Arduino e sicurezza

Ciao a tutti, ho una domanda aperta che mi attanaglia da giorni.

Mi sto cimentando un un progetto di apertura porta con arduino uno (http://forum.arduino.cc/index.php?topic=281874.0) e all'improvviso mi sono chiesto:

"ma se uno stacca il box contenitore di Arduino e della tastiera dal muro e al filo che connette il box arduino all'apriporta ci mette un qualcosa che lo attiva, può aprire lo stesso il portone?"

Quanta sicurezza cè in tutto cio?

Non so se sono stato chiaro.

... Sicurezza ? ? ? :o :o :o

Ahahahahahah ... N E S S U N A !!! :grin: :grin: :grin:

La Sicurezza è ben altra cosa ... :smiling_imp:

Guglielmo

Certo che lo può aprire.
Da fuori dovrebbe essere direttamente accessibile solo la tastiera.
Se vuoi maggiore sicurezza, metti anche un sistema che rileva il distacco del coperchio - contenitore ed il taglio del cavetto di collegamento. Metti anche un sistema che dopo X tentativi falliti faccia qualcosa…

paulus1969:
Se vuoi maggiore sicurezza ....

Se vuoi maggior sicurezza ... affidati a chi nella "Sicurezza" opera da professionista !!! Dai retta ...

Guglielmo

Guglielmo ha ragione, precisiamo che non ti stavo dicendo che con gli accorgimenti da me suggeriti avresti un sistema definibile "sicuro", neanche molti sistemi professionali lo sono.
Più che "maggiore sicurezza", leggi la mia frase come "minore insicurezza" :grin:

Certo, se metti a portata di mano tutto, compreso il cavetto che porta la corrente alla elettroserratura, allora tanto vale mettere un pulsante nascosto o la chiave sotto il vaso con il geranio.

paulus1969:
Metti anche un sistema che dopo X tentativi falliti faccia qualcosa...

O più semplicemente dopo ogni fallimento non faccia più nulla, ovvero smetta li leggere gli input da tastiera per
un tempo che incrementa in maniera direttamente proporzionale al numero di fallimenti.

Es. Una volta effettuati 3 tentativi errati (errare è umano e in questo modo eviti di aspettare inutilmente anche tu) aggiungi 1 secondo di pausa in più ad ogni nuovo tentativo, in questo modo dopo il 10 tentativo fallito si dovrà aspettare 7 secondi prima di riprovare ancora e via così.

Così rendi meno utile l'utilizzo di combinatori automatici, non so se sia una fissa inutile però ho una mentalità più orientata all'informatica dove attacchi di questo tipo sono probabilmente più comuni che nel mondo dell'elettronica

Non vi nascondo che mi avete sconvolto con le vostre risposte.

Se vuoi maggiore sicurezza, metti anche un sistema che rileva il distacco del coperchio - contenitore ed il taglio del cavetto di collegamento. Metti anche un sistema che dopo X tentativi falliti faccia qualcosa...

come faccio a sapere come si distacca il coperchio?

idem per il taglio del cavetto di collegamento?

Grazie

Basta mettere qualcosa che appena il coperchio viene spostato interrompe un contatto elettrico, quindi due piastre di rame, oppure un microinterruttore, oppure un IR a riflessione, oppure un misuratore ultrasonico, oppure un sensore ed un magnete, ... questi sensori sono presenti in tutti i sistemi "professionali".

Per il taglio del cavo, analogamente.

Ma andrebbe tutto integrato con un sistema di allarme.

Ribadisco comunque che, come ha fatto notare Guglielmo, stiamo semplicemente facendo un po' di hobby elettronico.
D'altra parte c'è anche chi si è fatto il sistema di allarme con un paio di reed, una sirena ed un interruttore nascosto sotto il vaso :smiley:
Potrebbe anche succedere che i malintenzionati, non vedendo nulla che possa far pensare ad un allarme, vengano anche sorpresi da un sistema rudimentale del genere ed invece se vedono un tastierino con la famosa marca "xxxxx" iniziano a mettere in atto le contromisure.

sastgroup:
come faccio a sapere come si distacca il coperchio?

idem per il taglio del cavetto di collegamento?

... lascia stare ... sono solo dei palliativi ... uno in gamba ci mette 15 secondi a superare quelle banalità.

Se vuoi Sicurezza ... devi mettere un prodotto progettato da gente che fa Sicurezza ... STOP !

Se invece ti vuoi divertire e complicare un pochino il tuo schema ... è un altro paio di maniche. :grin:

Guglielmo

... del resto ... la "Sicurezza" deve essere anche proporzionata a ciò che devi proteggere. Se il cancello dove metti il circuito porta ad un fienile ... non credo che per rubare un po' di fieno interviene il ladro professionista.

Se invece paliamo della porta di "casa" ... lascia stare ed evita "giocattoli" ! :smiley:

Guglielmo

Messaggio ricevuto!

un interruttore nascosto sotto il vaso

ROTFL ... scusa ... mi viene in mente un mio amico che anni fa si fece un sistema simile, di una banalita' che praticamente nessuno si immaginava ... aveva collegato dei vecchi rele' temporizzati (meccanici :P) al campanello, in modo che se dava un primo colpo di circa un secondo, poi una pausa ed entro un secondo premeva di nuovo e lo teneva schiacciato almeno 10 secondi, si apriva il portone ...

Seriamente, non e' impossibile realizzare un sistema "abbastanza sicuro", in passato ne ho realizzati pure io piu di uno, ma la sicurezza assoluta non esiste ... c'e' chi compera i vari antifurti apposta per studiarseli ed inventarsi come superarli, c'e' chi sfrutta la distrazione altrui, c'e' chi semplicemente piglia a mazzate tutto quanto pur di entrare ... non puo semplicemente esistere un sistema antifurto che sia in grado di affrontare TUTTI i possibili tipi di attacco, non importa quanto sia costoso o sofisticato ... certo, piu rendi la vita difficile all'intruso, piu lo invogli a desistere ... ma gli assoluti non esistono ...

sastgroup:
Messaggio ricevuto!

... ciò non toglie che, per tua cultura e tuo piacere personale ... ti puoi divertire a complicare il circuito aggiungendo ulteriori funzionalità !

Comunque ... alla fine avrai fatto esperienza ed imparato qualche cosa :slight_smile:

Guglielmo

Etemenanki:
… ma la sicurezza assoluta non esiste … c’e’ chi compera i vari antifurti apposta per studiarseli ed inventarsi come superarli …

Ovvio, ma, come detto, tutto deve essere proporzionato a cosa si deve proteggere :wink:

Guglielmo

Etemenanki:
c'e' chi compera i vari antifurti apposta per studiarseli ed inventarsi come superarli

Da questo punto di vista, un sistema realizzato da sé è più sicuro, in quanto "sconosciuto".

In linea teorica e se SAI come farli.

E' come costruirsi un misuratore di pressione, magari passandosi un po' il tempo ci si riesce, ma se ti senti male non ti affidi al "coso" che ti sei costruito, vai dal medico e te la fai controllare. A meno che tu non sia qualcuno che sa come fare, che magari li costruisce per mestiere.

Campi diversi, stesso concetto.

Ma non volevamo scoraggiarti dal fare i tuoi esperimenti.
Volevamo solo dirti di evitare di applicare questo sistema alla porta, specialmente se è la prima volta che fai una cosa del genere. O se proprio vuoi metterlo, nonostante i nostri avvertimenti, evita almeno di lasciare scatole e cavi a portata di mano. Diverso è il discorso se ad esempio vuoi evitare che i bambini entrino nel tuo laboratorio e cerchi qualcosa di più tecnologico della classica chiave appesa al collo o messa sull'armadio.

gpb01:
... tutto deve essere proporzionato a cosa si deve proteggere :wink:

Mah, nulla di che, non e' che tenga in casa roba di valore ... pensavo che potessero valere qualcosa un centinaio di vecchi fogliacci tutti ingialliti pieni di strani disegni e scritte a mano sbiadite che avevo trovato in soffitta, ma quando li ho guardati meglio mi sono accorto che non ci si capiva dentro nulla, perche' tutte le lettere sono scritte al contrario ... mi sa che e' roba da buttare ...

:smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Etemenanki:
... mi sa che e' roba da buttare ...

... cartaccia ... guarda, passo da te e me li prendo, che giusto mi vanno bene per accendere il camino ...

:smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes: :smiling_imp: :stuck_out_tongue_closed_eyes:

Guglielmo

Sicuramente lo finisco ormai che l'ho cominciato e magari lo provo. Non devo mettere in sicurezza una casa ma un portone che, anche se fosse aperto, non ci farebbe nulla.

Comunque queste considerazioni fatte mi serviranno per capire un po' di più di questo mondo ancora sconosciuto