Arduino va bene solo per prototipazione?

salve, mi chiedevo se Arduino fosse affidabile per un funzionamento continuo oppure se solo per prototipazione. Ad esempio io il cellulare non lo spengo mai (non so quanto questa cosa sia buona, conunque è così da 2 anni ed è ancora perfetto ). O ad esempio un sistema antifurto che deve stare sempre acceso , potrebbe andare bene con Arduino? O sarebbe meglio usare Arduino solo per fare il prototipo di un sistema antifurto?

Arduino NON ha problemi a stare acceso H24/365GG (... ovviamente correttamente alimentato ed utilizzato entro i suoi limiti), il problema di Arduino, che lo rende una scheda di prototipazione e NON un pordotto finito, è la mancanza di tutta l'elettronica al contono che normalmente si trova in circuiti per applicazioni civili/industriali.

Arduino (e la quasi totalità delle sue shield) non è fatto per impianti civili, industriali, di automazione, di domotica etc, ecc. ... ad esempio, non c'è nulla per sopprimere i disturbi, i fotoaccoppiator sono totalmente assenti (... mentre in tutte le schede, per le citate applicazioni, sono presenti e talvolta abbondanti) e così via.

Ovviamente esistono dei prodotti "basati" su Arduino, ma fatti con tutto l'hardware necessario attono e tutte le dovute certificazioni, che posson invece essere tranquillamente usati in impianti come quelli suddetti.

Guglielmo

gpb01:
Arduino NON ha problemi a stare acceso H24/365GG (... ovviamente correttamente alimentato ed utilizzato entro i suoi limiti), il problema di Arduino, che lo rende una scheda di prototipazione e NON un pordotto finito, è la mancanza di tutta l'elettronica al contono che normalmente si trova in circuiti per applicazioni civili/industriali.

Arduino (e la quasi totalità delle sue shield) non è fatto per impianti civili, industriali, di automazione, di domotica etc, ecc. ... ad esempio, non c'è nulla per sopprimere i disturbi, i fotoaccoppiator sono totalmente assenti (... mentre in tutte le schede, per le citate applicazioni, sono presenti e talvolta abbondanti) e così via.

Ovviamente esistono dei prodotti "basati" su Arduino, ma fatti con tutto l'hardware necessario attono e tutte le dovute certificazioni, che posson invece essere tranquillamente usati in impianti come quelli suddetti.

Guglielmo

Grazie mille, sei stato molto esaustivo :slight_smile:

gpb01:
Ovviamente esistono dei prodotti "basati" su Arduino, ma fatti con tutto l'hardware necessario attono e tutte le dovute certificazioni, che posson invece essere tranquillamente usati in impianti come quelli suddetti.

Per esempio Industruino?

Sì.

Ciao,
P.

pgiagno:
Sì.

Ciao,
P.

La tua risposta era relativa alla domanda "va bene per un antifurto? "

ichigokurosaki:
La tua risposta era relativa alla domanda "va bene per un antifurto? "

No, credo rispondesse al post #3 ... :slight_smile:

Ce ne sono altri che, personalmente, ritengo superiori ...
... tutta la serie basata su vari Arduino fatta da SferaLabs e quello prodotto da Siemens.

Guglielmo

Azz... te li regalano proprio sti giocattolini :frowning:

Be', tutta la roba che gli hanno aggiunto per renderli certificabili, piu tutte le spese di certificazione, non sono esattamente gratis ... prova a cercare quanto costa far certificare un prodotto per uso industriale ... :wink:

JulianusGM:
Azz... te li regalano proprio sti giocattolini :frowning:

Provaci tu a farne uno come quelli (con tutte le certificazioni) ... poi mi racconti ... :smiling_imp:

Guglielmo

Si si non metto in dubbio il lavoro che hanno fatto, però tanta roba. E comunque utilizzarli a livello industriale ci sono anche altri budget a disposizione...
Era solo una considerazione da "hobbista".

Be', il problema dell'utilizzo in ambito industriale, civile e simili di prodotti autocostruiti e' proprio nelle certificazioni (leggi "burocrazia e rapina" :D) ...

Io posso tranquillamente disegnarmi una schedina tipo Arduino con tutte le necessarie protezioni e sicurezze, ed anche di piu, ma rimane il fatto che poi, se non la faccio certificare, posso comunque usarla solo per farci prototipi miei ... se volessi venderla, o anche solo applicarla a macchine e dispositivi commerciali di mia proprieta', sarei costretto a farla certificare (perche' se poi succedesse qualcosa, oltre al fatto che qualsiasi assicurazione si rifiuterebbe di pagare, si andrebbe nel penale se ci fossero danni a persone o cose) ...

