Barchino da pesca con Arduino

Ciao a tutti, sono nuovo di questo forum per cui perdonatemi se ciò che chiedo è presente ma non l'ho trovato :disappointed_relieved: La mia idea è quella di costruire una piccola barca ( max 60 cm di lunghezza * 40 cm di larghezza ) il cui scopo è quello di portare le esche a lunga distanza quando vado a pesca ( max 100 m di distanza ) comandandola tramite bluetooth ( magari come trasmittente posso utilizzare il cellulare in cui metterò una mia interfaccia grafica ) Premetto che di elettronica ci capisco poco ma mi piace sperimentare e imparo in fretta mentre dal punto di vista informatico non ho particolari problemi.

Qualcuno sa dove posso trovare ( se esiste ) un progetto molto dettagliato dal punto di vista elettronico ( componenti / schemi di assemblaggio ) e magari qualche dritta sul codice da utilizzare .... in parole povere qualcosa da copiare come punto di partenza? :blush: :blush: :blush:

Ho guardato in giro vari progetti per cui penso di riuscire senza problemi ad interfacciarmi via BT con un Arduino ( data la molteplicità di esempi e di codice che si trova in rete ) ma quello sulla quale mi perdo è la seconda parte e cioè quando, una volta arrivato il segnale ad Arduino devo muovere la barca.

Non ho acquistato niente ancora per via dei miei dubbi a livello elettronico ma pensavo di riuscire a gestire il tutto tramite Arduino base, modulo BT per arduino, dei servi, un timone, un motornio +o- potente da utilizzare per la spinta, un pacco batterie e varie minuterie ( chiedo scusa nuovamente x il linguaggio non proprio "elettronico" ).

Grazie

Bluetooth definisce dispositivi per 3 raggi di azione: 1m, 10m 100m (secondo la potenza di trasmissione). Credo che i telefonini sono per un raggio di 10m. L'Arduino BT non so che raggio ha. Ciao Uwe

Ricordo che c'è stato qualcuno che parlava di un progetto per una barchetta, magari potresti riprenderlo. E' su questo forum, al max un mesetto fa!

In ogni caso non so se il bluetooth arriva fino a 100m, ti consiglierei un altro sistema, come gli Xbee solo che non puoi usare il telefonino per comunicare. Comunque, cercati questo post e vedi se trovi cose utili!!

Il bluetooth non mi pare adatto, per i motivi suddetti, io mi orienterei sui moduli RF Aurel: un ricetrasmettitore costa massimo 15 euro, e lo controlli tramite due piedini (TX/RX) con apposita libreria. Pero' non ho ben capito come si determina la loro portata...

Quanto a come comandare la barca, è relativamente semplice: dal trasmettitori invii il carattere "D"; quando il ricevitore vede una "D", alza il pin 10 (per esempio), collegato al ponte H che fa girare il timone a destra. Proprio ieri ho realizzato un progetto reingegnerizzando una macchinina telecomandata da 12 euro, che fa uso di un chip RX-2CS ( tec.icbuy.com/product/productDownload/id/373388.html ), fatto apposta per telecontrollare macchinine, ma andrebbe sicuramente bene anche per una barchetta. Ha solo 4 pin utili: se metti a 1 un pin, l'auto gira a destra, se ne metti un altro gira a sinistra, se ne metti un altro va avanti, se metti l'ultimo va indietro. La macchinina incorpora già due ponti H, quindi ho solo dovuto collegare la arduino al chip della macchinina, e scrivere il SW!

ehi ciao, io sono quel qualcuno che sta progettando una barchetta, lo scopo non è lo stesso ma se vuoi possiamo progettarle assieme, anche perchè sono ancora a zero adesso ho solo qualche idea. cmq in tanti mi hanno consigliato gli xbee che sono trasmettitori zigbee (wireless ma con un protocollo tutto suo)

dunque, devi prendere 2 motori (consiglio brushless che non hanno problemi con l'acqua, e esistono anche appositamente per barche) li piloti con 2 ESC che a loro volta puoi comandare direttamente da arduino come se fossero dei servo, ed inoltre fanno da ponte H (non proprio ma per capirsi va più che bene :) ). la comunicazione bluetooth la sconsiglio, se non hai bisogno che anche la barca invii dati, puoi usare una trasmittente da modellismo, e a questo punto puoi eliminare anche l'arduino :), colleghi i motori alla ricevente, batteria e via (occhio che se gli ESC fanno anche da UBEC allora di + ne devi portare solo alla ricevente o la friggi).

se invece serve una comunicazione 2 vie allora vai di arduino+xbee, o per rimanere economici al posto degli xbee usa gli RF

E quelli del baronerosso si fanno sentire xD

Vi ringrazio tutti per il supporto che mi avete dato. Dopo queste discussioni mi sto orientando sugli xbee; cerco di documentarmi in giro per il loro funzionamento e vi faccio sapere.

@nicola90wii: io questo progetto lo faccio a tempo perso ( praticamente non mi ci metto mai !!! ) per cui se aspetti me ... campa cavallo!!!

comunque prometto che se e quando avrò terminato il tutto lo condividerò in ogni particolare ... il problema è forse sarà già un modo vecchio di lavorare :blush:

Grazie a tutti

@smendy lo stesso è per me, non ho il tempo di starci dietro quindi siamo allo stesso livello, cmq ti aggiorno sui particolari del mio progetto man mano che vado avanti così possiamo esserci d'aiuto a vicenda

Eureka!!! Questa sera sono riuscito ad interfacciare: controller ps2 - arduino - ponte h - motorino avanti / indietro adesso ho ordinato e preso 2 moduli XBee e sto aspettando che mi arrivi il materiale per fare una PCB per configurali e interfacciarli con Arduino. Mi sto segnando il materiale utilizzato e il costo ( +o-) in modo tale che, una volta funzionant, potrò postare la lista della spesa + evetuali schemi sperando che siano utili a chi come me ne ha avuto bisogno.

A presto

fai qualche foto del processo, potrebbe essere utile per una bella guida how-to!

Mi serve un ultimo consiglio per andare avanti e poter poi pubblicare il tutto. - collego il mio arduino uno con un ponte h ( L298N ) sulla breadboard - aggiungo una alimentazione esterna fornita da 4 batterie normali da 1.5 V e 2300 mA per un totale di 6V a 2300 mA risultato: riesco a muovere senza problemi un motorino preso da una macchinina radiocomandata ( gli stessi motorini che stavano nei phon delle bambole per intenderci ).

Successivamente, ho acquistato un motorino per il barchino, vi riporto la sigla: ERS-775PM-8513-F da 7,2V; lo metto al posto dell'altro motorino e gira anche questo ma mooooolto lentamente ( lo stacco subito perchè ho paura di bruciare il tutto ) ... presumo che l'alimentazione esterna è un po scarsa soprattuto dal punto di vista dell'amperaggio ( se dico strafalcioni scusatemi ) !!!! Il negoziante ci dice che dobbiamo comprare un ESC per poter collegare una batteria da 12V ( BOSCH M4 ... quella della moto per intenderci ) al motorino per poter regolare la velocita e fornire il corretto amperaggio ( tale batteria fornisce 4ah ).

Prima domanda: sulla batteria c'è scritto così riguardo all'amperaggio: 4Ah 20A(EN) .. vuol dire che fornisce 4A per 5 ore prima di scaricarsi completamente?

Seconda domanda: premesso che il fatidico ESC costa 50€ e che vorrei affidare questo compito ( regolare velocità e retromarcia ) al mio Arduino UNO vorrei sapere se posso comprare/assemblare un ponte h che supporti amperaggi maggiori ( il negoziante dice che sotto sforzo, il motorino, assorbe anche 30A dai 2A "a riposo" ) e poter collegare lì la batteria della moto.

Grazie in anticipo a tutti, se riesco a sciogliere questo dubbio posso terminare il mio barchino e condividere il tutto con la comunità ... sto faticando molto ma mi sto divertendo e imparo cose nuove ... anche a discapito di qualche LED :blush:

Ciao, non sono in grado di aiutarti con arduino, in compenso ho costruito il mio barchino da pesca un paio di anni fa e come alimentazione ho usato 2 pacchi di batterie NiMH 7.2v 4500mA messe in parallelo per raddoppiare gli A.

Per quanto riguarda invece il regolatore con retromarcia io avevo 2 motori e li ho regolati con 2 Robbe Navy Control 540 R 40A, sono un po cari, li avevo trovati a circa 50€ d'occasione...

Credo cmq che la tensione delle batterie sia poca per quel motore, ti consiglio di prendere batterie da 7.2V, se poi vuoi girarci un bel po ne prendi 2 e le metti in parallelo per aumentare gli A.

Cmq lavoro interessante, son curioso di vedere come lo gestisci tramite arduino ^^

Per quanto riguarda gli xbee ti consiglio una xbee shield per intrlerfacciare l'xbee 1 ad Arduino e una USB Explorer shield per interfacciare xbee 2 al tuo pc!!!

Guarda qui per altre info: http://www.gioblu.com/tutorials/comunicazione/185

Ciao!

la sigla ERS-775PM-8513-F non la trovo, ho trovato solo questo elenco: http://www.evermotor.com/link/dc53.html ma il tuo modello non c'è. comunque i ponti H che hai (L298N) al massimo reggono 3 A, pochi per il tuo motore. Credo che sulla velocità incida anche il voltaggio. la batteria a quanto pare al massimo ha come output 4Ah, quì non vorrei dire castronerie ma a te servono 4A "istantanei"..

Salve a tutti,
allego uno schema ( non me ne vogliate se non è chiaro ma è il primo schema che faccio ) di come mi immagino un ipotetico ponte h gestito tramite relé per supportare fino a 12V e 30A.

Le parti del disegno sono:
MOTORE:
ERS-775PM-8513-F ( 7,2V - 2A a riposo, fino a 30A sotto sforzo a detta del venditore )
ALIMENTAZIONE MOTORE:

  • Batteria Bosch M4 – 4Ah ( quella delle moto )
  • ESC da 35A (BEC 5V – 2A )

ALIMENTAZIONE ARDUINO:
5V 2A ( forniti dal BEC dell’ESC sopra citato )
R1, R2, R3, R4:
Relè in grado di sopportare 12V – 30A ( non so orientarmi su quale prendere … consigli? )
M1, M2
Mosfet per fornire un amperaggio > 20mA ai relè
( le uscite di Arduino piu di 20mA non forniscono ed ho letto che con certi relè servono 50mA … corretto?
Inoltre

  • tra Arduino e M1 pensavo di mettere un diodo 1N4004 per evitare “ritorni di fiamma”
  • tra Arduino e M2 pensavo di mettere un diodo 1N4004 per evitare “ritorni di fiamma”

Eventualmente pensavo di mettere anche una ventolina di raffreddamento … giusto, sbagliato o inutile?

Potreste dirmi se sto sparando un mucchio di ca****e oppure può essere la strada giusta? Vorrei un parere costruttivo da parte di chi ci capisce prima di comprare tutto e scoprire che non funziona.
P.S. Eventualmente per i relè posso vedere da uno sfasciacarrozze ( vecchie lavatrici, … )?

ponte_h.png