certificazione

Sto iniziando ad usare Arduino e, il primo problema che mi pongo è: "se creo qualcosa di commerciabile, come posso avere le certificazioni necessarie per venderlo ?" Forse la domanda è banale, ma cercando nei post non ho trovato risposte esaurienti

Il mio prodotto è semplicemente un "arduino UNO + modulo wifi" alimentato a pile da 9V che legge le temperature e le trasmette al server. L'involucro l'ho comprato in un negozio di elettronica non è specifico per il mio prodotto

penso che questo sia più un topic per la sezione generale, megatopic è solo per topic riguardanti progetti già conclusi o topic con molti post.

per il tuo problema invece so questo...Massimo Banzi proprio un paio di settimane fa al Maker Faire ha parlato di una specie di "certificazione", "Arduino at Heart" proprio per quei progetti commerciali che hanno all'interno arduino.

ma arduino è una scheda di protipazione rapida e come se tu volessi certificare un prodotto su breadboard o millefori,dovresti creare un pcb con un atmega328 fatto ad hoc per il tuo progetto e poi ottenere una certificazione(credo costi un bel pò) :grin:

Decisamente questo Topic è da sezione Generale, UNA VOLTA TANTO che poteva essere usata correttamente ecco l'eccezione, incredibile! Chiedo cortesemente ai MOD di spostare il Topic dove ritengono opportuno, certamente qui non è casa sua.

Spostato. L' Arduino UNO (tutte le versioni) hanno il certificato CE (compatibilitá elettromagnetica) e FFC. Se aggiungi dei componenti e vuoi vendere come prodotto comerciale devi fare Tu tutto il percorso di misure di controllo e di certificazione. Ciao Uwe

Io ho inviato due mail ad arduino per chiedere una documentazione descrittiva da allegare alle varie conformità circa 6 mesi fa .... aspetto risposta ancora oggi. Non c'è problema, non dovrebbe succedere nulla dato l'insieme dei componenti CEE, se va a fuoco qualcosa si rimanda al foro competente.

Non é cosí semplice. la certificazione CE non é una direttiva unica ma tante e si deve sempre vedere quale direttiva é applicabile Per apparecchi elettrici: compatibilitá elettromagnetica bassa tensione (inteso come sotto 1000V) se ha parti meccaniche Direttiva macchine se é medicale: Medical Device se é da laboratorio e fa un esame su sangue, urina ecc: Diagnostico in vitro se é impiantabile se é un farmaco se é un protesi fatto per qualcuno specifico se é un giocattolo se é un prototipo ...

Sono tutte direttive diverse che non sono inplicitamente soddisfatte perché si usano parti certificate per qualche direttiva CE.

Ciao Uwe