Cella di carico

Salve a tutti
per il mio ormai famoso contapezzi volevo includere un sistema di pesatura; mi spiego, devo effettuare la pesatura di sacchi di legna di circa 10 Kg. (altre volte 20 Kg.) ho visto che potrei usare le celle di carico tipo questa,oppure questa ma cercavo un modello che avesse incluso anche un piccolo display in modo da leggerne immediatamente il peso.
Non ho necessità di pesate di precisione, mi sta bene anche un margine di errore di 50/100g.
Cosa mi consigliate?

Flavi71:
... ma cercavo un modello che avesse incluso anche un piccolo display in modo da leggerne immediatamente il peso.

Ma la vuoi indipendente da Arduino (quindi una bilancia digitale) o una cosa con "display" ma che comunque è collegata e ti trasmette i dati ad Arduino ?

Guglielmo

gpb01:
Ma la vuoi indipendente da Arduino (quindi una bilancia digitale) o una cosa con "display" ma che comunque è collegata e ti trasmette i dati ad Arduino ?

Guglielmo

una cosa con display gestita da arduino

Flavi71:
una cosa con display gestita da arduino

... ok, quindi si deve cercare tra le "bilance" digitali magari con un'uscita seriale che è in grado di trasmettere i valori ad Arduino.

Guglielmo

Flavi71:
Salve a tutti
per il mio ormai famoso contapezzi volevo includere un sistema di pesatura; mi spiego, devo effettuare la pesatura di sacchi di legna di circa 10 Kg. (altre volte 20 Kg.) ho visto che potrei usare le celle di carico tipo questa,oppure questa ma cercavo un modello che avesse incluso anche un piccolo display in modo da leggerne immediatamente il peso.
Non ho necessità di pesate di precisione, mi sta bene anche un margine di errore di 50/100g.
Cosa mi consigliate?

Io ti consiglio di prendere la seconda cella con il suo amplificatore ed hai una uscita DIGITALE che leggi con Arduino. Ci attacchi un LCD con I2C e fai tutto ciò che vuoi senza spendere troppo.
Inoltre ti diverti...

Flavi71:
Non ho necessità di pesate di precisione, mi sta bene anche un margine di errore di 50/100g.

Ti accontenti di poco... :smiley: 50g su 10kg sono lo 0,5%!...

Datman:
Ti accontenti di poco... :smiley: 50g su 10kg sono lo 0,5%!...

Cosa vuoi dire Datman...intendevo che mi basta una pesatura grossolana, poco importa che sia 9900 o 10100 gr!

Ma una misura con una tolleranza del 0,5% non é grossolana. Grossolana é 1 kg su 50kg.

Ciao Uwe

...e siamo ancora al 2% (resistenze al 2% già sono di precisione)! Per me grossolana significa almeno il 10%...

Datman:
...e siamo ancora al 2% (resistenze al 2% già sono di precisione)! Per me grossolana significa almeno il 10%...

Va beh comunque escendo dall' ambito dell' eletronica il termine "grossolana" diventa soggettivo...per me una pesatura di precisione si avvicina al margine di errore del grammo...comunque avete capito di cosa ho bisogno.
qualche esempio di utilizzo con la seconda di quelle che ho indicato sopra?

In genere la precisione si calcola in percentuale in ogni ambito, comunque...

Ho trovato una cosa di questo tipo

Può andare?

Intercettando il segnale sulla spina dovresti poterci inserire nel mezzo un Arduino ed elaborare lo stesso segnale che arriva al display. E' una ipotesi da verificare, ma una cosa di questo tipo ti andrebbe bene? Giusto per capire.

Un sensore come quelli che hai indicato, con display, mi parrebbe una via di mezzo tra il sensore come componente elementare e la bilancia completa, da una rapida ricerca non ne ho trovati e mi viene il dubbio che ce ne siano, ma sicuramente mi sbaglio perchè ormai fanno di tutto.

maubarzi:
In genere la precisione si calcola in percentuale in ogni ambito, comunque...

Ho trovato una cosa di questo tipo

Può andare?

Intercettando il segnale sulla spina dovresti poterci inserire nel mezzo un Arduino ed elaborare lo stesso segnale che arriva al display. E' una ipotesi da verificare, ma una cosa di questo tipo ti andrebbe bene? Giusto per capire.

Un sensore come quelli che hai indicato, con display, mi parrebbe una via di mezzo tra il sensore come componente elementare e la bilancia completa, da una rapida ricerca non ne ho trovati e mi viene il dubbio che ce ne siano, ma sicuramente mi sbaglio perchè ormai fanno di tutto.

Si il principio è quello, ma devo avere come "piatto della bilancia" un piano di appoggio robusto in quanto soggetto a forti sollecitazioni meccaniche (colpi del materiale che deve essere pesato) per cui avevo pensato a una cosa autocostruita tipo lo schema allegato. E mi costerebbe sicuramente meno, anche perchè me ne servono 2.

Senza spendere troppo, il tuo disegno va bene: 10euro la cella, 10euro Arduino, 10euro il display, 10 per un buon alimentatore e qualcosa di più per la carpenteria. E sono prezzi arrotondati per eccesso.
Poi ci sarà il tuo lavoro di programmazione ma già la libreria della cella ti da il peso senza tante formule magiche, quindi è solo divertimento

La butto li...

e fare un piano da appoggiarci sopra? con le barre ai lati come fermo in modo da attutire i colpi? le dimensioni in modo che tocchino il piano quando hai caricato il peso massimo.
Io ho postato il primo che ho trovato e che aveva la precisione richiesta, ma probabilmente ne trovi anche alla metà o meno.