circuito arduino-resistenza-pulsante

Salve ragazzi,
sto costruendo un circuito dove ho due semplici pulsanti collegati ad arduino nano.
Quindi ho:
° pin 5V collegato ad entrambi
° pin GND collegato ad entrambi
° uscita pulsante 1 collegato a pin X
° uscita pulsante 2 collegato a pin Y

Ora la mia domanda è sulle resistenze. Navigando sul web vedo che molti mettono una resistenza da 10k tra V+ e il pulsante e poi una da 330ohm tra il segnale e il pin di arduino.
Vanno bene questi valori? o dovrei usarne altre?
Inoltre non mi è molto chiaro il perché di queste resistenze (che ignorante xD), qualche anima pia potrebbe darmi una dritta?
Grazie, salvatore.

Cerca "Arduino resistenza pull up" oppure "pull down". Troverai tutte le tue risposte!

Non sei molto chiaro, 5V e GND collegati ad entrambi significa cortocircuito appena premi uno dei due :fearful:
Comunque le cose stanno così: i pin di Arduino sono ad alta impedenza, significa che sono sensibili a possibili disturbi, quindi si rende necessario adottare una resistenza che fissi uno dei due stati logici come standard: HIGH o LOW; nel primo caso si chiama pull-up e si collega tra il pin e 5V, nell'altro caso si chiama pull-down e si collega tra il pin e GND.
Il pulsante poi si collega tra il pin e il polo opposto a quello della resistenza. Il valore della resistenza deve far scorrere la corrente minima necessaria per garantire lo stato logico, 10 kohm è un valore adottato universalmente ma non è obbligatorio, può arrivare anche fino a 100k senza problemi. Le due possibili combinazioni sono quindi

1 - 5V-R10k-pin-pulsante-GND
oppure
2 - 5V-pulsante-pin-R10k-GND

Se vai in MegaTopic nel Topic ABC...... mi pare che la terza scheda illustri almeno una di queste condizioni.

Si in effetti hai ragione xD scusa, intendevo ad entrambi i pulsanti, non ad entrambi i pin del pulsante XD
Comunque grazie mille, sei stato molto chiaro ^_^, un ultimo dubbio però: 5V-R10k-pin-pulsante-GND, vuol dire dall'altro capo della resistenza collegata ai 5V, devono partire due fili, uno verso il pulsante e uno verso arduino?
Quindi la resistenza da 330 ohm è inutile giusto? alcuni la collegavano tra il pin e il pulsante, oltre a quella tra i 5v e il pulsante.
Grazie.

330 ohm è un valore titpico da limitazione per LED, sicuramente col pulsante non c'entra nulla.
Riguardo il tuo chiarimento rinuncio altrimenti "litighiamo" ]:smiley:
Per il resto hai compreso perfettamente, la spiego in modo diverso: al pin di arduino vanno contemporaneamente collegati: una R10k verso 5V ed un pulsante verso GND

Hahah xD, per essere chiaro:
Massa in comune (ai pulsanti), i 5V posso anche metterli in comune? Tanto basta prendere due fili diversi che partono dal morsetto collegato ai 5v di ciascun pulsante e portarli andue pin di arduino con 2 resistenze da 10k, dico bene? Preferisco essere sicuro al 100% prima do saldare tutto xD.
Grazie.

e questo lo chiami esser chiaro? spero tu non sia iscritto alla mia Università, perché se mi capiti in qualche corso non ti faccio laurerare più ]:smiley:

1 - Massa in comune (ai pulsanti),
2 - i 5V posso anche metterli in comune? Tanto basta prendere due fili diversi che partono dal morsetto collegato ai 5v di ciascun pulsante

Cioè, stai dicendo o no che ad un capo dei pulsanti metti la massa e all'altro capo metti i 5V??????? ]:smiley: così appena premi uno dei due pulsanti metti in corto l'alimentazione :fearful:; lo schema te l'ho spiegato, lo hai anche capito, realizzalo e basta, senza tentare di convincermi con le TUE spiegazioni, cosa che non succederà mai, finché scrivi in maccheronico.

In effetti non sono mai stato bravo a spiegare con solo le parole xD, fortunatamente agli esami ho le lavagne :sweat_smile: :sweat_smile:

Non è da meravigliarsi, spiegare a parole è sempre stato più difficile che con illustrazioni, devi imparare ad usare Fidocad, un piccolo CAD gratuito di Lorenzo Lutti e disegnerai tutto quello che intenderai comunicare con facilità ed eleganza. Con il tempo imparerai l'arte di comunicazione verbale che non deve essere nè superficiale ma nemmeno pesante.