Atmega e programmatore

Ciao a tutti ragazzi, Volevo chiedere una domanda che potrebbe essere utile ache ad altre persone: vorrei usare oltre al mio ATMEGA328 che uso insieme ad arduino altri microcontrollori ATMEL e in generale la linea ATMEGA. Volevo sapere ciò che mi era necessario, solo il programmatore è sufficente? Se sì, quale mi consigliare?

Grazie mille

Posto per iscrizione

Comunque per alcuni esiste il core per l’ide di arduino…Penso che tutti gli altri una volta realizzato il file hex lo puoi caricare usando arduino come programmatore ISP e avrdude da linea di comando…

aspetto delucidazioni anche io

Il vostro Arduino vi permette di programmare direttamente parecchie MCU ATMEL della serie ATmega e ATtiny: mega 1284, 644, 328, 168, 88, 8, tiny 25/45/85, 2313, 4313, 24/44/84, quelli che mi vengono in mente ora, inoltre tutti quelli usati sulle board Arduino. Per tutti esistono i relativi cores, già nell'IDE o comunque in rete (p.es. per 644/1284). Vi serve il vostro Arduino e una bradboard e quanche componente aggiuntivo, nient'altro oltre a leggere le mie Guide e quella di Leo (sui tiny). Uno strumento molto utile potrebbe risultare il mio Programmatore ISP, in pratica una board collegabile ad Arduino con tutti gli zoccoli per le varie famiglie mega e tiny; se guardate nelle pubblicazioni (v. link in firma) sul Elettronica In trovate la pagina internet con il sommario della rivista su cui è stato presentato.

professò per il tuo programmatore il problema resta il pcb!!! :(

sono a conoscenza delle guide e le ho gia abbondantemente usate per esperimenti :P (consiglio a tutti di darci un occhio)...

AVR Studio riconosce arduino come programmatore???

dr4gone: professò per il tuo programmatore il problema resta il pcb!!! :(

ormai la cosa è in lavorazione, ho visto in anteprima la sezione del sito, non so i tempi, ma ormai il sevizio partirà di certo :)

paolo_fiorini3: sono a conoscenza delle guide e le ho gia abbondantemente usate per esperimenti :P (consiglio a tutti di darci un occhio)...

AVR Studio riconosce arduino come programmatore???

Direi di sì, non molto tempo fa Quaercus Petraea ha presentato sul Forum una bella Guida su AVR, che prima o poi approfondirò :sweat_smile:, in cui usava appunto Arduino come interfaccia hardware. COmunque se volete acqustare un Programmatore prendete l'ATMEL Dragon, è bellissimo, e dire che ne ho uno da svariati mesi e non l'ho mai collegato :~

e dire che ne ho uno da svariati mesi e non l'ho mai collegato

ahahahahah...speriamo non abbia una data di scadenza :)

Direi di sì, non molto tempo fa Quaercus Petraea ha presentato sul Forum una bella Guida su AVR, che prima o poi approfondirò , in cui usava appunto Arduino come interfaccia hardware.

ti ringrazio spulcerò un po il forum e darò una occhiata alla guida.

Quoto Michele, ho l'avr dragon ed è uno spettacolo: ora i fuse non sono più un problema, se sbaglio con l'isp resuscito il micro in un minuto. Per comodità ho sostituito i connettori sul dragon, al posto delle strip line maschio ho messo le strip femmina in modo da poter collegare i fili direttamente sulla breadboard. Che goduria sto aggeggio!!!

Pelletta: Quoto Michele, ho l'avr dragon ed è uno spettacolo: ora i fuse non sono più un problema, se sbaglio con l'isp resuscito il micro in un minuto. Per comodità ho sostituito i connettori sul dragon, al posto delle strip line maschio ho messo le strip femmina in modo da poter collegare i fili direttamente sulla breadboard. Che goduria sto aggeggio!!!

se un giorno tu trovassi il tempo di fare una foto a ciò che hai fatto forse io riuscirei a trovare il coraggio e la forza di riaprire lo scatolo ed iniziare ad usarlo :D

Conta fino a 10 e sarai accontentato ;)

Facciamo fino a 100 va... devo mettere le batterie alla fotocamera

Eccolo qua:

Come si può vedere ho tolto tutte le strip maschio e ho inserito al loro posto le strip femmina, ora faccio in un lampo a collegare tutto su breadboard.
E’ verò, c’è anche l’area sottostante con i pin predisposti per mettere uno zoccolo zif ma ho preferito non usarli perchè se ad esempio c’è di mezzo il quarzo ed i condensatori siamo da capo.

grazie, sei un grande :) ok, io il problema non ce l'ho perché ho comprato i jumper maschio-femmina, quindi il gruppetto da 6 centrale è l'ISP classico, quello grande è l'HV (quindi per l'anti-brick colleghi tutti i venti segnali??? e l'altro da 10 è il jtag, non so nemmeno cos'è :fearful: se non ricordo male l'altro dietro dovrebbero essere un po' di alimentazioni :cold_sweat:

Con i jumpers maschio - femmina l’unico inconveniente che puoi incontrare è il groviglio di cavi… io ho deciso di cambiare i connettori proprio per questo motivo; ho avuto anche un pò di timore perchè pensavo che con l’aria calda si potevano dissaldare anche dei componenti veramente microscopici che stanno proprio sopra i connettori (non riesco a distinguere nemmeno se sono resistenze o condensatori) ma mi è andata bene.
Per i connettori il primo isolato in alto è composto da una fila di VCC e quella sotto è GND; il connettore JTAG non l’ho utilizzato nemmeno io, ne so sicuramente meno di te :sweat_smile:
Per il connettore HV purtroppo i collegamenti sono quelli che sono, fortunatamente fin’ora l’ho usato solo per “risvegliare” gli attiny13a che hanno solo 8 pin; ho visto comunque che per collegarci l’atmega644 (40 pin) servono 20 cavi mentre per l’attiny2313 (20 pin) ne servono comunque 18 :fearful:

Pelletta: Con i jumpers maschio - femmina l'unico inconveniente che puoi incontrare è il groviglio di cavi... io ho deciso di cambiare i connettori proprio per questo motivo;

non capisco, allora stai usando un cavo flat crimpato? pensavo usassi i fili jumper maschio-maschio

Per i connettori il primo isolato in alto è composto da una fila di VCC e quella sotto è GND; il connettore JTAG non l'ho utilizzato nemmeno io, ne so sicuramente meno di te :sweat_smile: Per il connettore HV purtroppo i collegamenti sono quelli che sono, fortunatamente fin'ora l'ho usato solo per "risvegliare" gli attiny13a che hanno solo 8 pin; ho visto comunque che per collegarci l'atmega644 (40 pin) servono 20 cavi mentre per l'attiny2313 (20 pin) ne servono comunque 18 :fearful:

qui ne so, ho studiato tanto per il mio Programmatore HV: i micro fino a 14 pin usano l'HVSP, una sorta di ISP in HV, quindi bastano i soliti 3-4 cavetti. Da 20 pin in su tiny o atmega non ha importanza, si passa alla HVPP, e quelli a 20 pin in effetti hanno due segnali sovrapposti, quindi 18 invece di 20 (per IC da 28 e 40w pin). Ma per le connessioni hai trovato un qualche manuale?

Uso i cavi maschio maschio quelli di diverse lunghezze, colorati, per la breadboard… dai ci siamo capiti :slight_smile:
In questo modo faccio le connessioni tra dragon e breadboard lunghe giusto il necessario.

Puoi trovarne parecchie in questo prezioso link:
http://support.atmel.no/knowledgebase/avrstudiohelp/mergedProjects/AVRDragon/AVRDragon.htm

Buon divertimento!

Pelletta: [quote author=Michele Menniti link=topic=114513.msg861924#msg861924 date=1342470864] non capisco, allora stai usando un cavo flat crimpato? pensavo usassi i fili jumper maschio-maschio

Uso i cavi maschio maschio quelli di diverse lunghezze, colorati, per la breadboard... dai ci siamo capiti :) In questo modo faccio le connessioni tra dragon e breadboard lunghe giusto il necessario. [/quote] scusa ma allora perché mi dici "Con i jumpers maschio - femmina l'unico inconveniente che puoi incontrare è il groviglio di cavi... ", che cambia che siano M-M o M-F, temi che questi ultimi si mettano a fare sesso durante la connessione ISP :stuck_out_tongue_closed_eyes:? non è la stessa cosa?

[quote author=Michele Menniti link=topic=114513.msg861924#msg861924 date=1342470864] Ma per le connessioni hai trovato un qualche manuale? [/quote] Puoi trovarne parecchie in questo prezioso link: http://support.atmel.no/knowledgebase/avrstudiohelp/mergedProjects/AVRDragon/AVRDragon.htm [/quote] grazie, io per la verità le ho tutte negli schemi che ho disegnato per il mio HV, ma mi sarei dovuto ricavare le equivalenze su quel connettore, però credo che per l'HV convenga montare lo ZIF, se non erro i segnali arrivano già bell'e pronti :)

Buon divertimento!

grazie! mi sa che è la volta buona, appena finisco il paio di cosette urgenti che ho faccio un po' di prove e lo metto in moto :grin:

In genere i cavi maschio - femmina sono della stessa lunghezza, sui 20 cm (almeno quelli che ho visto). Sul dragon c'è da collegare ad esempio un pin del connettore VCC sul pin 2 del connettore ISP anche se si fa la programmazione HV e questi due pin stanno distanti poco più di 1 cm; poco più a destra viene il connettore HV dove devono partire tutti quei cavi verso la breadboard. Ecco che quel cavo da un bel fastidio (almeno a me) :) So che è un esempio idiota comunque in questo modo ottengo connessioni corte ed ordinate, cosa che per la fase di programmazione è un bene. Oh, magari mi faccio troppe "manovelle" mentali...

Pelletta:
In genere i cavi maschio - femmina sono della stessa lunghezza, sui 20 cm (almeno quelli che ho visto).
Sul dragon c’è da collegare ad esempio un pin del connettore VCC sul pin 2 del connettore ISP anche se si fa la programmazione HV e questi due pin stanno distanti poco più di 1 cm; poco più a destra viene il connettore HV dove devono partire tutti quei cavi verso la breadboard. Ecco che quel cavo da un bel fastidio (almeno a me) :slight_smile:
So che è un esempio idiota comunque in questo modo ottengo connessioni corte ed ordinate, cosa che per la fase di programmazione è un bene.
Oh, magari mi faccio troppe “manovelle” mentali…

finché restano mentali non devi usare gli occhiali :grin:

il jtag serve sia per programmazione che per debug, ma i micro arduiniani ne sono sprovvisti

il jtag serve anche a cambiare firmware ai router :cold_sweat: