Arduino vs Netduino

Ciao, ho scoperto che esiste Netduino, una schede simile ad Arduino ma con caratteristiche che a prima vista la rendono superiore. Ho notato che monta un uC più performante(48Mhz vs 16Mhz) a 32bit, più memoria flash (128kb vs 32kb) e molta più ram (60kb vs appena 2kb).

Inoltre, cosa non da poco, è possibile utilizzare c# e visual studio e debuggare il codice in real time(non so se l'IDE di arduino permette di fare la stessa cosa, forse si). Per il discorso delle risorse che sembrano superiori su netduino, ho letto alcuni articoli, tra i quali quache speed test, che dimostrano come arduino sia comunque più veloce perché accede direttamente alle risorse hardware, mentre netduino deve fare girare il .net framework che per forza di cosa occupa risorse, sia cicli di clock che ram immagino. Si riesce a sapere quanto questo influisca realemente sulle risorse disponibili su netduino?

Io poi sarei orientato ad acquistare la soluzione ethernet, e mi pare di aver capito che quella implementata da arduino ethernet abbia qualche problema che larende instabile sul lungo periodo (cosa per me fondamentale).

Considerando che i prezzi non si discostano di molto, chiedo a voi sicuramente più esperti di me se netduino è effettivamente così "appetibile" come sembra o arduino rimane la scelta giusta da fare.

Vi ringrazio.

Netduino condivide con Arduino solo le dimensioni della board e la compatibilità delle piedinature per gli shields. L'ho provato per diverso tempo ma lo sviluppo del progetto mi sembra su un binario morto, senza particolari possibili sviluppi futuri. Tra l'altro se devi rispettare dei timing ben precisi, l'uso del Common Language Runtime non te lo consente. In pratica non compili istruzioni native del processore ARM a bordo ma un bytecode che viene interpretato in fase di esecuzione. Per me è stato un pessimo investimento di tempo.

Ciao QP