AVR Dragon... non riesco a farlo funzionare

Ciao a tutti, ieri mi è arrivato l'AVR Dragon e questa mattina ho provato a vedere se riuscivo a farlo funzionare. Ovviamente le cose non sono mai semplici come sembrano :confused: Quindi, come prima cosa per andare veloce e sul sicuro ho fatto le prove su una macchina windows con AVR Studio 4.19 e WinAVR. Come MCU ho usato degli attiny 45 e 85 collegati come da questo schema: http://www.atmel.com/webdoc/avrdragon/avrdragon.SCKT3400D1.html (per il momento mi interessava provare con semplice programmazione ISP, la HV volevo vederla in seguito). Una volta eseguita l'operazione di connessione al dragon tramite AVR Studio, se vado sulla cartellina "Main", imposto il tipo di MCU e provo ad eseguire "Read Signature", non mi da nessun errore ma come signature mi riporta un bel "0x00 0x00 0x00".

Setting device parameters.. OK!
Entering programming mode.. OK!
Reading signature from device .. 0x00, 0x00, 0x00 .. OK!
Leaving programming mode.. OK!

Se provo da linux:

$ avrdude -c dragon_isp -p attiny85 -P usb

avrdude: AVR device initialized and ready to accept instructions

Reading | ################################################## | 100% 0.15s

avrdude: Device signature = 0x000000 (retrying)

Reading | ################################################## | 100% 0.15s

avrdude: Device signature = 0x0000ff
avrdude: Expected signature for ATtiny85 is 1E 93 0B
         Double check chip, or use -F to override this check.

avrdude done.  Thank you.

Se tolgo l'MCU e provo a leggere la firma senza il dragon si incazza e da degli errori, quindi qualcosa della MCU riesce a vedere ma non in maniera corretta. Ho provato anche a ricablare completamente tutto usando una breadboard diversa e cavetti diversi, ma niente.

Ho provato con diversi attiny45/85 incluso uno nuovo nuovo ma non cambia nulla. Sugli stessi attiny ho provato a scrivere uno sketch tramite arduino ide e USBASP e funzionano perfettamente. Non capisco dove sto sbagliando e quindi chiedo HEEEEEEELP!!!!

Grazie.

Stefano

Soluzione trovata, come al solito trovo sempre la soluzione subito dopo aver gettato la spugna :frowning:
Si trattava di settare correttamente l’ISP clock.
Cosa che facevo ma in maniera errata.
Grazie comunque.

Stefano