AtMega328 con oscillatore interno 8Mhz

A proposito, dove posso comprare gli ATTINY45 o 85? me ne servono una decina di pezzi e non voglio mettere in piedi un'ordine all'estero (su ebay ho trovato solo un paio di aziende tedesche); qualcuno che li venda a prezzo decente e che poi non mi sveni sul trasporto. Qualche link?

Gioblu li ha a €2 cad (Attiny85): io su Ebay dall'estero li ho pagati qualche decina di cent in più.

rs e distrelec li hanno ma a prezzi proibitivi (sopra i 3 € senza iva) Ciao Uwe

Aggiudicato Gioblu, con l'occasione prendo uno di quei circuitini suoi, visto che mi ero impegnato a farlo alla prima occasione XD Con i test 1 e 8MHz ho praticamente finito, sto provando ogni possibile combinazione in modo da non lasciare dubbi. Grazie dei suggerimenti amici!

Salve

Ho iniziato ad usare Arduino da poco e ritengo molto interessante questa discussione. Anch'io vorrei portare il mio progetto, che ho realizzato con una scheda UNO, su una breadboard stand alone con oscillatore interno ad 1 Mhz. Stavo perciò cercando di seguire le indicazioni presenti sulla guida del sig. Menniti e l'esperienze descritte in questo post. Innanzitutto ho capito che devo scrivere il bootloader sul mio Atmega328p vergine e per far ciò è necessario che sulla mia breadboard ci sia il quarzo a 16 MHz. Però io non vorrei aggiungere il quarzo sulla mia scheda. Quindi la mia prima domanda è la seguente:

E' possibile scrivere il bootloader sul mio atmega vergine mettendolo al posto di quello presente sulla scheda UNO? Io ci sto provando ma mi dà sempre errore di sync 0x00.

Grazie in anticipo! Saluti

Se devi lavorare a 1MHz e il tuo micro è vergine non devi fare assolutamente nulla, è già settato di fabbrica a 1MHz :wink:
Quindi prepara il micro in stand-alone, senza quarzo e condensatori, fai i collegamenti ISP e poi caricaci sopra lo sketch, vedrai che ti funzionerà al primo colpo. La manovra che stai tentando non sta né in cielo e né in terra, lascia perdere.

franco8080: E' possibile scrivere il bootloader sul mio atmega vergine mettendolo al posto di quello presente sulla scheda UNO? Io ci sto provando ma mi dà sempre errore di sync 0x00.

No, non puoi farlo. Affinché la cosa funzioni, il chip deve avere GIA' il bootloader sopra ed essere stato impostato per lavorare a 16 MHz.

PS: benvenuto, visto che sei nuovo ti invito alla lettura del regolamento ed alla presentazione.

Grazie Leo per il benevenuto! A breve provvederò a scrivere la presentazione.

E' la prima volta che programmo in ISP e credo mi stia sfuggendo qualcosa: 1) ho realizzato il collegamento ISP tra Arduino e breadboard, seguendo la figura presente a pag. 66 della guida. 2)ho aperto l'ide Arduino 1.0.5 e ho caricato e inviato lo sketch ArduinoISP selezionando l'opportuna porta COM e la scheda Arduino UNO. Ora seguendo quanto scritto a pag 68 della guida, dovrei programamre la mia breadboard impostatndo Atmega in stand alone 1MHz internal clock. Per far ciò, ho modificato il file boards copiando e incollando gli esempi riportati in questa discussione, ho chiuso e riaperto l'ide e caricato lo sketch "blink", ma mi dà errori del tipo : C:\Program Files (x86)\Arduino\hardware\arduino\cores\arduino/Arduino.h:213:26: error: pins_arduino.h: No such file or directory

Cosa sbaglio?

Grazie tante per il supporto!!!

Probabilmente ti manca la riga con la variante.
Esempio

uno.build.variant=standard

Grazie Paolo

l'errore che invece mi dà adesso è : avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x00

ho provato anche a mettere un condensatore elettrolitico di 10uF tra Reset e 5V.

Non so se sto sbagliando qualcosa nella procedura o se ho problemi col file boards.txt, di cui vi riporto il contenuto:

 ##############################################################

uno.name=ATmega in Stand Alone 1MHz internal clock (w/ Arduino as ISP)
uno.upload.protocol=stk500
uno.upload.maximum_size=32256
uno.upload.speed=115200
uno.upload.using=arduino:arduinoisp
uno.bootloader.low_fuses=0x62
uno.bootloader.high_fuses=0xd9
uno.bootloader.extended_fuses=0x07
uno.bootloader.path=arduino:atmega
uno.bootloader.file=ATmegaBOOT_168_atmega328.hex
uno.bootloader.unlock_bits=0x3F
uno.bootloader.lock_bits=0x0F
uno.build.mcu=atmega328p
uno.build.f_cpu=1000000L
uno.build.core=arduino
uno.build.variant=standard

Prima di premere "scrivi bootloader..." devi selezionare la porta COM e la board target. Ricorda di selezionare come programmatore "Arduino as ISP".

Paolo, il micro è già settato correttamente, non ha alcuna necessità, come ho scritto prima, di effettuare l’operazione di caricamento del bootloader. L’errore che invece compie palesemente il nostro amico è quello di NON leggere il capitolo relativo all’IDE 1.0.x, infatti ha preso pari pari la board virtuale riportata nella parte principale, che è riferita all’IDE 0022. Infatti ci sono altri errori:
1 - tutti i prefissi “uno” diventano qualcos’altro, p.es. “328_1” altrimenti la board va in conflitto con quella di Arduino UNO
2 - la riga uno.upload.protocol=stk500
diventa
328_1.upload.protocol=Arduino
3 - la riga uno.upload.using=arduino:arduinoisp
deve essere eliminata.

Il problema è sempre lo stesso, tale e quale quello dei miei studenti all’Università, leggono male e di fretta e pensano che chi scrive libri non abbia un zzz da fare e moltiplichi le parole inutilmente, quindi “saltano” direttamente a quelli che credono siano i passaggi fondamentali della materia, e io LI BOCCIO! :stuck_out_tongue_closed_eyes:
E’ tempo di eliminare quella Guida, troppe rogne… :sweat_smile:

[quote author=Michele Menniti link=topic=53057.msg1648967#msg1648967 date=1395682724] e io LI BOCCIO! :stuck_out_tongue_closed_eyes:[/quote]

Per fortuna sono già laureato, non in quella Università comunque.

[quote author=Michele Menniti link=topic=53057.msg1648967#msg1648967 date=1395682724] E' tempo di eliminare quella Guida, troppe rogne... :sweat_smile:[/quote]

No. :sweat_smile: :roll_eyes:

Credo si potrebbe fare una versione 5 lasciando definitivamente da parte la 0022 e aggiungendo un capitolo per la 1.5.6. :D

Concordo sul fatto che la guida andrebbe aggiornata eliminando definitivamente la sezione per l'IDE 0022, ma non sono del tutto convineto sulla necessità dell'introduzione del capitolo per l'IDE 1.5.x.

Chiedo venia... non mi ero accorto dell'aggiornamento per la versione 1.0.1. Sembra che stia funzionando tutto correttamente :) .

Grazie tante!!!