Arduino Mega 2560 + Schede a Relè - Relay

Ciao ragazzi

oggi sono alle prese di una Schede a Rele' ed esattamente la RLY08: http://www.robot-italy.com/product_info.php?products_id=738

Modulo pronto all'uso, dotato di 8 canali con rele' di uscita, pilotabile tramite protocollo seriale o I2C

Rele - 8 Potenza - 5v @ 100mA max. Interfaccia di controllo - Seriale o I2C Caratteristiche Rele' - Fino a 1Amp @30vdc or 60vac. 500mA@110vac. 250mA@250vac Connessioni - Terminali a vite NC/NO Espandibilita' - Fino a 8 moduli sullo stesso bus seriale o I2C

dopo averla acquistata mi sono reso conto che forse non fa al caso mio il mio obiettivo è quello di poter pilotare qualsiati tipo di apparato che sia alimentato con la 220v, ma dalle caratteristiche mi sono reso conto che questo modulo può mantenere 250mA@250vac.

Se non ho detto fesserie ho due soluzioni:

  • 1 soluzione collego per ogni uscita un relè Finder 55.32 con bobbina 12v DC in modo da poter reggere carichi più grossi (ma mi ritrovo per ogni canale due relè in serie uno del modulo e il secondo quello Finder, aumentando i costi)

  • 2 soluzione. mi creo una scheda simile al modulo RLY8 con relè che possano reggere carichi più grossi (soluzione penso più economica)

cosa ne pensate

ringrazio sempre in anticipo per qualsiasi suggerimento. Saluti

Puoi fare una scheda esterna con 8 relé che hanno la potenza necessaria, poi te li piloti con gli otto relé della scheda che hai già, che vuol dire che aumentano i costi? Quella l'hai già comprata, devi solo soomare gli 8 relé. Se devi rifare la scheda usa dei triac invece dei relé, ti costa di meno e sarà anche meno ingombrante

Sto realizzando un progetto, per adesso sto creando il prototipo, quindi vorrei avere le idee più chiare in modo da ammortizzare i costi :-P

Costruirti una scheda vuol dire che devi avere le idee chiare su come lavorare con i 230V sulla scheda. Questo indipendente se usi relé, triac o relé al stato solido (che io preferisco visto che sono triac ma hanno giá tutto il necessario per funzionare bene e in modo affidabile, oltre l'isolazione galvanica tra pilotaggio e parte 230V. Ciao Uwe

ho una conoscenza media tra studi e lavori vari riguardo la corrente ovviamente prenderò le precauzioni.

Uwe ti ringrazio per la risposta ma se volessi ricrearmi la scheda RLY8, ma con relè che supportino correnti più elevate che rettifiche dovrei fare.

Saluti Dasty

dasty:
ho una conoscenza media tra studi e lavori vari riguardo la corrente ovviamente prenderò le precauzioni.

Uwe ti ringrazio per la risposta ma se volessi ricrearmi la scheda RLY8, ma con relè che supportino correnti più elevate che rettifiche dovrei fare.

Saluti
Dasty

Nessuna, il relé a stato solido consigliato da UWE funziona come un relé a tutti gli effetti, ti basta usare questo al posto di quelli della tua scheda; ora non so dirti con certezza ma se fai una ricerca sul sito di RS e ti guardi i datasheet può essere anche che li fanno con pinature identiche a quelli della tua scheda e potresti addirittura sostituirli direttamente senza dover fare altro. Però, ripeto, NON ne sono certo.

ti aggiungo un ulteriore opzione, dissaldi questi rele e li sostituisci con altri con le caratteristiche che servono a te. se sei fortunato ed esistono della stessa dimensione hai finito, altrimenti li metti esterni

Testato: ti aggiungo un ulteriore opzione, dissaldi questi rele e li sostituisci con altri con le caratteristiche che servono a te. se sei fortunato ed esistono della stessa dimensione hai finito, altrimenti li metti esterni

Purtroppo non li troverà, sono troppo piccoli di dimensioni, le lamelle dei contatti non possono ispessirle troppo, considerando le dimensioni possibili della bobina, con correnti già di 2-3A si incollerebbero in un paio di settimane. La speranza degli stato solido è invece che la commutazione è elettronica e potrebbero averli realizzati in quel case, ma non ne sono sicuro, come ho detto, in genere mi è sembrato di vederli più grandi.

aggiungerei che questa ti costa sulle 120.000 lire incluse spedizione, poi devi anche modifucarla ? non ha senso. Potresti rivenderla e comprarne una come serve a te

Testato: aggiungerei che questa ti costa sulle 120.000 lire incluse spedizione, poi devi anche modifucarla ? non ha senso.

