci di cosa si parla ... e guardati anche l'apposta libreria per il BLE di Arduino, che, come ti renderai conto, NON è cosa così banale come il Bluetooth classico !

Guglielmo

gpb01:
Certo, se tu dovessi fare un nuovo progetto, ma dato che lui ha già fatto tutto con HC-05 (Bluetooth classico) ... non mi sembra proprio il caso di buttare tutto e ricominciare da capo non credi ? ? ?

Si ovvio, diciamo che non era molto chiaro il livello di sviluppo del progetto, io avevo inteso che era ancora in fase di valutazione.

Si certo li ho letti ed avevo capito perfettamente che la logica di scrittura del software è totalmente diversa e molto piu' complicata ma come già detto ho fatto una bozza di programma con HC-05 perchè per l appunto è al mio livello di conoscenza di arduino ma adesso che dobbiamo mettere su qualcosa di piu serio mi affidero' a degli esperti.

Per concludere se ho capito bene l' HC-05 non è compatibile con IOS (come letto in altri post su questo forum) perchè utilizza un bluetooth 2.0 che IOS ha "bandito" e quindi il modulo 33 ble è quello che fa a caso mio per creare una comunicazione con qualsiasi dispositivo con scambio di informazioni.

@nexusecs
volevo solo ricordarti che il "nano 33 ble" lavora a 3,3V mentre un Arduino Uno lavora a 5V
Anche i segnali da arduino uno escono a 5V ed accetta segnali in ingresso a 5V, la nano 33 no.
Quindi occhio non solo al software ma anche all'hardware :slight_smile:

Si ho letto nel datasheet, grazie dell info!

Nel caso in cui optassi per una connessione dati l unica cosa che posso utilizzare è Arduino MKR GSM 1400 con una sim dedicata oppure ho altre opzioni?

NEXUSECS:
Nel caso in cui optassi per una connessione dati l unica cosa che posso utilizzare è Arduino MKR GSM 1400 con una sim dedicata oppure ho altre opzioni?

No, c'è pure l'Arduino MKR NB 1500 oppure moduli esterni da collegare ad Arduino esempio quelli della Simcom.
Ma attenzione che le reti 2G avranno vita breve !!

Comunque secondo me dovresti spiegare un po' più nel dettaglio quale sia il tuo obbiettivo perché passare da Bluetooth a GSM non è prorpio la stessa cosa.

Allora la mia applicazione dev essere in grado di essere comandata da utenti terzi che si registrano sulla mia app; qui nasce la possibilità di inviare e ricevere comunicazioni e comandi da remoto tramite l app.

La rete dovrà essere almeno 3g per il problema da te citato della rete 2g.

I costi di un modulo gsm di arduino non sono trascurabili e quindi stiamo anche cercando altre soluzioni.

Sono ben accetti consigli!!!!

NEXUSECS:
La rete dovrà essere almeno 3g per il problema da te citato della rete 2g.

… guardate che la morte della 3G (… quella del 2G è ancora in discussione) è già stata decretata (cercate su Google “dismissione 3G”), se non è quest’anno è il prossimo anno. Cercate moduli che operano sulla 4G e magari sulla futura 5G. Simcom ne ha e si trovano anche alcune schede basate su di essi.

Guglielmo

NEXUSECS:
Allora la mia applicazione dev essere in grado di essere comandata da utenti terzi che si registrano sulla mia app; qui nasce la possibilità di inviare e ricevere comunicazioni e comandi da remoto tramite l app.

E questo ok, l'avevo capito, ma tu per remoto cosa intendi ? Non per farmi i fatti tuoi, però è difficile cercare di darti suggerimenti con queste poche info.

Il device con cui l'utente dovrà comunicare dove verra posizionato ? In casa o all'esterno ? vicino ad una rete Wi-Fi o in mezzo al deserto ? l'utente avrà necessità di comunicare con il device solo quando si trova in un raggio di alcune decine di metri oppure anche quando si trova dall'altra parte del mondo ?
Capisci bene che a seconda di dove andrà usato questo device una soluzione scelta tra Wi-Fi / BT / DatiMobili sarà meglio dell'altra.

NEXUSECS:
I costi di un modulo gsm di arduino non sono trascurabili e quindi stiamo anche cercando altre soluzioni.

Hai guardato i moduli della SimCom ? hanno prezzi più abbordabili e ci sono una miriade di progetti già fatti in rete, giusto per farsi un idea.

Attenzione!! da quello che ho capito tu vorresti immettere nel mercato un prodotto utilizzando direttamente le schede Arduino, devi tenere a mente anche tutta la parte delle certificazioni. Leggi il punto 15.5 del regolamento per avere chiarimenti.

Il modulo sarà all esterno e si muoverà per strada e i dati devono avere la possibilità di essere trasmetti anche da distenze elevate!!

Mi scuso ma purtroppo non posso descrivere nel dettaglio il progetto per questioni di mercato :confused:

Adesso vado a leggere le certificazioni grazie del consiglio D: