Arduino scacciacani

ciao a tutti.
come forse si può intuire dal titolo, avrei un problema con un cane... precisamente il cane dei miei vicini di pianerottolo.
è un beagle e ogni volta che lo lasciano solo in casa (peraltro rinchiuso in una gabbia "a norma" perché altrimenti distrugge la casa...) si mette a ululare e va avanti per delle ore.
premetto che ho già tentato la strada della mediazione, parlando con i vicini, ma non ci vogliono sentire. tra l'altro, purtroppo, il problema è quasi solo mio, perché il cane lo tengono proprio sopra la mia camera da letto... e agli altri inquilini da poco fastidio...

avendo letto che gli ultrasuoni possono dare fastidio ai cani, pensavo di usare arduino per generare degli ultrasuoni e in qualche modo "interagire" a distanza col cane...
il massimo sarebbe far smettere il cane, ma come soluzione di ripiego mi andrebbe bene anche farlo abbaiare in altri momenti della giornata, per rendere così il problema comune all'intero condominio...

quindi la domanda sarebbe... è possibile generare con arduino degli ultrasuoni ad una specifica frequenza e con una potenza tale da arrivare nell'appartamento affianco al mio? ovviamente senza friggermi le orecchie o il cervello...

ps: non ditemi di chiamare le fdo o la protezione animali... vorrei tenerla come ultima spiaggia, perché sono certo che poi inizierebbero le ripicche e le rivalse... e la situazione degenererebbe ulteriormente...

sinceramente stavo proprio per consigliarti di rivolgerti alle autorità competenti, già povero cane si ritrova per parecchio della giornata chiuso in una gabbia, se poi gli aggiungi pure un suono sgradevole e continuo mi sembra davvero un ulteriore tortura inutile.
La gente che si prende un cane come un giocattolo quando poi non ha ne lo spazio ne le risorse per poterlo fare vivere in modo corretto andrebbero loro chiuse in un gabbiotto con un suono acuto a 200dB nelle orecchie.

hai ragione.
io non ce l'ho col cane, che poveraccio non ha colpe, ce l'ho con l'incapacità di gestirlo... però devo anche vivere e l'ululato continuo è davvero insopportabile...
la mia speranza sarebbe quella di far associare al cane l'ululato con il rumore sgradevole (ultrasuoni) in modo che smetta di ululare... sono troppo ottimista?

In effetti sarebbe solo una tortura , uno scacciacani è utile per tenere lontani cani indesiderati , ma se non possono allontanarsi .........forse l'ululato aumenterebbe per la sofferenza .

ho come l’impressione di essere stato frainteso…
ribadisco che non ce l’ho col cane e non voglio creare più sofferenza di quella che già prova (anche se sospetto che sia comunque discretamente capriccioso).
vorrei solo cercare di risolvere il problema…
in ogni caso finiamola qua, non voglio creare inutili discussioni, tra l’altro in una sede che non centra niente con l’argomento.

fratt ... è una leggenda popolare ... il cane sente gli ultrasuoni come noi sentiamo i suoi, ovvero, il suo range di udito è semplicemente più esteso.

La cosa si usa, ad esempio, per fare dei fischietti ad ultrasuoni per "richiamare il cane" che si è allontanato o per "dargli dei comandi" ... nessuno sente il suono, ma lui si, lo riconosce e sa che il padrone gli sta dando un comando.

Quindi, accendere un generatore di ultrasuoni e come mettere una qualsiasi altro suono ... alla lunga gli rompi solo le scatole e fa peggio o si abitua e li ignora.

Trova un altra soluzione.

Guglielmo
(anni '80 ...ex contitolare dell'Allevamento del Garaf, per passione allevatore di Doberman)

La soluzione migliore per tutti (cane compreso) è che i tuoi vicini (che ovviamente ne capiscono poco) si avvalgano della consulenza di uno specialista (veterinario - addestratore comportamentalista) per capire per quali motivi il cane abbaia e come evitare che distrugga la casa senza chiuderlo nella gabbia.

E' un beagle ... gia i cani sono "gregari" per conto loro, e mal sopportano l'isolamento forzato, poi quella specie e' pure piu "coccolona" e dipendente dal padrone di molte altre ... figurati a lasciarlo chiuso per ore da solo, poveraccio ...

La soluzione piu efficace, purtroppo, mi sa che e' passare per le autorita' competenti ... magari, invece di chiamare da casa e dire che sei il vicino, per evitare ripicche, chiama in modo anonimo da una cabina telefonica li in zona e di che sono ore che senti un cane che continua ad ululare dentro un'appartamento in via tale (non dare il numero, se sei un passante, mica puoi saperlo), e che e' gia due o tre giorni che passando lo senti sempre, e se possono controllare se per caso e' successo qualcosa, o roba del genere ... :wink:

@paulus... a detta loro hanno già sentito gli esperti... stanno facendo il corso al centro cinofilo e hanno chiesto pareri al veterinario... ma il risultato è che il cane continua comunque... e loro sono poco propensi a spendere altri soldi per risolvere...

@etem... se arrivano le fdo, anche se chiamate dal papa, incolperebbero comunque il sottoscritto, visto che sono l'unico che li ha stressati per questo problema... a questo punto le chiamo e sollevo il problema ufficialmente, sperando che capiscano qualcosa.

in ogni caso, mi sono documentato un po' e...

  • i cc intervengono solo in casi "gravi" e comunque il problema deve essere evidente nel momento in cui arrivano
  • la municipale esce (se ha voglia) ma più che una ramanzina non fa... e spesso nemmeno quella
  • la protezione animali o asl intervengono solo se c'è maltrattamento...
  • rimane la denuncia per danno biologico per il sonno e la tranquillità privati... ma in italia significa imbarcarsi in una trafila infinita con costi e stress assurdi...

grazie a tutti comunque per i suggerimenti