Chiarimenti su scheda con relè

Ciao a tutti,

possiedo arduino uno e vorrei chiedervi un consiglio riguardo questa scheda con relè

http://www.ebay.it/itm/221089863042?ssPageName=STRK:MESINDXX:IT&_trksid=p3984.m1436.l2649#ht_1213wt_1271

C'è scritto nelle specifiche che per alimentare la scheda occorrono 5VDC/160mA. Questo mi fa pensare che siccome ci sono 8 relè la corrente che circola nella singola bobina del relè è di 160/8=20mA, giusto? :roll_eyes:

Ora la mia domanda è: dovendo eccitare i relè con le uscite digitali di arduino e sapendo che negli stessi pin circolano 40mA devo collegare una resistenza in parallelo o fare altro in modo da ridurre la corrente? E poi se avessi necessità di alimentare tutti e 8 i relè ce la farebbe il mio arduino a fare ciò? Mi pare di aver letto in qualche post che la corrente max che può uscire da 8 pin è di 100mA :roll_eyes: se ciò fosse vero potrei utilizzare 100mA/40mA=2,5pin come uscite????

Potreste gentilmente darmi dei chiarimenti in proposito, grazie

Ciao, ogni pin di Arduino eroga fino a 40mA (consiglio di non superare 30mA) la tua scheda richiede 160mA quando tutti i relé sono eccitati quindi hai regione nel dire che ogni relé richiede 20mA ciò significa che puoi tranquillamente pilotare ogni relé con un pin di Arduino, per sicurezza puoi mettere in serie una R da 150 ohm Se non hai altri carichi da gestire Arduino può lavorare con questa scheda e tutti i relé contemporaneamente eccitati. Il limite a cui ti riferisci è quello del microcntrollore ATmega328P che è di 200mA.

Grazie per il chiarimento :)

Per quanto riguarda la resistenza potresti spiegarmi in che modo questa va ad agire sulla sicurezza? Scusami ma non sono molto esperto di elettronica, ho provato a ragionarci e mi sono fermato al punto che mettendo R=150ohm significa che la tensione sulla resistenza sarà di V=150*0.002=0.3V e quindi la tensione che andrò ad applicare al relè è di V=5-0.3=4.7V giusto? Questo cosa comporta?

nagy: Grazie per il chiarimento :)

Per quanto riguarda la resistenza potresti spiegarmi in che modo questa va ad agire sulla sicurezza? Scusami ma non sono molto esperto di elettronica, ho provato a ragionarci e mi sono fermato al punto che mettendo R=150ohm significa che la tensione sulla resistenza sarà di V=150*0.002=0.3V e quindi la tensione che andrò ad applicare al relè è di V=5-0.3=4.7V giusto? Questo cosa comporta?

La sicurezza consiste nel fatto che quella R non permette l'erograzione di una corrente maggiore di circa 33mA, per cui se improvvisamente uno dei relé iniziasse a diventare ingordo la presenza di quella R ne limiterebbe gli appetiti. P.S.: 20mA = 0.02A non 0.002, che sono 2mA.

P.S.: 20mA = 0.02A non 0.002, che sono 2mA.

e già :P

Dunque così facendo avrei 3V sulla resistenza e 2V sul relè. Penso di aver capito cosa fa quella resistenza, messa in serie nel circuito si ha che se il relè, come hai detto tu, volesse assorbire di più sarebbe limitato da un valore di corrente max di I=5/150=0.033A. Spero di aver visto giusto... Grazie! Penso di poter procedere all'acquisto :)

Dovrebbe essere così :) però effettivamente mi viene il dubbio che la caudta di tensione potrebbe essere tale da non riuscire a far eccitare il relé. Quando arriva fai la prova con uno, se non va vediamo lo schema della scheda che hai comprato e ci regoliamo di conseguenza. Alla fine molti le collegano direttamente perché il rischio guasto di quelle bobine è raro; in genere è preferibile ricorrere comunque ad un piccolo transistor. Quando ti arriva riapri questo Topic e ne riparliamo :)

In effetti ho controllato il datasheet del relè e dice che il range di lavoro è tra 4 e 6 volt. Comunque a questo punto hai ragione ne riparliamo quando mi arriverà :)