Cablaggi casa - come identifico il filo giusto?

Sono leggermente OT, o forse no, visto che nel progetto di domotica di questa casa ho usato Arduino ...
L'elettricista mi ha tirato una quarantina di cavi di rete. Le intenzioni erano buone, nel senso che con un pennarello aveva segnato le corrispondenze tra presa muro e cavo che arriva al CED... Peccato però che non ha usato un pennarello indelebile la maggior parte delle scritte sui cavi è illeggibile.
Esiste un modo agevole per identificare un cavo senza dovere per forza crimpare la parte che arriva nel CED? Magari mettere un cavo di rete nella presa che devo trovare con una pila 9v che manda positivo nel bianco/arancio e negativo nell'arancio. Nel CED poi con un cercafase provo a sfiorare i cavi fino a a che non si accende ??? Ci sono soluzioni più logiche/pratiche?

Più pratico: metti in cortocircuito i fili da un lato del cavo e dall'altra parte vai con un tester ed individua il cavo che ha i fili in cortocircuito. Etichetta. Poi passa al cavo successivo...

Genio! Questa soluzione mi piace tanto!
Grazie davvero

Un cercafase (per intenderci uno come questo: http://www.bricoportale.it/wp-content/uploads/2014/08/cacciavite-cercafase-1.jpg ) reagisce a tensioni sopra 90-150V. La lampadina al neon inclusa non si accende con 9V.
Ciao Uwe