batteria tampone arduino nano + gsm shield

salve a tutti, ho fatto una pazzia forse inutile... due batterie 18650 3.7 2600mah. come realizzare batteria tampone? ho provato (siate clementi) a collegarle alle schedine circuito di ricarica e switch che vendono su amazon e fatto i ponti solo collegando positivi con positivi idem con i negativi. se non erro per ottenere la somma dei volt senza alterare l'amperaggio dovrei collegare un positivo e un negativo delle due batterie ma ottengo un rumorino che mi sa tanto di corto. il tutto termina ad uno spinotto per trasformatore 9 volt. al momento collego il tutto al circuito e l'arduino sembra andare bene mentre la shield gsm lampeggia alla pressione del tasto on senza accendersi... non riesco a capire se è un problema di sotto o sovratensione... scusate ma sono moooolto alle prime armi..

Sarebbe più chiaro se postassi lo schema o una foto dei collegamenti fatti. Sapere che schedine di ricarica e switch hai acquistato aiuterebbe. Spero che il circuito di ricarica sia adatto al tipo di batteria usata (ogni tipo di batteria va ricaricata in modo diverso).

Appena posso posto la foto... La schedina è l'unica cosa idonea

Scusate se mi ripeto ma non ne vengo a capo. Si può alimentare GSM SIM 900 da Arduino nano? Se si.. quali pin? Ho provato tutte le soluzioni date dal manuale del modulo..

NO, non puoi ... i moduli SIM GSM richiedono, in alcuni momenti, fino a 2A di corrente (è ben specificato nei datasheet) e quindi occorre alimentarli con qualche cosa in grado di poter fornire tali intensità. Ovviamente il GND di Arduino e quello di ciò che alimenta il SIM (batterie, alimentatore separato, ecc.) devono essere in comune.

Guglielmo

Grazie mille, infatti è cosí che funziona al momento.. ma dovrò abbandonare l'idea di una batteria tampone collegata al circuito Arduino e creare qualcosa a monte dell'alimetazione

Un alimentatore ed uno step-down (che regga la corrente richiesta) per generare la tensione di alimentazione necessaria al SIM.

Guglielmo

Smeti di fare gli esperimenti con le batterie LiPo. Se fai un corto oppure li sopraalimenti vanno leteralmente a fuoco éd é facile che Ti si brucia la casa. Ciao Uwe