E spendere alcune migliaia di Euro in burocrazia, certificati tecnici, perizie, documenti, eccetera, non e' certo cosa che gli hobbysti possano permettersi, in genere ... (esclusi gli hobbysti miliardari senza nulla da fare tutto il giorno, ovviamente ... sfortunatamente io non ne conosco nessuno :D)

gpb01:
No, credo rispondesse al post #3 ... :slight_smile:

Ce ne sono altri che, personalmente, ritengo superiori ...
... tutta la serie basata su vari Arduino fatta da SferaLabs e quello prodotto da Siemens.

Guglielmo

ah per esempio l'iot siemens

Etemenanki:
(esclusi gli hobbysti miliardari senza nulla da fare tutto il giorno, ovviamente ... sfortunatamente io non ne conosco nessuno :D)

perchè se sono miliardari è difficile che abbiano tempo per hobby e se ce l'hanno può darsi che il loro lavoro stesso che gli frutta soldi è anche la loro passione e il loro hobby. In quel caso possiamo considerare Elon Musk come un hobbysta miliardario? XD
Edit: in effetti sono diventato un hobbysta proprio perchè non ho l'immenso capitale che mi servirebbe per acquistare le cose che vorrei avere, e quindi sono passato al fai da te :smiley:

Io se fossi giovane e volessi proiettarmi in avanti sceglierei senza il minimo dubbio IOT2020 di Siemens a 75 euro ivato perché è anni avanti rispetto a tutti gli altri prodotti che sono semplici PLC

Se invece ti serve un semplice PLC a basso costo su AliExpress trovi decine di modelli di PLC compatibile Mitsubishi FX a poche decine di euro che programmi con il software Mitsubishi originale

Non ritengo che tutti i progetti siano realizzabili con Arduino. Questo meno per la qualitá o le specifiche della hardware ma per la criticitá del progetto e per la certificazione che devono avere.
Un sistema d' alarme deve essere affidabile sia di non produrre falsi alarmi e non rilevare intrusioni. In caso di furto un assicurazione non accetterá un sistema d'alarme fai da te come sistema di sicurezza contro i furti. Un sistema commerciale é accettato in quest'ambito.

Ciao Uwe

buonasera seguo l'argomento sono interessato anche io ai prodotti industriali basati su Arduino

uwefed:
Non ritengo che tutti i progetti siano realizzabili con Arduino. Questo meno per la qualitá o le specifiche della hardware ma per la criticitá del progetto e per la certificazione che devono avere.
Un sistema d' alarme deve essere affidabile sia di non produrre falsi alarmi e non rilevare intrusioni. In caso di furto un assicurazione non accetterá un sistema d'alarme fai da te come sistema di sicurezza contro i furti. Un sistema commerciale é accettato in quest'ambito.

Ciao Uwe

E si, immagino

uwefed:
Non ritengo che tutti i progetti siano realizzabili con Arduino. Questo meno per la qualitá o le specifiche della hardware ma per la criticitá del progetto e per la certificazione che devono avere.
Un sistema d' alarme deve essere affidabile sia di non produrre falsi alarmi e non rilevare intrusioni. In caso di furto un assicurazione non accetterá un sistema d'alarme fai da te come sistema di sicurezza contro i furti. Un sistema commerciale é accettato in quest'ambito.

Ciao Uwe

Poi, pero, voglio proprio vedere QUALI sistemi di allarme sono supportati da una assicurazione. C'è un "bollino"? C'è un "albo allarmi"?
Oppure basta un farlocco CE ?
Perché nelle centraline di allarme c'é un mondo che parte da Ebay o Aliexpress e arriva fino agli installatori "famosi" passando però da Centri commerciali o dalla stessa LIDL...

steve-cr:
Poi, pero, voglio proprio vedere QUALI sistemi di allarme sono supportati da una assicurazione. C'è un "bollino"? C'è un "albo allarmi"?

No, normalmente funziona che tu chiami l'assicurazione e chiedi che riducano il premio perché hai installato un'allarme. Se ti va bene (ovvero se è cosa che loro fanno) ti chiedono marca e modello e ... se gli piace ti mettono (... per iscritto) una clausola in polizza :smiley:

T'assicuro però che con un autocostruito ... manco ti fanno finire la telefonta che ti ci mandano direttamente ... :smiley:

Guglielmo