BARRIERA LASER

buonasera,
avrei bisogno di un'informazione:
ho cercato nel forum informazioni sui laser da collegare ad arduino ed ho trovato di tutto e di piu'.
quello che non sono riuscito a capire quanto è la durata effettiva di detti piccoli laser . (si parla di quei laserini da pochi euro).

non vorei fare tutto l'ambaradam e poi scoprire che il laser mi lascia a piedi in poco tempo.
qualcuno ha esperienza in merito?
sono benvenuti suggerimenti e alternative.
tenete presente che sono agli inizi.

grazie.

Non sapendo il modello preciso non posso dire niente.

Direi che funzionano per lungo tempo (come i LED) se non esageri con la corrente/tensione.

Ciao Uwe

Solo un paio di appunti ...

Lascia perdere i "puntatorini" da bancarella, fanno schifo.

Il modulo, se di quelli ben costruiti e che consente al diodo laser di dissipare il calore prodotto (che e' la cosa piu critica, insieme ad un controllo attivo della corrente), ha la stessa durata di un led, perche' fondamentalmente e' appunto un led (ok, sotto steroidi ed estremamente delicato nei confronti delle cariche elettrostatiche, ma sempre un led :P) ... controlla solo che NON sia uno di quelli che ha il chip del laser fissato su un pezzo di vetronite (tipo ad esempio questi o simili)

perche' funzionerebbe solo per poco tempo ... servono modulini che usino un "vero" diodo laser, in contenitore da 3.8 oppure 5.6mm, con corpo in ottone per poterli fissare a qualcosa che dissipi il calore, anche se poco, e non dei semplici chip "nudi" saldati su una pista di rame ed esposti all'aria ed alla polvere ...

Se poi a basso prezzo trovi dei diodi "APC", con lente, meglio ancora, hanno il driver integrato nel diodo, altrimenti il modulo DEVE avere un driver a corrente costante (diodo laser con resistenza in serie = cacca) ... senza driver a corrente costante, qualsiasi diodo laser e' a rischio per qualsiasi sbalzo di tensione, anche minimo ...

innanzitutto, grazie ad entrambi per le risposte.

ecco, mi riferivo proprio a quello che hai postato tu Etemenanki.
capito, no buono..d'altronde lo dovevo capire, poca spesa, poca resa :slight_smile:

controllo attivo della corrente...mi informo.

chiedo troppo se mi dai un link di qualche laser ?

spiego brevemente cosa vorrei fare, vorrei riuscire a costruire una barriera per rilevare eventuali intrusioni di malintenzionati vicino alle porte /finestra del retro casa.
ho gia' delle barriere commerciali ad infrarossi e dei sensori pir, per le lampade, che pero' mi danno un sacco di falsi positivi (si dice così..no?).
ora, vorrei provare a fare qualcosa io con arduino, sara' dura, se non altro imparo, per male che vada, cambia poco.
grazie di nuovo.
buonasera.

Se ti serve come antiintrusione, dovrebbe essere ad infrarossi, per essere almeno poco visibile ... pero' poi metterli a fuoco e centrarli diventa piu problematico ...

Quanto ai moduli, e' difficile poterti consigliare, perche' molti venditori non mostrano chiaramente i loro prodotti ... ad esempio:

in questa immagine si vede abbastanza bene che il modulo e' assemblato usando un chip nudo (non visibile), fissato su un lamierino saldato a sua volta su un pezzo di stampato in vetronite, il tutto "incastrato" in una fresatura della base del modulo portalente, e che sullo stampato non c'e' altro che una resistenza ... questi sarebbero tutti da evitare per principio, a meno che non si voglia costruire qualcosa di "usa e getta" a prezzo basso, ma sapendo gia che durera' poco ...

Questo tipo di modulo, invece, di solito (salvo che in caso di venditori particolarmente disonesti) e' assemblato usando diodi laser in case TO18, sigillati, o comunque di buona qualita', ed incorpora un driver a corrente costante nella parte posteriore, e data la superfice e l'accoppiamento termico, fino ai 5mW non necessita di ulteriore dissipazione e puo funzionare in continuazione (anche se accopiarlo o fissarlo comunque a qualche cosa che dissipi il poco calore generato, non puo che fargli bene)

questi invece sono a volte un'incognita ... sono "simili" ai primi, ma diversi, si vede chiaramente che non sono quelli scadenti con lo stampato incastrato nell'ottone, almeno, e dalle immagini "sembrano" realizzati con diodi laser decenti a cui sia stato saldato dietro un circuito driver (la parte coperta dal termorestringente), e se cosi fosse sarebbero abbastanza buoni, anche se sarebbe meglio fissarli a qualcosa che dissipi calore, ma per saperlo toccherebbe comperarne uno e togliere delicatamente il termorestringente (si puo sempre rimetterne un'altro pezzo) per controllare che sul circuito ci sia un regolatore di corrente e non una semplice resistenza (o al limite chiedere al venditore se ha un'immagine fronte e retro dello stampato senza guaina, per poter controllare se e' realmante un regolatore di corrente, ma non so se risponderebbero, comunque da nessuno dei rivenditori ho trovato un'immagine senza termorestringente)

Pensare a dei moduli presi da siti un pò più "affidabili" rispetto ad ebay/alibaba e altri ?
Esempio: http://www.futurashop.it/scheda_con_sensore_laser-2850-LASERSENSOR
oppure: http://www.futurashop.it/modulo-laser-rosso-25mw-670nm-8220-dlu02

P.S. per forza barriera usando laser ?

grazie Etemenanki, mi hai fornito le spiegazioni che cercavo e anche di piu', ora mi documento.
grazie di nuovo.

nid69ita , con calma mi guardero' i link.

usare laser, per forza? , non l'ha ordinato il dottore, pero' ho visto che gli infrarossi che ho non sono il max, perchè ad ogni folata di vento, vanno in allarme, stessa cosa per i pir, ma quelli non mi disturbano piu' di tanto, al max accendono le luci.
la mia idea era di accoppiare alla barriera ir anche il laser con arduino, facendo in modo che se entrambi rivelano qualcosa scatti l'allarme.
ho visto anche barriere a microonde, pero' per ora, non mi sento di buttare quelle ad infrarossi, per poi fare un altro buco nell'acqua, come si dice.
non ultimo, devo imparare ad usare arduino, quale occasione migliore, unire il dilettevole all'utile.
grazie anche a te.

ciao.