Arduino Yún

vero. Ma allora qual'è la lib equivalente a Ethernet.h? Vorrei usare anche su yun il client mysql di chuck, ma ovviamente non funziona...

Non c'è. =(

capisco che disaccoppiare le periferiche mediante l'ar9331 poteva avere quell'effetto, ma pensavo che avrebbero fatto un wrapping e creato una lib che mantenesse la compatibilità con l'esistente. Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo. Vediamo di piazzarla su ebay...

brunialti:
Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo.

Dalla padella alla brace. :grin:

Penso che realmente ci sia troppa discontinuità su yun. Più di un anno dall'annuncio per garantire la usabilità delle librerie su Due e ora non posso usare yun con quello che ho sviluppato su uno.... e le cose veramente interessanti come temboo sono a pagamento ... e il mc è lo stesso di Leonardo... Se questa è una padella ... allora ho preso una wok al posto di una padella per frigere. :) Per Galileo vediamo. per il momento so poco. solo quello che c'è nei tre documenti che intel ha messo in linea...

brunialti:
Penso che realmente ci sia troppa discontinuità su yun. Più di un anno dall’annuncio per garantire la usabilità delle librerie su Due e ora non posso usare yun con quello che ho sviluppato su uno… e le cose veramente interessanti come temboo sono a pagamento … e il mc è lo stesso di Leonardo…
Se questa è una padella … allora ho preso una wok al posto di una padella per frigere. :slight_smile:
Per Galileo vediamo. per il momento so poco. solo quello che c’è nei tre documenti che intel ha messo in linea…

Effettivamente tutte queste cose non vengono dette, se non fosse stato per il forum io mi sarei comprato la Yun perché da blog sembrava una buona piattaforma. Poi, nel forum internazionale andando sulla sezione Yun ho letto di utenti che non riuscivano a usare l’ethernet e che molte cose ancora non erano state sviluppate e allora ho lasciato perdere…

brunialti: capisco che disaccoppiare le periferiche mediante l'ar9331 poteva avere quell'effetto, ma pensavo che avrebbero fatto un wrapping e creato una lib che mantenesse la compatibilità con l'esistente. Allora veramente non ho bisogno della yun e conto su galileo. Vediamo di piazzarla su ebay...

ma ma ma... la yun monta linux, che al sui interno ha già/può facilmente installare un client mysql (che è ROZZAMENTE imitato dalla lib che vuoi usare).

quindi a te serve un programma python che legga della seriale i dati di arduino e li mandi al DB mysql.. anzi, puoi installare il DB direttamnte sulla yun, se ha abbastanza risorse (non so, davvero)

Il problema non è fare un programmino in c che prenda una stringa come argomento e la esegua un server con un utente definito (5 argomenti in tutto). L'ho gia pronto. Il problema è avere un mc solo che permetta di fare tutto cio e sia anche portabile su una intera famiglia di mc (uno, due, x). Posso farlo su yun (appena trovo il package mysql-client e mysqllib su openwrt...) ma poi ? Muore li o devo rifarlo per metterlo su Tre o su Galileo? E' questo il punto.

Sia Galileo che Tre sono sistema linux, tutto cio' che scrivi per il lato linux della Yun te lo porti paro paro.

e di conseguenza agli scipt lato linux non gli freganiente se dietro alla porta seriale c'è un cinese che chiude il filo per fare 1 e 0 o ci sta un PC della nasa, lui vede delle stringhe che interpreta e butta in DB.

la parte che devi riscrivere è solo quella che legge i dati e li scrive via seriale, il che probabilmente è da riscrivere comunque, visto che cambiano i pin e le capacità delle varie schede, ma sarebbe un adattamento da fare comunque.

ma dal punto di vista linuxiano, yun e raspberry sono simili ? una e' migliore dell'altra ? un lavoro fatta sull'una e' portabile facilmente sull'altra ? parlo solo di eventuali lavori lato linux, lato micro e' tutt'un altro mondo

Si. Questo lo so. Ma se devo avere due ambienti da far comunicare, non posso usare una parte del sw sviluppato, devo pagare a consumo per le cose più interessanti, di soluzioni alternative ce ne sono altre e non so se yun è la migliore. Tra l'altro a 64 euro...

Openwrt è un linux formato mignon. Non lo conosco bene, ma mi sembra avere molti limiti e differenze (per esempio nella installazione dei packages). Raspi può installare distribuzioni standard (debian, ubuntu ecc...), m apenso che si possa portare più o meno tutto (ovviamente su wrt non credo che tu possa usare l'ambiente di sviluppo qt 5,ma si può sempre tornare a compilare con la riga di comando ... :) ).

Sono sempre più curioso di vedere galileo... allo stesso prezzo...

galileo, sulla carta. da verificare. Ma insisto: la yun è una buona idea ma realizzata su hw non ottimale e con librerie immature. Se la yun avesse un mc tipo atmel644, avesse la compatibilità con tutte le librerie arduino e in più (e non al posto di) avesse le nuove funzionalità sarebbe un prodotto interessante a un prezzo non interessante...

brunialti: Raspi può installare distribuzioni standard (debian, ubuntu ecc...), m apenso che si possa portare più o meno tutto (ovviamente su wrt non credo che tu possa usare l'ambiente di sviluppo qt 5,ma si può sempre tornare a compilare con la riga di comando ... :) ).

non credeere che sul rasp la GUI sia un scheggia, anzi.

La cara fonera, quella con usb mi sembra 2202 è piu potente di yun ? Ma volendo scrivere una app per fonera o per yun come si fa ? Arduino non si prende in carico la scrittura di app linux giusto ?

Ciao a tutti.. ho un progetto iniziato con tanto di topic sul forum!

Traendo spunto da qualcosa di simie già fatto, ho messo "on-line" a casa mia un sistema di controllo dei consumi in grado di poter staccare alcune sezioni di casa per evitare il distacco del tanto (da me) odiato contatore Enel!!! Per il mio progetto, visto che era la prima cosa in cui mi cimentavo, ho utilizzato un Arduino UNO al quale ho collegato (prima uno) e ora 3 sensori di corrente (sct-013-030), vari led, un lcd, un buzzer e una scheda relè per gestire i contattori (e quindi le sezioni di casa da poter staccare)...

Oggi mi ritrovo con la "fantasia" di crearmi una pagina web visualizzabile da internet (con apposite protezioni) che mi permetta di vedere il consumo ed eseguire le operazioni di distacco/riallaccio che già posso fare interagendo manualmente con dei bottoni collegati all'attuale Arduino. Per dirla tutta, avrei anche il desiderio di collegare un altro sensore di corrente per monitorare un'altra sezione ancora, ma mi trovo con TUTTI i pin (sia digitali che analogici) in uso...

Quindi attualmente, niente 4° sensore e soprattutto niente shield WIFI!

Leggendo qua e la, ho scoperto l'esistenza di Yùn e volevo capire se può fare al caso mio, avendo la necessità di un collegamento a internet senza sacrificare PIN! Potete darmi qualche consiglio ? Vado incontro a qualche possibile problema di compatibilità con il mio progetto secondo voi?

Cordiali Saluti Salvo

a livello hardware la yun fa per te, sia perche' ha il wi-fi integrato, sia perche' hai piu' pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328) non so cosa intendi per incompatibilita' con il tuo progetto, il lavoro e' diverso, perche' dovrai creare un serverweb lato linux, e' un qualcosa di completamente diverso rispetto ad aggiungere la wi-fi shield alla UNO. http://arduino.cc/en/Main/ArduinoWiFiShield

Ciao Salvo, per vedere la compatibilità via software puoi fare una veloce prova. Apri il tuo sketch nell'IDE, seleziona come scheda Arduino Leonardo e prova a compilare. Se va a buon fine hai ottime possibilità che il tuo sketch giri sulla YUN poiche usa lo stesso micro (lato Arduino) della Leonardo. In effetti sulla YUN i micro sono 2, il 32U4 e l'AR9331. L'AR è quello che si occupa del WiFi, della Ethernet, della SD, e della USB (grande). La micro usb è invece collegata al 32U4.

Sulla YUN, quindi sull'AR dove gira linux (Linino per l'esattezza) puoi caricarci anche il php per creare siti dinamici caricabili da SD. Purtroppo, e ci sono vari topic nel forum, non ho ancora capito il passaggio di valori tra Arduino e Web Browser su Linino. Ma prima o poi approfondisco.

Testato:
a livello hardware la yun fa per te, sia perche’ ha il wi-fi integrato, sia perche’ hai piu’ pin a disposizione della UNO (la yun monta il 32u4 non il 328)

Il layout è lo stesso, ma il numero di pin aumenta perché la ISP non usa i pin 11, 12 e 13.
Se invece nel tuo progetto non hai usato i pin ISP, il numero di pin rimane identico. :sweat_smile:
Attenzione: la I2C usa il pin 2 e 3 e non A4 e A5 come sulla UNO, quindi se usi l’I2C devi liberare i due pin ma puoi occupare gli altri.
Visto che potresti perdere i pin 2 e 3 se usi l’I2C, per gli interrupt, nel caso ti servissero puoi usare il 7, ma scendi ad un solo interrupt.

Insomma devi un po stravolgere il tuo sketch.
I pin 0 e 1 sono usati per comunicare con con l’AR9331 quindi non si possono usare.

Comunque liberando il pin 2 e 3 e usando l’I2C puoi spostare LED e Buzzer su un expander recuperando molti pin.
Sappi che la YUN come la Leonardo ha un numero maggiore di pin analogici, quindi più sensori di corrente collegabili.

Il discorso di gestire il lato "connessione a internet" e "webserver" tramite linux (linino) l'avevo letto e non so se sbaglio ma me lo immagino come un discorso positivo.. nel senso che resterebbe appunto da capire come passare i dati letti da YUN al secondo processore che dovrebbe poi usarli nella pagina web visualizzata da remoto.. Ho letto dell'esistenza della libreria bridge che mette in comunicazione le due parti, ma non ho approfondito..

Per il discorso dei pin in più, la descrizione di Yùn mi confonde perché dice di avere 20 pin digitali, ho trovato in rete una foto di Yùn in cui si vedono i pin dal lato in cui ci sono i classici analogici A0 - A5 e i vari 5v 3,3v GND etccc ma dal lato dei digitali vedo solo la foto dall'alto con 20 pin di cui non so se alcuni come nella scheda UNO, siano GND e AREF e/o altro... Inoltre alcuni dei pin digitali, possono essere forse utilizzati dalle librerie di connessione con la parte linuxiana e quindi essere "indisponibili" per i normali usi in arduino ?

P.s. intanto grazie per il consiglio di compilare per Leonardo... provo immediatamente e vi faccio sapere :)

Anche la UNO ha 20 pin digitali. Infatti anche i pin identificati come A0..A5 sono utilizzabili con i comandi digitalRead e digitalWrite.

La YUN, come la Leonardo, ha 20 pin disponibili. Questi pin sono 8 solo digitali e 12 digitali/analogici. Quindi è più versatile.

Un discorso importante è sull'alimentazione. Alla YUN deve essere fornita un tensione stabile a 5V. Non ha regolatore a bordo se non quello da 3V3. Un carica cellulare con presa micro USB va benissimo. Non puoi fornire tensioni diverse da 5V neanche al pin Vin: altrimenti bruci la scheda.