Arduino per solare termico e non solo

Ciao,

Nel nuovo impianto termo-sanitario solare pensavo di collegare Arduino.
L'idea è di archiviare i valori di temperatura e portata da flussimetri e sonda di temperatura per misurare il vero apporto che il solare da a sanitari e riscaldamento. Il negozio contattato ha sonde di T 1-wire e flussimetri ad effetto Hall che si dovrebbero collegare ad Arduino senza grosse difficoltà.

Con Arduino vorrei leggere anche i dati provenienti dalla centralina del Rotex (formato ascii via seriale 232) si riesce?

In futuro, ma per quello c'è tempo, collegherei anche i consumi di gas del contatore gas, quelli dell'acqua totale, e quelli di energia elettrica del contatore (sia di entrata che di uscita del fotovoltaico) insomma una visione d'insieme dei consumi di casa, ma per quello c'è da trovare modo di collegare Arduino via reed a questi contalitri.

Userei quindi Arduino soprattutto come archivio di misure, il solo controllo che mi piacerebbe fargli è su due valvole a solenoide che funzionerebbero come una deviatrice motorizzata (ma molto meno costose) quando la T nel bollitore raggiunge un certo valore per mandare il ritorno del riscaldamento al bollitore o meno.

Ho cercato discussioni a riguardo e non ho trovato nulla di davvero simile, per cui penso possa essere qualcosa utile anche ad altri :wink:

Mauro

Per collegarsi ad un bus RS232 ti basta un convertitore tipo il MAX232. E' fattibile.

Vedo difficile leggere il consumo di gas ed acqua. A differenza di quelli della luce, sono meccanici ed hanno i contatori a numeri: come faresti a leggerli?

Ciao Leo,

bella domanda,
Con Arduino posso leggere gli impulsi provenienti dai contalitri e contagas ad impulsi come questi?
collegando il cavo reed ad un circuito apposito

Contatori come questi

http://www.smartpowershop.co.uk/residential-gas-meter-g4-with-pulse-output.html/

http://www.giemmeacque.it/accessori_contalitri.html

PS scusate se "linko" attività economiche, ma è solo per capirsi, ce ne sono decine che fanno prodotti uguali

Ciao,
per l'acqua avevo visto questo flussometro:

..anche se non so se possa reggere l'intero impianto di casa, o vada piuttosto utilizzato settorialmente (zona giorno/zona notte/lavanderia).
E non so quale sia l'affidabilità in termini di durata: non vorrei trovare casa allagata perchè il flussometro si è rotto per qualche motivo.

Riguardo al gas, non so se sia pssibile installare un contatore custom.
E' vero anche che stanno cambiando tutti i contatori con un nuovo modello che permetterà la tele-lettura (con l'aggiunta di un modulo), ma presumo non sarà possible utilizzare lo stesso metodo per una lettura ad uso personale.

Ciao Pitusso,

Anch'io installerò quei flussometri, ma per i sanitari ed il riscaldamento, quindi solo per quei settori,
ed attenzione al riscaldamento solo dopo aver lavato bene l'impianto, in più va montato defangatore seguito da filtro fine altrimenti s'intasano facilmente (stessa cosa accade alle termostatiche se l'impianto è sporco e i radiatori a ghisa sporcano molto)

Per il consumo totale la cosa migliore è prendere un contalitri ad impulsi (più robusti), ma va poi creato un circuito da collegare ad Arduino cui è possibile prelevare segnale un cavo reed (una fotoresistenza va bene?) che la trasforma in una segnale digitale di qualche Volt
Stessa cosa per il contagas

Giustamente non va sostituito il contalitri ed il contagas della municipalizzata (piombato tra l'altro, non va toccato) ma nessuno ci vieta di aggiungerne un altro in serie con lanciaimpulsi (diverrebbe un buon controllo ridondante per apprezzare la bontà delle misure del gestore)

Che ne pensate? :slight_smile:

Mauro

Un altro dopo?
Uhm.. non ci avevo mai pensato. Effettivamente le aziende erogatrici dicono sempre che loro sono responsabili degli impianti fino al contatore, da lì in poi è a cura del cliente. Non so però se un doppio contatore dia noia al flusso. Non vorrei che ti calasse in qualche modo la pressione.

I contalitri a impulsi hanno una perdita di carico attorno ai 0,2 bar stando alle schede tecniche

Un buon vaso di espansione toglie ogni problema

Per il contaimpulsi da collegare ad Arduino cosa ne pensate? usare una fotoresistenza è una buon'idea?

Per leggere rotex non serve nessun adattatore poichè l'output è già in TTL
qua il mio progetto, che è in produzione
http://forum.portalsole.it/viewtopic.php?f=5&t=716