Hai applicato un deltaT di -10 anni, stamani, al tuo orologio a valvole? XD

:)

Come prima cosa vi ringrazzio per le dritte supponiamo creo una scheda del genere di sana pianta utilizzando dei relè allo stato solido come avete consigliato, riflettendo mi sorgono alcuni dubbi:

  • 1° cosa fa il chip messo in centro della scheda RLY08? gestisce i LED o la comunicazione (cioè gli impulsi che azionano i relè)?
  • 2° vorrei proprio ricreare la scheda in modo da poterla riutilizzare con seriale o I2C, come posso fare? penso ci sia una Logica dietro!!!

ma ovviamente avrei bisogno qualche mega dritta per poterlo fare :-)

cosa mi consigliate?

Dasty

bisognerebbe capire che chip c'e' messo li' al centro. potrebbe essere un micro preprogrammato per fare proprio quel lavoro, e' sia I2C che Seriale, e gli indrizzi sono riprogrammabili. Alla fine il suo uso e' dettato dalla mancanza di pin, cioe' se tu non hai problemi di pin puoi semplicemente usare le semplici schede con 8 rele', ed usi 8 pin di arduino

Detto fatto l'ho appena letto adesso

16f687 923c7m

avevo intuito bene allora. resta la domanda, non hai pin liberi ? se hai 8 pin liberi usa una normale scheda con rele'

Testato: avevo intuito bene allora. resta la domanda, non hai pin liberi ? se hai 8 pin liberi usa una normale scheda con rele'

ho un arduino mega, pin ne ho a sufficienza volevo fare una cosa carina :-P

Visto che la scheda 8 relé ce l’hai già, insisto sul fatto che la cosa migliore sarebbe trovare degli stato solido, verso i quali sembri ora orientato, di dimensioni identiche (se esistono) ai relé della tua scheda e sostituirli; in alternativa ti credi una scheda, anche su millefori (ma fatta con criterio e fili grossi per i collegamenti), con gli 8 solid state, elimini comunque i relé dalla tua scheda e colleghi tramite fili i segnali di tale scheda sulla millefori, così sfrutti comunque la logica della tua scheda e risolvi senza troppo sforzo.

menniti: Visto che la scheda 8 relé ce l'hai già, insisto sul fatto che la cosa migliore sarebbe trovare degli stato solido, verso i quali sembri ora orientato, di dimensioni identiche (se esistono) ai relé della tua scheda e sostituirli; in alternativa ti credi una scheda, anche su millefori (ma fatta con criterio e fili grossi per i collegamenti), con gli 8 solid state, elimini comunque i relé dalla tua scheda e colleghi tramite fili i segnali di tale scheda sulla millefori, così sfrutti comunque la logica della tua scheda e risolvi senza troppo sforzo.

penso sia la migliore soluzione

ps ho trovato questi link: http://digilander.libero.it/wgiocoso/sito/tavole/elettronica/pic-asm/pic-asm.htm#i2c-876 http://www.vincenzov.net/tutorial/elettronica-di-base/PIC16F690/pic16-i2c-slave.htm

cosa ne pensate?

Ragazzi aggiornamenti

facendo delle ricerche su internet ho trovato questi relè opto isolati ogni relè può gestire una corrente di 10A a 220v

Opto-Isolated 8 Channel Relay Board for Arduino http://arduino-direct.com/sunshop/index.php?l=product_detail&p=156

http://arduino-info.wikispaces.com/ArduinoPower

questo è lo schema di collegamento

come è possibile vedere dalla foto

questa sheda consente di gestire ogni relè con un pin differente

vorrei utilizare la comunicazione I2C in modo di incanalare il flusso in soli due cavi SDA - SCL

ho trovate queste schede: http://www.gravitech.us/i2c.html

spero di non sbaglarmi ma potrei utilizzare questa: http://www.gravitech.us/i2c16gpex.html

ecco il block diagram

analizzando il precedente diagrama,

posso inviare i comandi alla scheda I2C 16-bit GPIO Expander e questa a sua volta invia gli impulsi alle singole porte del Opto-Isolated 8 Channel Relay Board for Arduino.

Domande:

  1. Cosa ne pensate di questa scheda Opto-Isolated 8 Channel Relay Board for Arduino?
  2. Qualcuno l'ha già utilizzata?
  3. In merito alla scheda I2C 16-bit GPIO Expander, è corretto il mio raggionamento?

aspetto vostre risposte :)

il discorso della prima scheda e' appunto quello che facevo io di usare un pin per ogni rele', calcola che in questo caso potresti pure eliminare del tutta la scheda visto che vendono i singoli rele' con relativa compnentistica di contorno per andare su un pin di arduino (non e' strettamente necessario optoisolare quando si parla di rele' perche' un rele' e' isolato di natura) La scheda la conosco, e' stata usata gia' da altri.

Per il discorso i2C potresti usare comunque la tua, la tua attuale fa la stessa cosa, con i2C pilota i rele'.

Ricapitolando: 1) usi quella standard da 8rele/8pin da sola 2) ci accoppi l'expander che hai trovato (ti serve anche il codice per usarlo) in modo da pilotare in I2C 3) come expander usi la tua attuale scheda 4) il resto delle possibilita' gia' suggeritoti (cambio dei soli rele' con altri rele' o con SSR)