avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x00

ho corretto il titolo Salve, mi scuso inanzitutto per il titolo ma non sapreri cosa scrivere.. La settimana scorsa dopo moooltissimo tempo ho ripreso in mano la mia board arduino uno rev3 e ho combinato un guaio! Spiego cosa ho combinato: stavo facendo delle prove con vari sketch e per errore ho inserito come uscita il pin 1 che dovrebbe essere dedicato al TX, ho inviato lo sketch e ora non funziona più la comunicazione. Allora credendo di aver fatto un danno all'atmega 328P l'ho sostituito ma il problema persisteva alché ho acquistato una nuova board e per stupida curiosità ho voluto provare ad inserire il vecchio 328 sulla nuova scheda.....risultato: non funziona più nulla!!!!!!!!! l'errore che mi da è questo : avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x00 Qualcuno sa dirmi se c'è un modo per ripostare tutto alla normalità? o è un danno irreparabile?

Se hai 2 schede Arduino, scaricati la guida dell’utente Michele Menniti e riscrivi il bootloader sul chip che ti sta dando problemi. Risolvi sicuramente. Non riesci a inviargli degli sketch perché i pin D0 e D1 sono usati dalla comunicazione seriale e finché il chip lo usi sull’Arduino non vanno usati come normali uscite.

=( nagativo... Ho scaricato la guida, eseguito alla lettera più volte la sequenza ma l'errore è sempre quello:

avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x00

non mi lascia scrivere niente e non vedo mai lampeggiare il le TX sulla board, alimentando la board mi si accendono il led L ed il led ON. non so cosa fare :~ stamattina poi mi è venuto in mente che ho anche un USBASP che usavo per programmare le schede dei quadricotteri, ho provato ache con quella ma niente da fare...

Partiamo da info: 1) stai usando una Arduino UNO con chip con sopra caricato lo sketch ArduinoISP, giusto? 2) come hai impostato il circuito su breadboard con il chip "bloccato"? 3) come hai collegato il chip bloccato all'Arduino del punto 1)? 4) che board stai selezionado dall'IDE? ovviamente quella nuova che hai aggiunto secondo la guida, confermi?

già al punto 1) non ci siamo nel senso che su nessuna delle due ARDUINO UNO R3 in mio possesso riesco a caricare niente...

rimangono entrambe nella stessa situazione: led L e led ON accesi, all'invio dello sketch lampeggia un paio di volte soltanto il led RX e poi sul ide mi compare la scritta in arancione : avrdude: stk500_getsync(): not in sync: resp=0x00

Ma su entrambe le board hai caricato lo sketch "bacato"?

no, dunque descrivo ciò che ho fatto per danneggiarle entrambe : 1) sulla scheda board1 con chip1 ho caricato lo sketch errato e si è guastata; 2) acquisto una nuova board che chiamiamo board2 con chip2; 3)eseguo sulla board2 delle prove caricando lo sketc "fade" e funziona perfettamente; 4)penso 'ma se magari è la board1 ad essersi rovinata magari il chip1 è ancora buono'; 5)stacco il chip1 dalla board1; 6)metto il chip 1 sulla board2; 7)provo a caricare lo sketch "blink"; 8) danneggiata anche la board2 !

Sì Leo, ho detto che ha voluto provare il chip della "vecchia" UNO sulla nuova ed ora anche la nuova si comporta allo stesso modo, pur rimontando il "nuovo" chip (anche se questo non lo ha specificato). Però a me sembra un bel problemone hardware o comunque legato NON più all'ATmega328P bensi al micro convertitore USB-Seriale (8/16u2). Questo in quanto lui sul chip nuovo non ha caricato il suo sketch, ed ora anche se lo rimette, ed è sicuramente funzionante, continua a non dialogare con l'USB del PC (il messaggio è quello tipico della mancata comunciazione seriale) A meno che.... hai provato ad usare nuovo Arduino e nuovo micro su un altro PC o almeno su un'altra USB? Il problema potrebbe incidentalmente riguardare il Computer piuttosto che i due Arduino. Fatto questo dovresti provare a montare il primo micro, quello con lo sketch sospetto, su una breadboard, con quarzo e due condensatori, collegarlo al tuo USBASP aiutandoti con la Guida (nel senso di comprendere come vanno fatti i collegamenti) e provare a caricare il bootloader, quindi non devi fare la prova su Arduino ma su breadboard.

Ma lo sketch che hai caricato la prima volta si può vedere? Come avevi impostato quel malefico pin D1?

L'unica cosa che mi viene a mente è che hai messo il pin come OUTPUT con stato LOW ed hai fatto un corto a massa della linea. Il convertitore 16U2 se è danneggiato dovrebbe impedire al sistema di riconoscere l'Arduino una volta collegata al computer, però: quando la colleghi al tuo computer, che ti dice il sistema? Come te la riconosce?

se la porta USB è buona per me non gli dà alcun errore, "lato PC" il micro non ha subìto danni; poiché non si tratta di un dedicato come l'FT232RL, semplicemente non avviene il dialogo e lui dà il responso come se non vedesse il micro target

Rispindo ad entrambi, Michele (intanto grazie per la tua guida e per il tuo intervento) ho provato a collegare le Board su tre porte del mio pc e su due del pc da lavoro, niente da fare. Usando usbasp mi diche di modificare il driver ma scaricando il 2011 mi dice che il file rar è danneggiato e non me lo apre…

Leo : è successo proprio quello !!! Lo sketch no ce l’ ho più ma comunque si ho impostato il pin come uscita e l’ho messo low…anche se prima lo avevo dichiarato input_pullup.

e basterebbe una manovra così banale per rompere l'8/16u2? :fearful: l'uso dei pin seriali come normali digitali è sconsigliato ma non proibito..... ]:D

Sicuramente non basta questa operazione se prendiamo in considerazione solo la scheda, perché ci sono delle R da 1K sin serie alle 2 linee che vanno dal regolatore all'Atmega quindi la corrente è limitata. Ma.... sulla scheda, hai provato un tuo circuito, forse?

Cmq a me viene da darti un consiglio: cerca su Ebay o altro fornitore 2 Atmega328P con bootloader Optiboot caricato già sopra, ordinali e poi sostituiscili a quei 2 chip che stai usando.

Non se ne farà niente, visto che lui ha già almeno un chip col BL caricato sopra e funzionante, come ha scritto, lo sketch non lo ha caricato ANCHE sul nuovo, ha solo sostituito il micro, prendendo il vecchio e mettendolo sulla nuova board e da quel momento non va nemmeno la seconda board, praticamente ha realizzato un micro-killer che rompe qualcosa su ogni board su cui lo monta; a che servirebbe mettere un nuovo micro? a niente, purtroppo, deve scovare il problema hardware o rassegnarsi a distruggere il killer, comprare una terza Arduino e buttare le altre due.

UN dubbio, leggevo "fade", non ha certo potuto usare un led sui pin 1 o 2 visto che non sono PWM, non è che ha collegato un LED senza resistenza (quindi una problematica circuitale alla quale hai fatto appena riferimento)? Ma comunque così non bloccherebbe l'intero Arduino ma solo un pin del micro, o al limite l'intero PORT da 8 :sweat_smile:

sdinza: Rispindo ad entrambi, Michele (intanto grazie per la tua guida e per il tuo intervento) ho provato a collegare le Board su tre porte del mio pc e su due del pc da lavoro, niente da fare.

Che significa? Non ti viene riconosciuta la scheda (che poi è quel che chiedevo) oppure ti dà solo l'errore durante la programmazione?

leo: si durante le prove avevo il circuito collegato.
però perdonami ma ho un dubbio: il mio chip2 dovrebbe essere “sano” e con lo sketch “blink” cricato (perché e stata l’ultima operazione fatta prima di toglierlo) quindi se bastasse sostituire il chip potri semplicemente rimontare il chip2 sulla board2 e tuytto andrebbe a posto…un momento… ho provato ma non funziona nulla ugualmente. Quindi credo che a questo punto si sia danneggiato l’integrato della comunicazione e sostituire di nuovo il chip non risolva il problema.

mentre provavo avete risposto ancora.. XD ..

in effetti a sto punto credo proprio di aver creato un mostro che mi danneggia le board..

il "fade" come il "blink" li ho caricati sulla scheda soltanto per provare se funzionavano ancora, dopo il danneggiamento no c'era nulla di hardware esterno collegato in quel momento.

la scheda la riconosce e in "gestione dispositivi" di windows mi dice a quale porta è collegato tanto che, se imposto la porta sbagliata mi chiede di correggere, una volta corretto mi parte la compilazione, al momento però di collegarsi mi da l'errore.

aggiungo un alta cosa al discorso del chip1 killer: una volta montato il chip1 killer sulla board2 diventa lei stessa un killer (tipo morso di zombie) e quando poi ho montato il chip2 sulla board2 due questa ha infettato anche il chip2.. possibile una cosa del genere ?? solo per aver dichiarato il pin1 come uscita ??

Se sono riconosciute, il danno potrebbe essere limitato al solo integrato 328. Se un chip lo hai bruciato, non si può dire come si è danneggiato.

Io eviterei di continuare a fare esperimenti ;)

ok... prendo un altra board e queste le brucio dopo averle trafitte con un paletto in argento !!!!! GRAZIE a tutti per il tempo dedicatomi, spero che almeno questo tr serva a qualcuno per evitare di fare il mio stesso errore...

un ultima cosa.. Qualcuno ha i driver per l'USBASP ? quelli che scrico dal sito mi dice che sono danneggiati...