Chiusura automatizzata porta - da dove iniziare?

Salve a tutti! :slight_smile:
E' da un pò che mi sto interessando al mondo dell'automazione. Ma essendo pressochè un novizio dell'elettronica (e non volendo iniziare bruciando tutto) ho preferito chiedere a voi che siete decisamente più esperti di me.

Il progetto che avevo in mente era quello di creare un sistema, semplice e compatto, per chiudere la porta di una stanza attraverso un servomotore che muove un chiavistello avanti/indietro ed un "telecomando" wireless (bluetooth?) con una levetta (o dei pulsanti).
Avevo quindi pensato ad Arduino per automatizzare il tutto.

Andando più nello specifico però mi servirebbe un aiuto riguardo i componenti da acquistare.
La prima domanda quindi è quale modello di arduino mi converrebbe utilizzare?
Che differenza c'è tra servomotore ed attuatore lineare?? Su internet c'è molta confusione e non sono riuscito a capire bene.

Il tutto poi vorrei alimentarlo a batterie e avvitarlo alla porta. In pratica sarà un chiavistello elettrico.

Attendo fiducioso :smiley:

Ciao provo a darti qualche info in ordine.
Come modello di arduino se prendi la versione UNO ci puoi fare molte cose,hai a disposizione diversi pin (14 digitali e 6 analogici)
poi con il tempo , quando questi pin non ti bastano più potrai passare a versioni più grandi tipo il MEGA.
Il servomotore è pilotato in gradi di rotazione e secondo me fa al caso tuo anche perchè costa meno rispetto ad un attuatore lineare che altro non è che un motorino che girando tira fuori uno stelo ,vedilo come fosse un pistone ma elettrico.
Per aprire/chiudere la porta potresti usare gli infrarossi ed usare un telecomando tv che non usi più ma che ancora funziona.

In pratica il funzionamento dei due è questo? (Quella cosuccia verde dovrebbe essere Arduino :grin: )

Bè alla fine non mi farebbe tanta differenza. Diciamo che per una forma più estetica era migliore utilizzare un attuatore lineare. Ma se costano tanto direi che è meglio optare per un servomotore.

Ok allora fin qui ci sono. Arduino UNO + servomotore. Ma ce ne sono una miriade con costi, dimensioni e prestazioni differenti. Quindi quale scegliere?
Penso che se ne trovino con ridotte dimensioni e diciamo abbastanza veloci e silenziosi.
Ma poi mi sorge un'altro come collego l'asta che farà da sicura? (Il rettangolino rosso nell'immagine)

Guarda il consiglio che ti posso dare io in fatto di bricolage è quello di andare come faccio io in un brico e farti una passeggiata tra le corsie, ed è sempre lì che trovo l'aggeggio che modificato opportunamente risolve il problema. Ci devi mettere del tuo perchè non tutti abbiamo le stesse capacità . Per i servo invece si scelgono solitamente in base ai Kg di forza che riescono ad applicare, ti conviene quindi farti la parte meccanica e poi scegli il servo adatto.

Ho pensato e ripensato fino ad ora come sarebbe possibile creare in modo del tutto fai da te un attuatore lineare. Poi pensando e ripensando mi è venuto in mente il sistema del tubetto di colla!
In sostanza è lo stesso meccanismo di un attuatore lineare. Ed è possibile realizzarlo con un servomotore.
Ho visto in giro su internet che già qualcuno ha fatto questo, ma non ho capito che tipo di modifica ci vuole al servomotore. Già così come è non va bene per far girare una vite e far uscire una specie di perno?

Ho visto in giro su internet che già qualcuno ha fatto questo, ma non ho capito che tipo di modifica ci vuole al servomotore. Già così come è non va bene per far girare una vite e far uscire una specie di perno?

E' una bella idea, per modificare il servo devi smontarlo e togliere il potenziometro che c'è all'interno ,in questo modo non girerà più di soli 180° circa ma girerà sempre ,poi devi studiare qualcosa che girando ti permette di tirar fuori il perno..... :grin:

Guarda ti ho trovato una guida su come modificare un servo http://www.taliaki.net/index_000038.html
ti spiga passo passo anche con immagini :smiley:

Perfetto. :slight_smile: Ora che ho la certezza di avere una rotazione continua (che realizzerò in seguito insieme alla parte dei circuiti ed alla programmazione Arduino UNO)

Penso di aver ideato tutta la parte meccanica. Eccola qui:

  • un servomotore agganciato ad una vite o un'asta filettata di 20 cm.
  • un dado o rivetto inserito in questa vite senza fine al quale praticherò un piccolo solco per permettere di andare su e giù (è lo stesso sistema del tubetto di colla!)
  • ed al bullone fissata una barra cava che farà da perno al sistema di chiusura.

Ma ora mi sorge, giustamente qualche dubbio.
Ho visto vari tipi di filettatura, a passo corto, a passo lungo, con sfere.... mi sto confondendo. Hai per caso qualche esperienza? Penso che dovrei acquistare un'asta con filettatura a passo lungo in modo tale che con un minor numero di giri farei salire più velocemente il dado e di conseguenza lo spostamento dovrebbe essere più veloce. Ho inteso bene giusto?
Il problema sta nel trovare quest'asta con filettatura a passo lungo ed un dado o un rivetto che abbia lo stesso tipo di filettatura.

Altro dubbio: dovrei fare un solco in questo dado/rivetto e poi "agganciarlo" a qualcosa, un pò come avviene nel famoso tubetto di colla che ha delle specie di guide che permettono alla colla di non girare ma star ferma ed andare su e giù. Qui sono nel buio più totale. Non ho idea di come creare queste guide.
Per quanto riguarda la barra cava invece non penso avrò problemi a trovarne una in qualche ferramenta in giro.

p.s.: Nel frattempo sto iniziando ad acquistare la piattaforma Arduino. Ho visto che ci sono con o senza kit. Secondo te quale mi converrebbe acquistare?

Ciao,per quanto riguarda viti ecc. non posso aiutarti perchè devi vedere tu quello che trovi e come riesci a muoverti con il bricolage.
Per l'arduino sicuramente ti conviene un kit così hai anche un po di materiale per iniziare a fare qualcosa.
Addirittura c'è un kit che ha insieme il libro ''Primi passi con arduino'' che ti aiuta a capire l'ambiente ,lo trovi su futura elettronica, dai un occhiata così valuti quale kit possa esserti più utile.

per quanto riguarda la mecanica io non sono molto ferrato poichè non ho ancora fatto esperienza (magari sono ferrato e manco lo so) vabbe per quanto riguarda questa apertura chiusura ascolat gli altri.

io volevo darti il link a una cosa bellissima si chiama Secret Knock Detecting Door Lock

in pratica bussando in uan maniera che registri tu la porta si blocca o si sblocca.
sarebbe bello impelementarlo visto che tu stai modificando la porta
ciao igor :grin:

io volevo darti il link a una cosa bellissima si chiama Secret Knock Detecting Door Lock
http://www.instructables.com/id/Secret-Knock-Detecting-Door-Lock/
in pratica bussando in uan maniera che registri tu la porta si blocca o si sblocca.
sarebbe bello impelementarlo visto che tu stai modificando la porta
ciao igor

Azz. bella sta cosa......... :grin:

@igor97: grazie per il suggerimento. :slight_smile: In realtà non avevo intenzione di modificare la porta ma di metterlo come qualcosa di esterno ed al massimo fare qualche buco agganciandolo alla porta con viti autofilettanti. In pratica la struttura della serratura della porta non verrà alterata.

Comunque ho fatto un disegno (alquanto orribile ma l'ho fatto per rendere l'idea)

Domani (se tutto fila per il verso giusto) mi faccio una passeggiata in qualche ferramenta/brico in zona. Prendo pure le misure esatte in modo da arrivare preparato.

Ciao, direi che l'idea mi garba , ingegnoso :wink:
Buona passeggiata e buoni acquisti.......ciao

Phenryx:
@igor97: grazie per il suggerimento. :slight_smile: In realtà non avevo intenzione di modificare la porta ma di metterlo come qualcosa di esterno ed al massimo fare qualche buco agganciandolo alla porta con viti autofilettanti. In pratica la struttura della serratura della porta non verrà alterata.

vabbe ovviamente dovresti apportare modifiche al porgetto nel senso, non perforza devi chiudere la serratura. ma potresti limitarti ad azionare il servo del tuo progetto :wink:
poi ovviamente non penso sia tanto elegante, ma se hai voglia di gocarci un po su mettici il buzzer sulla porta senza attacarlo e poi giusto per provare fai toc toc e la porta si apre ]:smiley:
ciao

ma ora che ci penso mi sembra tanto di porta blindata vero? XD

igor97:
ma ora che ci penso mi sembra tanto di porta blindata vero? XD

A cosa ti riferivi?

Comunque oggi vado a farmi un giretto e cerco i pezzi meccanici che mi servono. :smiley:

Phenryx:

igor97:
ma ora che ci penso mi sembra tanto di porta blindata vero? XD

A cosa ti riferivi?

Comunque oggi vado a farmi un giretto e cerco i pezzi meccanici che mi servono. :smiley:

il fatto dell'attuatore lineare XD

igor97:

Phenryx:

igor97:
ma ora che ci penso mi sembra tanto di porta blindata vero? XD

A cosa ti riferivi?

Comunque oggi vado a farmi un giretto e cerco i pezzi meccanici che mi servono. :smiley:

il fatto dell'attuatore lineare XD

Diciamo che ci assomiglia vagamente... ma molto vagamente. XD Diciamo che lo sto facendo più che altro per raggiungere una buona dimestichezza con Arduino/Elettronica ed costruire un qualcosa di pseudo-utile. :slight_smile:

Diciamo che ci assomiglia vagamente... ma molto vagamente. Diciamo che lo sto facendo più che altro per raggiungere una buona dimestichezza con Arduino/Elettronica ed costruire un qualcosa di pseudo-utile.

Ciao, sei riuscito a trovare ciò che ti serviva ?

Phenryx:

igor97:

Phenryx:

igor97:
ma ora che ci penso mi sembra tanto di porta blindata vero? XD

A cosa ti riferivi?

Comunque oggi vado a farmi un giretto e cerco i pezzi meccanici che mi servono. :smiley:

il fatto dell'attuatore lineare XD

Diciamo che ci assomiglia vagamente... ma molto vagamente. XD Diciamo che lo sto facendo più che altro per raggiungere una buona dimestichezza con Arduino/Elettronica ed costruire un qualcosa di pseudo-utile. :slight_smile:

bravo è cosi che si fa :grin: