Bootloader su ATmega328p-pu standalone

Dopo aver caricato il bootloader su un ATmega328p-pu con arduino uno as isp, quando acrico lo sketch con ul

convertitore usb - ft232 esterno ricevo l'errore "stl500_recv(): programmer is not responding. Potete dirmi se la seguente procedura per caricare il bootloader sull'ATmega è corrette? 1-Carico "arduino as isp" su arduino uno 2-collego l'atmega come indicato nello sketch 3-imposto come board "arduino uno" e come programmatore "arduino as isp" 4- faccio "scrivi bootloader"

è corretta questa procedura oppure devo modificare il file board.txt? Grazie in anticipo

Devi creare una voce specifica, scaricati la guida dell'utente Michele Menniti: lì trovi tutto. http://www.michelemenniti.it/arduino_burn_bootloader.php

leo72: Devi creare una voce specifica, scaricati la guida dell'utente Michele Menniti: lì trovi tutto. http://www.michelemenniti.it/arduino_burn_bootloader.php

Grazie, ma ho le idee un po' confuse..... perchè in questa guida non modifica il file board.txt? http://www.devboards.it/articles/Programmare-un-ATMEGA328-con-il-bootloader-di-Arduino-UNO-52.asp

Hai ragione, per scrivere solo il bootloader la modifica non serve. Serve in seguito per la programmazione. Come hai collegato esattamente il chip? Che convertitore stai usando?

leo72:
Hai ragione, per scrivere solo il bootloader la modifica non serve. Serve in seguito per la programmazione.
Come hai collegato esattamente il chip? Che convertitore stai usando?

Il chip l’ho collegato con il quarzo da 16Mhz e i 2 condensatori da 22pF.
Il convertitore che uso è questo: http://www.ebay.com/itm/FT232RL-USB-Serial-adapter-module-USB-232-Arduino-NEW-/230951078963?pt=LH_DefaultDomain_0&hash=item35c5c1cc33

Quando ho chiesto i collegamenti, intendevo materialmente come hai connesso il convertitore al chip. ;)

Hai scaricato la guida? C'è un capitolo che parla dei convertitori.

Ho connesso: TX --> RX RX --> TX DTR --> condensatore 100nF --> reset del chip

Il condensatore è in serie al segnale RTS? Altrimenti non funge, lo dice anche Michele sulla sua guida.

leo72:
Il condensatore è in serie al segnale RTS? Altrimenti non funge, lo dice anche Michele sulla sua guida.

sisi, mi puoi postare il codice da mettere nel board.txt? Perchè dalla guida di menniti non me lo fa copiare come testo…

Non sono a casa, però se non puoi copiarle puoi sempre... ricopiarle, no? ;) ;)

Per scrivere il bootloader devi usare la board virtuale originale Arduino UNO e la tecnica ISP, e mi pare che tu questo lo abbia fatto, se hai sbagliato qualcosa qui ovvio che poi non riesci ad andare avanti.

Una volta che hai un micro con a bordo il bootloader, per scriverci uno sketch mediante un normale convertitore usb-seriale NON devi fare alcuna modifica alla board, devi sempre usare l'originale Arduino UNO; infatti il collegamento tra un convertitore USB-Seriale ed un micro in stand-alone con il bootloader a bordo non fa altro che emulare un comune Arduino UNO (sempre se hai usato questo in fase di caricamento del bootloader).

L'errore che ottieni significa che il PC non sta ottenendo alcuna risposta, dai collegamenti vedo che hai omesso VCC e GND, li devi usare anche per alimentare il micro in stand-alone altrimenti, senza almeno la massa in comune non dialogheranno mai.

Per completezza ti dico che la board virtuale modificata serve ESCLUSIVAMENTE se vuoi programmare il micro via ISP SENZA metterci il bootloader. La Guida è lunga ma spiega chiaramente tutto, o la leggi e la segui come si deve oppure cerca qualche tutorial più sintetico; in ogni caso il riferimento deve essere sempre uno solo, se cominci a prende informazioni di qua e di là alla fine ti incasini e basta. Buona lettura ;)

[quote author=Michele Menniti link=topic=245390.msg1758176#msg1758176 date=1402306823] Per scrivere il bootloader devi usare la board virtuale originale Arduino UNO e la tecnica ISP, e mi pare che tu questo lo abbia fatto, se hai sbagliato qualcosa qui ovvio che poi non riesci ad andare avanti.

Una volta che hai un micro con a bordo il bootloader, per scriverci uno sketch mediante un normale convertitore usb-seriale NON devi fare alcuna modifica alla board, devi sempre usare l'originale Arduino UNO; infatti il collegamento tra un convertitore USB-Seriale ed un micro in stand-alone con il bootloader a bordo non fa altro che emulare un comune Arduino UNO (sempre se hai usato questo in fase di caricamento del bootloader).

L'errore che ottieni significa che il PC non sta ottenendo alcuna risposta, dai collegamenti vedo che hai omesso VCC e GND, li devi usare anche per alimentare il micro in stand-alone altrimenti, senza almeno la massa in comune non dialogheranno mai.

Per completezza ti dico che la board virtuale modificata serve ESCLUSIVAMENTE se vuoi programmare il micro via ISP SENZA metterci il bootloader. La Guida è lunga ma spiega chiaramente tutto, o la leggi e la segui come si deve oppure cerca qualche tutorial più sintetico; in ogni caso il riferimento deve essere sempre uno solo, se cominci a prende informazioni di qua e di là alla fine ti incasini e basta. Buona lettura ;) [/quote] Ok, grazie. Comunque il micro lo avevo alimentato e avevo collegato la massa in comune. Una altra domanda: per l' I.D.E ci sono differenze tra il convertitore usb seriale basato sull'ATmega16U2 e il chip FT232 o funzionano allo stesso modo?

alex27riva: Ho connesso: TX --> RX RX --> TX DTR --> condensatore 100nF --> reset del chip

E il GND?

PaoloP:

alex27riva:
Ho connesso:
TX → RX
RX → TX
DTR → condensatore 100nF → reset del chip

E il GND?

Sisi, l’ho connesso…

Prova a connettere Tx-Tx e Rx-Rx, a volte indicano i pin a cui connettere il convertitore e non la funzione del pin stesso.

No cambiano i driver ma alla fine gli viene sempre assegnata una COM. Segui il consiglio di Paolo e controlla di aver selezionato la Com esatta.

A guardare la scheda che usi sembra abbia ragione Paolo…devi invertire il pin tx ed rx.
Ciao a tutti.