arduino doppio shield e domanda xbee

ciao a tutti sono nuovo e mi sto interessando sempre di più ad arduino e avrei in mente un piccolo progettino per testare le mie "conoscienze" per questo mi servirebbe di mettere 2 shield sull'arduino, l'ethernet e lo shield dell'xbee, la domanda è questa, posso metterli insieme oppure devo comprare anche (per esempio) il double wide shield per farli andare insieme????

se riesco a metterli insieme come faccio a regolarmi con l'alimentazione???(sarà sicuramente necessario un alimentatore esterno giusto???ma da quanto???)

l'altra domanda riguarda l'xbee...da quello che ho visto e capito lo shield riesce a gestire tutti i segnali mandati dagli altri xbee(anche + di un xbee contemporaneamente giusto???) mentre il mio dubbio era sull'xbee da solo, è possibile utilizzarlo??? cioè ad esempio attacco un bottone all'xbee e lo premo(con le giuste configurazioni della rete) arriva allo shield senza problemi o l'xbee deve essere attaccato a qualcos'altro(ad esempio una scheda arduino)???

sempre per allungare il discorso...ho aperto per prova un sito su altervista ma ho notato che non ha 1 ip del sito bensì del server, penso che gli altri host gratuiti siano così, devo registrare per forza un host a pagamento?? (non che costì chissacche ma se si poteva risparmiare su qualcosa meglio ;D)

ultimissima domanda a cui sarà difficile rispondere, se dovessi portare il progetto a scuola secondo voi sarà difficile usare l'arduino e il mio pc personale???(vedendo che la scuola ha una gestione internet data dai server, firewall e cose così)

so di essermi dilungato parecchio, grazie a tutti anche solo per leggerlo, se poi volete rispondere anche meglio ;)

L'xbee va attaccato a una seriale, se ne hai una libera puoi utilizzarlo assieme ad un altro shield a caso. L'alimentazione dovra' avere un giusto amperaggio/voltaggio.

Gli xbee sono in grado di comunicare tra loro, ma devi associarli a qualcosa, che puo' essere un computer o un microcontrollore.

Per il tuo host invece non ho capito il discorso dell'ip, sia gli hosting gratuiti che quelli a pagamento dividono l'ip del server su tanti siti, e' una tecnica che si chiama virtual host. Se vuoi un tuo ip (uno i piu') personale devi acquistare come minimo una macchina virtuale o un dedicato. Dipende da cosa vuoi fare....

Per la scuola, come sopra, se non spieghi il tuo progetto, come si fa a capire se e' difficile? :)

Ciao!!

ok da come mi hai spiegato l'xbee non fa al caso mio quindi lo escludo dal progetto...praticamente volevo fare una cosa del tipo...ho 3-4 bottoni da una parte della stanza(all'inizio pensavo di usare l'xbee ma ora ho capito che non va) e con l'arduino attaccato a internet con la ethernet shield(dall'altra parte della stanza) e far vedere quello che avevo premuto...comunque per la scuola io intendevo se era complicato configurare la ethernet(sia del mio pc che dell'arduino) visto che la connessione a internet a scuola è gestita dai server, firewall etc comunque lì sentirò meglio i gestori della rete della mia scuola

allora se anche sui siti a pagamento non ho un ip mio come faccio a mandare i dati con la ethernet shield?

ps visto che vi ho "spiegato" il mio progetto avete qualche consiglio per far funzionare il wireless(se propio non c'è niente va bè userò i fili anche se sarà un pò meno bello)

Puoi mettere due arduini con due xbee o due arduini con due controller radio a 300mhz o giu' di li per fare il wireless. Per inviare dati remotamente devi riferirti a un hostname e non a un ip, e preparare una pagina remota che sia pronta a ricevere dei dati ad esempio via POST. F

ma come un hostname...vedendo la libreria dell'ethernet shield per la connessione c'è byte server[] = { 64, 233, 187, 99 }; // Google ecc.

forse sto fraintendendo